Attualità

Times, 300 foreign fighters Gb in Turchia

Gli jihadisti di cittadinanza britannica che hanno combattuto con l’Isis si nascondono nel Paese dopo la caduta di Raqqa e Mosul. La padovana Meriem forse in Francia

Ci sono circa 300 cittadini di origine britannica fra le centinaia di jihadisti che sono fuggiti in Turchia dopo la caduta delle principali città dello Stato islamico, Raqqa in Siria e Mosul in Iraq. A rivelarlo è oggi il quotidiano del Regno Unito The Times, secondo cui rappresentano un forte rischio terrorismo per i Paesi […]

di 27 dicembre 2017 Leggi tutto

Il blogger Navalny escluso dalle presidenziali russe del 2018

Per l’Ue la situazione getta dubbi sulle prossime elezioni democratiche. Il blogger chiede ufficialmente il boicottaggio attirandosi le minacce di ritorsioni da parte del Cremlino

La Commissione elettorale centrale russa ha votato all’unanimità l’esclusione del blogger Alexei Navalny, fra i principali oppositori di Vladimir Putin, dal voto per le presidenziali che si terranno il 18 marzo 2018. Il leader dell’opposizione era già implicitamente stato escluso d’ufficio dalla corsa elettorale, a causa di una condanna per un caso di frode e […]

di 26 dicembre 2017 Leggi tutto

Kurz all’Europa, costringerci sui migranti non aiuta

Si nota subito il cambio di campo austriaco col giovane premier, sempre più vicino ai Paesi del gruppo di Visegrad. E anche la Svizzera sul tema minaccia voto su Ue

I propri vicini, è noto, non si possono scegliere. Men che meno se da un giorno all’altro cambiano decisione. È dallo scorso 15 ottobre, giorno del voto in Austria, che con la vittoria del 31enne popolare Sebastian Kurz, al governo con l’ultradestra (Fpoe) di Heinz Christian Strache, si sa che la posizione di Vienna sarebbe […]

di 25 dicembre 2017 Leggi tutto

Papa Francesco alla curia: basta alla logica dei complotti

Il sommo pontefice parla in prima persona di trame, complotti, cospirazioni, chiacchiere, che minano alla base l’attività della Chiesa. «Cancro che porta all’autoreferenzialità»

Dura reprimenda di Bergoglio alla Curia Romana in occasione del tradizionale discorso natalizio. È il pontefice che senza mezzi termini, segnala che all’interno della Chiesa operano lobby che remano contro. Nel discorso preparato per gli auguri Papa Francesco dichiara che «è importante superare la squilibrata e degenere logica dei complotti o delle piccole cerchie, che […]

di 23 dicembre 2017 Leggi tutto

Russia: Unione europea proroga le sanzioni economiche di altri sei mesi

Il Consiglio Ue ha prorogato le misure di restrizione o blocco dei rapporti d’affari e commerciali da parte degli Stati membri, riguardanti settori specifici, fino al 31/07/2018

Introdotte inizialmente per un anno il 31 luglio 2014, in risposta alle azioni della Federazione russa volte a destabilizzare la situazione in Ucraina, l’Ue ha prorogato le sanzioni economiche con misure via via rafforzate nel settembre 2014. Queste riguardano il settore finanziario, dell’energia, della difesa e dei beni a duplice uso. Il 19 marzo 2015 il Consiglio europeo ha convenuto di […]

di 20 dicembre 2017 Leggi tutto

Migranti, l’ora dello scontro istituzionale comunitario

Il presidente del consiglio europeo propone il superamento delle quote, ricalcando la posizione Visegrad. Per la Commissione e la maggior parte degli Stati «è inaccettabile»

Altro che solidarietà tra i principi fondativi dell’Unione europea. Nelle ultime ore la posizione degli Stati più rigidi sulle quote obbligatorie per i ricollocamenti dei richiedenti asilo, ovvero i Paesi del Gruppo di Visegrad + 1 (Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria più l’Austria) è stata fatta propria a sorpresa dal presidente del Consiglio europeo […]

di 12 dicembre 2017 Leggi tutto

La guerra in Ucraina: il silenzio dei media e l’emergenza umanitaria

Libero Saakachvili, oppositore di Poroshenko, dopo l’arresto di sabato 11 dicembre. Il ruolo degli investimenti cinesi in un possibile processo di pace

Sconcerta il silenzio da parte dei mass media, in particolare europei, sul conflitto in Ucraina. Una situazione che interessa un numero imprecisato di civili, abbandonati a loro stessi, bisognosi di aiuto e assistenza. Anche coloro i quali hanno deciso di tornare per non perdere il contatto con il proprio territorio, parzialmente rassicurati dal consolidamento della […]

di 11 dicembre 2017 Leggi tutto

La Corte Ue pronta per i Paesi anti-relocation

Bruxelles passa all’attacco con i Visegrad-State e la revisione del Dublin-rule. L’Italia intanto assume la presidenza del Processo Khartoum

Unione europea contro Polonia, Repubblica Ceca, in parte Slovacchia e Ungheria. Bruxelles inasprisce il pressing nei confronti dei 4 Stati del gruppo di Visegrad, tutte entrate a far parte dell’Ue nel 2004, deferendole alla Corte di Giustizia europea per le mancate relocation dei richiedenti asilo da Grecia e Italia. Dopo l’ultimatum dello scorso maggio il […]

di 7 dicembre 2017 Leggi tutto

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

In Italia calano gli omicidi ma non le vittime femminili. Lucia Annibali presenta il libro scritto a quattro mani con la giornalista del Corriere Giusi Fasano “Io ci sono”

In Europa e nel mondo si moltiplicano le iniziative in occasione del 25 novembre, giornata dedicata a contrastare la violenza maschile contro le donne. Le vittime di sesso femminile di omicidi sono aumentate. Nel 2011 erano al 61% del totale, nel 2016 sono salite al 63%. E nei primi mesi di quest’anno, secondo l’ultimo dato […]

di 25 novembre 2017 Leggi tutto

Milano non è la nuova sede dell’Agenzia europea del farmaco

Al terzo turno il capoluogo lombardo perde al sorteggio il ballottaggio con Amsterdam, città dove si trasferirà l’Ema, in trasloco dopo l’uscita del Regno Unito dall’Ue

Milano non ce l’ha fatta a ottenere di ospitare l’Agenzia europea del farmaco (Ema), nonostante la compattezza delle istituzioni fautrici di questa iniziativa. Solo il sorteggio nella sfida finale con Amsterdam, come previsto dal regolamento, ha deciso l’esito. Milano nei turni precedenti era sempre la preferita, poi le è stato fatale arrivare a pari merito […]

di 20 novembre 2017 Leggi tutto