Elodie Dubois

Elodie Dubois

Francese, innamorata dell'ambiente e dell'Italia. Sempre attenta alle tematiche che riguardano la lotta all'effetto serra e la riduzione dell'inquinamento, contribuisce con la sua esperienza a Strasburgo e a Bruxelles alla realizzazione di una buona Euro...comunicazione!

Marcinelle, le sofferenze per le migrazioni di ieri e oggi

Nelle commemorazioni del 61° anniversario della tragedia della miniera del Bois du Cazier, in cui morirono 262 uomini di 12 nazionalità, più della metà italiani

L’8 agosto 1956 si apprestava ad essere una giornata come le altre. I superstiti si ricordano ancora di quelle dense fumate nere sopra la miniera, visibili da molto lontano… Quella mattina, 275 uomini erano scesi in quelle profondità che conoscevano così bene per raggiungere il loro posto di lavoro. Fu alle 8.10 che accadde la […]

di 9 agosto 2017 Leggi tutto

La Russia mostra i denti, fuori 755 diplomatici Usa

In ritorsione alle prossime sanzioni del Congresso statunitense, pugno duro di Putin. Guai anche dal commercio per Trump, “serve” l’aiuto di Ue e Giappone contro la Cina

Pur non avendole ancora firmate, il presidente americano Donald Trump riceve le ritorsioni dalla Russia per le sanzioni contro Mosca approvate dal Congresso statunitense. Altro che “idillio” dopo l’incontro di Amburgo: Vladimir Putin caccia dal Paese 755 diplomatici Usa, che dovranno lasciare la Russia entro l’1 settembre: a partire da quel momento gli Stati Uniti […]

di 31 luglio 2017 Leggi tutto

La Commissione europea continua il pressing su Budapest e Varsavia

Ungheria: lanciata una procedura per la legge anti-Ong. Polonia: l’Ue deferisce alla Corte di Giustizia per l’abbattimento della foresta di Bialowieza, dichiarata Patrimonio dell’umanità

Dopo le procedure d’infrazione lanciate il mese scorso contro i Paesi che hanno rifiutato di accettare rifugiati da Italia e Grecia, oggi Bruxelles ha avviato una nuova procedura contro il governo ungherese di Viktor Orban per la legge che introduce una stretta sulle Ong che ricevono finanziamenti dall’estero. Legge che mette nel mirino le organizzazioni […]

di 13 luglio 2017 Leggi tutto

Erasmus+, nel 2017 saranno più di 40mila a partire

Aumentano gli studenti italiani all’estero. Da oggi fino a venerdì nella capitale l’Agenzia Indire incontra gli Atenei presso l’Università degli Studi Roma Tre

Per l’anno accademico 2017-2018 è finanziata la mobilità Erasmus+ di 32.109 studenti italiani, ma sulla base dei numeri della partecipazione negli anni precedenti, si stima una crescita di più del 40% del numero degli studenti in partenza dagli Atenei italiani, in base a una diversa distribuzione delle borse di mobilità. Ciò significa che gli universitari […]

di 5 luglio 2017 Leggi tutto

Trionfo Macron, conquista maggioranza assoluta seggi

Risultati un poco al di sotto delle aspettative, ma per il presidente anche l’incognita dell’uscita dall’esecutivo degli esponenti del partito centrista Mouvement Democrate

Vittoria di enormi proporzioni, come previsto, ma quello che sarebbe dovuto essere un semplice rimpasto tecnico, una formalità dopo la vittoria alle elezioni legislative de La Re’publique en Marche (Lrem), il partito del presidente Emmanuel Macron, che ha trionfato all’assemblea Nazionale, potrebbe diventare molto più “politica” del previsto, con cambiamenti che snaturano l’alleanza con il […]

di 19 giugno 2017 Leggi tutto

In Francia continua la luna di miele degli elettori con Macron

Già col primo turno En Marche! si prende anche il Parlamento. Crollano socialisti e Front National, ma c’è il record dell’astensione. Domenica 2° turno

Non si ferma l’avanzata del giovane 39enne presidente della Repubblica francese e del suo movimento “En Marche!” che dopo l’Eliseo sembra pronto a prendersi anche il Parlamento d’Oltralpe. Come un ciclone, Emmanuel Macron conquista la fiducia dei concittadini e lascia agli avversari soltanto le briciole, in un potere legislativo mai così dominato da una maggioranza […]

di 12 giugno 2017 Leggi tutto

“Rivoluzione dei trasporti” della Commissione, chi inquina paga di più

Per contrapporsi alla posizione americana sul clima l’Unione europea intensifica le sue politiche per l’ambiente. Stop al dumping dei camionisti dell’Est

La risposta all’uscita di Donald Trump dagli accordi per COP21 da parte dell’Europa è compatta, con l’appoggio della Cina e dell’Unione africana, per l’opposizione a qualsiasi cambiamento delle regole decise a Parigi. Ma l’Ue fa ancora di più, accelera sulla mobilità pulita proponendo pedaggi più cari per chi inquina e stop al dumping dei camionisti […]

di 3 giugno 2017 Leggi tutto

I 47 Stati europei del Coe concordano nuovi Piani d’azione

Al Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa, tra gli accordi, l’assistenza antiterrorismo e la protezione dei minori migranti. La presidenza passa da Cipro alla Repubblica ceca

I ministri degli Affari esteri dei 47 Stati membri del Consiglio d’Europa si sono riuniti a Nicosia (Cipro) e hanno approvato diversi punti comuni a tutti i Paesi del Vecchio Continente. Tra questi, un Piano comune di azione sulla protezione dei minori migranti e l’adozione di nuove linee guida al fine di migliorare l’assistenza, l’informazione […]

di 19 maggio 2017 Leggi tutto

Il nuovo governo francese nel segno dell’Ue e della parità

22 ministri, la metà donne. Le Maire all’Economia, Esteri a Le Drian. La Mogherini nomina 41 ambasciatori Ue, sono ben 8 gli italiani

Giornata di nomine, per il governo Macron in Francia e per l’Unione europea con il Servizio di azione esterna (il cosiddetto “ministero degli Esteri” europeo). Oltralpe si sono confermate le attese: un esecutivo totalmente aperto all’Europa, quello presentato a meno di un mese dalle elezioni politiche di giugno. In Francia dunque nasce la prima squadra […]

di 17 maggio 2017 Leggi tutto

Ricollocamenti, le divisioni Ue al tavolo della Corte europea

Slovacchia e Ungheria chiedono di annullare la decisione del Consiglio affari interni del 2015 per i migranti provenienti da Italia e Grecia. Diversi i Paesi che non ne hanno accolti

Nelle aule giudiziarie dell’Unione europea arriva il braccio di ferro che fronteggia alcuni Paesi dell’Est contro quelli del Sud che subiscono maggiormente l’emergenza immigrazione soprattutto per la propria posizione geografica. Sui ricollocamenti dei richiedenti asilo da Italia e Grecia l’Europa si gioca l’onore, come ha confermato il presidente della Commissione europea nei giorni scorsi a […]

di 10 maggio 2017 Leggi tutto