Klivia Böhm

Klivia Böhm

Tra Trump e la Merkel scoppia la pace fredda

Washington e Berlino mai così lontane dal 1945. Divisi sul commercio, gelo su profughi e migranti. Ci mancava solo la stretta di mano mancata…

Fin da subito è apparso fin troppo chiaro che il feeling non c’era. Durante la prima visita di Angela Merkel nella Casa Bianca di Donald Trump anche dai più piccoli gesti si capisce come l’aria sia cambiata. Non che ci si aspettassero baci o abbracci, ma anche solo i sorrisi sono stati talmente tirati da […]

di 18 marzo 2017 Leggi tutto

La “Frexit” spaventa tutti. È la fine dell’Ue?

Per il commissario (francese) europeo Moscovici l’eventuale uscita paventata dalla Le Pen potrebbe segnare la fine del progetto comunitario. Germania e Italia in pista

L’uscita della Francia dall’Unione europea (la cosiddetta “Frexit“), proposta da Marine Le Pen, «sarebbe una tragedia per l’Europa e una catastrofe per la stessa Francia». Il programma della leader del Front National manda in fibrillazione la Commissione europea. Nel giorno della pubblicazione delle previsioni economiche, è «l’incertezza politica» a dominare il dibattito. La ripresa continua […]

di 13 febbraio 2017 Leggi tutto

Il duello Trump Merkel è un male o un bene per la Ue?

La Germania obiettivo numero due della guerra (commerciale) degli Stati Uniti nel mondo. I Paesi del Sud d’Europa potrebbero beneficiarne

Come avevamo già scritto giorni fa (vedi link) Donald Trump – che lo si voglia o no – ha deciso d’incentrare la propria politica, almeno in questo primo periodo (i famosi 100 giorni), con scelte nette. Lo si è visto con le decisioni – che tante polemiche hanno e continuano a provocare nel mondo – […]

di 31 gennaio 2017 Leggi tutto

Gabriel: il nucleo centrale Ue può crescere attorno all’Eurozona

Per il vicecancelliere tedesco prima si parlava di Unione europea a due velocità, oggi è proprio l’impulso determinato dalla Brexit che può unire

Un nucleo europeo integrato attorno all’Eurozona e un secondo anello con i Paesi legati in maniera più debole. La proposta è quella dichiarata al quotidiano tedesco di economia e finanza Handelsblatt dal vice di Angela Merkel nella Grosse Koalition del governo della Germania, il socialdemocratico Sigmar Gabriel, per “coprirsi bene” di fronte al freddo gelido del […]

di 23 gennaio 2017 Leggi tutto

I veri nemici di Trump? Merkel e Ue. E «la Nato è obsoleta»

Limiti agli ingressi in Usa anche per gli europei. Scontro del nuovo presidente con la Cia. Mosca plaude. Da Berlino respingono le accuse

La duplice intervista del nuovo presidente degli Stati Uniti d’America al britannico Sunday Times e alla tedesca Bild ha sconvolto non pochi benpensanti, convinti che con l’insediamento del tycoon le due sponde dell’Atlantico ritrovino coesione. Niente di più falso, nel pacchetto di provvedimenti studiato per rafforzare i confini Usa, che sarà il primo atto del […]

di 17 gennaio 2017 Leggi tutto

Migranti: Frontex, mezzo milione di arrivi nell’Ue nel 2016

Calo sulla rotta balcanica e verso Grecia, record d’aumento verso Italia: sono oltre 180mila, il 20% in più. Il pacchetto di misure proposto dal governo

Nell’anno 2016, secondo i dati dell’agenzia Frontex, sono stati ben 503.700 i migranti che hanno attraversato illegalmente le frontiere dell’Unione europea, di cui 364.000 via mare. Secondo le stime, gli arrivi in Grecia sono crollati del 79% a quota 182.500, grazie all’accordo con la Turchia in vigore da marzo. Brusco calo anche nella rotta balcanica, […]

di 7 gennaio 2017 Leggi tutto

Unione europea, 2017: ecco la svolta digitale

Dalla fine dei costi per il roaming allo stop al geoblocking, dall’Iva equiparata al cartaceo sugli e-book alla portabilità di qualsiasi contenuto, saranno tante le novità

Mancano poche ore al 2017, anno decisivo per le telecomunicazioni europee. A partire dall’attesissima (da parte dei consumatori) fine effettiva dei sovra-costi del roaming nel territorio dell’Unione, che sarà pienamente operativa da metà giugno (salvo problemi dell’ultimo minuto). Un tassello fondamentale per le novità successive. E che renderà i cittadini europei ancora più “uniti” sotto […]

di 30 dicembre 2016 Leggi tutto

Situazione contabile consolidata dell’Eurozona

Voci relative a operazioni di politica monetaria e non comunicate da parte della Banca centrale europea per la prima settimana di dicembre

Nella settimana terminata il 9 dicembre la voce dell’attivo, per le operazioni non di politica monetaria, relativa alle disponibilità e ai crediti in oro, è rimasta invariata. La posizione netta dell’Eurozona in valuta estera ha registrato un aumento di 0,5 miliardi di euro, collocandosi a € 276 miliardi. Le operazioni finalizzate all’immissione di liquidità sono […]

di 15 dicembre 2016 Leggi tutto

Monito Draghi, Unione europea casa costruita a metà, non stabile

Per il presidente della Bce il «debito dell’Italia è sostenibile ma anche vulnerabile». Rischi dall’incertezza geopolitica, «crescita più lenta che prima della crisi»

Il presidente della Banca centrale europea (Bce) Mario Draghi, nel suo intervento al Parlamento europeo, ha lanciato un monito sull’instabilità della costruzione comunitaria e ha parlato anche della situazione italiana. Per Draghi in un contesto, come quello attuale, dove «l’incertezza geopolitica è diventata la maggiore fonte di incertezza per i prossimi mesi», è nell’interesse dell’Ue […]

di 29 novembre 2016 Leggi tutto

Fao e Vaticano condannano pesca illegale e lavoro forzato in alto mare

Lanciato un appello per un’azione collettiva perché si intensifichino gli sforzi internazionali contro le violazioni dei diritti umani nel settore ittico mondiale

In occasione della Giornata mondiale della Pesca l’Agenzia delle Nazioni Unite contro la fame nel mondo (Fao) e la Santa Sede hanno lanciato oggi un appello perché si intensifichino gli sforzi internazionali volti a scongiurare le violazioni dei diritti umani nel settore ittico mondiale – tra cui il traffico di esseri umani e il lavoro […]

di 21 novembre 2016 Leggi tutto