in evidenza

Germania, ultime ore senza una coalizione di governo

Accordo finalmente all’approdo finale. Grandi concessioni alla Spd da parte della Merkel, ma con lo “sgarbo” della vicecancelleria a Scholz. A farne le spese la Cdu e, in parte, Gentiloni

Come anticipato nei giorni scorsi, è stato raggiunto l’accordo sulla coalizione in Germania, anche se il rischio di un altro fallimento, a un certo punto, era a un passo. Dunque ritorna la Grosse Koalition, dopo settimane di estenuanti trattative e una lunghissima maratona notturna finale. Angela Merkel rimane cancelliera per la quarta volta, ma a […]

di 7 febbraio 2018 Leggi tutto

Giornata contro le mutilazioni genitali femminili

200 milioni le donne sottoposte a questa pratica inumana. Per il segretario generale dell’Onu Guterres: «Se non agiamo ora, questo numero è destinato a crescere»

Quella delle mutilazioni genitali femminili (FGM “female genital mutilation”) è una pratica terrificante che si ripete da secoli in 30 diversi Paesi, di cui 27 si trovano in Africa. Interessa popolazioni musulmane, cristiane e animiste. Diverse sono le modalità praticate: dalla rimozione dei genitali esterni fino alla pratica più grave e dolorosa: l’infibulazione, che prevede […]

di 6 febbraio 2018 Leggi tutto

Per gestire i flussi migratori all’Italia servono norme sul diritto d’asilo

L’emergenza-migranti può essere affrontata adeguatamente approvando una normativa strutturata, che oggi ancora manca nel nostro ordinamento

Nel lessico comune e in quello giornalistico si tende con troppa facilità ad adoperare la parola “profughi” a proposito dei migranti che in decine di migliaia, a partire dal 2015, sono giunti sul territorio italiano: in un primo momento la si è impiegata nei confronti dei rifugiati dalla Siria e dall’Iraq che fuggivano in Europa […]

di 26 gennaio 2018 Leggi tutto

Riforma Eurozona, stretta finale di Francia e Germania per ripartire

I ministri delle Finanze dei due Paesi promettono d’includere anche Italia e Spagna. Intanto per Padoan devono essere rafforzate le componenti strutturali, serve continuità

È l’ora di ripartire e avanzare per ottenere più integrazione nell’Eurozona: questo il piano che Francia e Germania, in stretto coordinamento con Italia e Spagna, intendono proporre in tempi rapidi ai partner della moneta unica. «Bisogna agire adesso», ha coomentato il ministro francese delle Finanze, Bruno Le Maire, in conferenza stampa a Parigi con l’omologo […]

di 19 gennaio 2018 Leggi tutto

Il Parlamento ucraino approva la Legge di reintegrazione del Donbass

La diplomazia è ferma mentre il rischio di un acuirsi del conflitto, alimentato anche dall’afflusso di nuovi armamenti, si fa più concreto

Lungi dall’essere conclusa, la guerra nell’est dell’Ucraina rischia ora una nuova escalation. Il Parlamento di Kiev ha infatti approvato la cosiddetta legge sulla reintegrazione del Donbass, nella quale la Federazione Russa viene definita esplicitamente Paese aggressore. Un documento che ha scatenato l’immediata e comprensibile reazione di Mosca. 280 parlamentari hanno appoggiato il provvedimento, mentre solo […]

di 18 gennaio 2018 Leggi tutto

L’Unione europea dichiara guerra alla plastica

Le politiche contro i polimeri saranno presentate martedì. Già in campo Roma e Londra. Le alternative bio in materiali compostabili hanno però ancora costi superiori

La plastica è passata in questi anni da sinonimo di progresso negli anni ’60 a nemico pubblico numero uno delle politiche ambientali. L’offensiva dell’Unione europea partirà martedì 16 gennaio quando la Commissione europea annuncerà nuove misure per ridurre le stoviglie monouso in plastica e vietare le microsfere dello stesso materiale presenti in prodotti come detersivi, […]

di 14 gennaio 2018 Leggi tutto

Accordo raggiunto in Germania per la formazione di un nuovo governo

Spd-Cdu-Csu, pronti a più contributi bilancio Ue. Juncker: «intesa costruttiva per futuro Europa». Tajani: «serve stabilità per rilancio processo riforme»

Che le sorti del governo tedesco fossero determinanti per l’intero Vecchio Continente – o almeno per gli Stati dell’Unione europea – si è notato nelle scorse ore, quando un sollievo generale ha accolto le buone notizia provenienti da Berlino: la Grossa Coalizione si rifarà. E ora si torna a guardare con fiducia alla possibilità di […]

di 13 gennaio 2018 Leggi tutto

Partito ufficialmente il semestre bulgaro con Juncker, Tusk e Tajani

A Sofia cerimonia con i vertici dell’Unione europea. Per il presidente della Commissione il Paese dell’Est è pronto ad aderire allo spazio Schengen e nell’Eurozona

Al teatro nazionale “Ivan Vazov” di Sofia si è tenuta ieri la cerimonia di apertura ufficiale del semestre della presidenza bulgara del Consiglio europeo. Vi hanno partecipato i vertici istituzionali comunitari, con brevi interventi del presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, del presidente del Consiglio Ue, Donald Tusk, del presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, […]

di 12 gennaio 2018 Leggi tutto

Trattato dell’Eliseo il futuro dell’Europa di Macron e Merkel

Prove di cambiamento nell’Unione europea con i principali appuntamenti dei primi mesi del 2018. Nuova firma di amicizia tra i due Paesi nemici nel recente passato

Il 22 gennaio prossimo Emmanuel  Macron e Angela Merkel daranno vita ad una nuova “partnership” tra la Francia e la Germania per dare un «impulso decisivo ad una Unione europea oggi troppo debole, inefficiente e lenta» secondo quanto dichiarato dal presidente francese in un discorso del 26 settembre dello scorso anno. È già pronta una […]

di 8 gennaio 2018 Leggi tutto

Fondi Ue, al via partita da oltre 50 miliardi per l’Italia

Parte confronto sul dopo-Brexit con Juncker, Padoan e Centeno, dopo che la Corte dei Conti ha giudicato irrilevanti l’utilizzo dal 2014 degli stessi

Ci sono miliardi di euro di fondi europei che rischiano di sparire dopo il 2020 a causa dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea (la famigerata Brexit) e delle nuove priorità delle politiche comunitarie: per l’Italia la posta in gioco è molto alta e il conto finale potrebbe anche raggiungere i 50 miliardi di euro di […]

di 7 gennaio 2018 Leggi tutto