Politica

Antonio Tajani a Norcia : «L’Europa non dimentica»

Il presidente del Parlamento europeo esprime solidarietà ai territori colpiti dal sisma. E assicura: «Dall’Ue 1,2 miliardi di euro dal fondo di solidarietà»

«Oggi Norcia è la sede del Parlamento europeo» con queste parole il presidente Antonio Tajani sintetizza il significato della sua visita al comune colpito dal terremoto dello scorso anno. Con lui, alcuni rappresentanti delle istituzioni europee e deputati del Pe che hanno incontrato la società civile e discusso con le massime autorità di Norcia. La […]

di 25 marzo 2017 Leggi tutto

Ue: l’obiettivo della guardia di frontiera comune, autonoma dai governi nazionali

Gli scenari di guerra e la conseguente crisi dei migranti spingono l’Europa a un rafforzamento dei confini

L’Europa punta a un assetto di stampo sempre più federale. Lo dimostra l’evoluzione di Frontex, l’agenzia preposta al controllo dei confini europei. Non più una struttura destinata al semplice coordinamento delle autorità nazionali, ma un organismo duttile, dotato di mezzi propri e investito di nuove responsabilità. Fra gli obiettivi prioritari il monitoraggio continuo della situazione […]

di 24 marzo 2017 Leggi tutto

Yves Mény: le primarie stanno distruggendo i partiti

L’autore di “Populismo e Democrazia” è intervenuto al dibattito a Roma della John Cabot University sulla corsa all’Eliseo e sui rischi per l’Europa

«Le primarie stanno demolendo i partiti tradizionali. Furono introdotte negli Usa negli ultimi anni del 1800 dal People’s Party, partito del popolo, per abbattere le elite. E oggi il populismo in America ha prodotto Donald Trump. Più in generale i partiti, trasferendo la capacità di scelta dei candidati alle primarie, hanno avviato un processo di […]

di 23 marzo 2017 Leggi tutto

Tra Trump e la Merkel scoppia la pace fredda

Washington e Berlino mai così lontane dal 1945. Divisi sul commercio, gelo su profughi e migranti. Ci mancava solo la stretta di mano mancata…

Fin da subito è apparso fin troppo chiaro che il feeling non c’era. Durante la prima visita di Angela Merkel nella Casa Bianca di Donald Trump anche dai più piccoli gesti si capisce come l’aria sia cambiata. Non che ci si aspettassero baci o abbracci, ma anche solo i sorrisi sono stati talmente tirati da […]

di 18 marzo 2017 Leggi tutto

Brexit: per la May l’inizio della fine con la Scozia?

Arriva il sì della Regina, tutto pronto per i negoziati per uscire dall’Unione europea. Ma l’indipendente Sturgeon e lo scandalo rimborsi dei Tory si mettono di traverso

Non c’è pace per i sudditi di Sua Maestà: quando tutto sembrava pronto per la premier Theresa May (finalmente) per definire l’abbandono dall’Ue, con la sovrana che ha apposto la sua firma, il cosiddetto Royal Assent, sotto la legge varata nei giorni scorsi da Westminster, autorizzando il governo conservatore a notificare l’articolo 50 del Trattato […]

di 17 marzo 2017 Leggi tutto

Elezioni nei Paesi Bassi karma per l’Unione europea. O no?

Volano i mercati del Vecchio Continente, entusiasmo fra i leader. Ma fu vera gloria? Un rebus la formazione del governo per Rutte, che ha comunque perso seggi. E la Turchia…

Il risultato delle elezioni olandesi, anche se non così chiare (non c’è stata una vera e propria affermazione degli “europeisti”, anzi il partito del premier ha perso seggi) hanno diffuso l’immagine della diga antipopulista, liberale, democristiana, ecologista contro la rivoluzione della Brexit e di Trump. Per questo il risultato ha fatto volare i mercati finanziari […]

di 16 marzo 2017 Leggi tutto

Futuro dell’Ue: dibattito a Strasburgo in vista della Dichiarazione di Roma

Nella riunione plenaria del Parlamento europeo gli eurodeputati hanno delineando le loro priorità prima dell’appuntamento nella Città Eterna della prossima settimana

In attesa che il prossimo 25 marzo gli Stati europei rinnovino i principi dei Trattati firmati dai padri fondatori nella capitale italiana nel 1957, a seguito dell’invito del presidente del Parlamento europeo (Pe) Antonio Tajani, il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, il primo ministro italiano Paolo Gentiloni, il vice primo ministro maltese (presidente di […]

di 15 marzo 2017 Leggi tutto

All’Eurovision cantante “scomoda”, nuovo rischio crisi Mosca-Kiev

Samoilova, artista disabile, si era esibita in Crimea. Per il Cremlino nessuna provocazione. Intanto l’Ue prolunga le sanzioni contro la Russia fino al 15/9

L’Unione europea ha prolungato fino al 15 settembre 2017 le sanzioni economiche contro la Russia «per le azioni di destabilizzazione» in Ucraina. Le misure erano state introdotte nel 2014. «La revisione della situazione non giustifica un cambiamento nel regime delle sanzioni», si legge in un comunicato dell’Ue. Le misure consistono nel congelamento di beni e […]

di 13 marzo 2017 Leggi tutto

Irlanda, l’unificazione tra Nord e Sud torna sul tavolo

Gli sviluppi politici in entrambe le parti dell’isola rilanciano il tentativo istituzionale di archiviare il confine tra la provincia britannica settentrionale e la Repubblica nel meridione

La scorsa settimana il Taoiseach (primo ministro) della Repubblica irlandese, Enda Kenny, ha suggerito di rimettere sul tavolo l’unificazione di tutto il Paese, per le preoccupazioni sul confine che lo attraversa: in teoria le due parti dell’Irlanda (Eire e Irlanda del Nord) possono acconsentire, con referendum separati, all’ingresso della provincia settentrionale nello Stato del sud. […]

di 13 marzo 2017 Leggi tutto

Tusk rieletto presidente del Consiglio europeo nonostante il suo Paese

La premier Beata Szydlo isolata a Bruxelles. Stati dell’Est contrari sulle diverse velocità. Sulla Brexit muro contro muro tra Londra e i Ventisette

Donald Tusk ha ottenuto il secondo mandato alla guida del Consiglio europeo nonostante l’opposizione del suo stesso Paese, la Polonia. O, meglio, dell’attuale governo. L’apprezzamento per il lavoro di questi due anni e mezzo, anche se non sempre unanime tra i leader europei e tra i colleghi delle altre istituzioni, lo hanno portato a una […]

di 10 marzo 2017 Leggi tutto