Raisa Ambros

Raisa Ambros

Giornalista pubblicista specializzata in geopolitica, migrazioni, intercultura e politiche sociali. Vive tra l’Italia e l’Inghilterra, dove svolge l’attività di Editor per la rivista internazionale pubblicata in 10 lingue Social Value & Intangibles Review, prodotta da Centre for Citizenship, Enterprise and Governance. Collabora con la rete inglese al progetto europeo Seismic, con focus sulla Urban Social Innovation, dove promuove la Social Value dei Paesi membri. Svolge ricerca e promozione dei parametri di misurazione dell’impatto sociale e dei valori intangibili per la piattaforma leader nel mondo Seratio.com. Partecipa alla costruzione del primo network globale di 1 milione di persone che avrà la possibilità di certificare il Personal Value secondo il brevetto S/E Ratio. Sceneggiatrice, autrice televisiva e conduttrice di programmi TV con un’esperienza decennale in televisione, Raisa è parte del team di docenti nel corso di giornalismo “Infomigranti” a Piuculture, il settimanale dove pubblica e svolge volontariato di traduzione tuttora. Parla cinque lingue e viene spesso invitata nelle conferenze come relatore sulle politiche di integrazione.

Vip2Zip, l’app che converte l’ecosostenibilità in guadagno

Premia i comportamenti virtuosi con Zipcoin, monete virtuali spendibili presso partner commerciali. Una strategia di sviluppo commerciale denominata “Revenues sharing”
vip2zip zipcoin

Convertire azioni virtuose volte a combattere l’inquinamento in guadagno economico. È arrivata sugli smartphone l’applicazione gratuita Vip2Zip, acronimo che sta per “very important person a zero impact people”, persone molto importanti a impatto zero. Il sistema accumula monete virtuali, gli Zipcoin, grazie all’utilizzo di mezzi pubblici come treni e autobus, del carsharing elettrico, di fonti […]

di 19 aprile 2017 Leggi tutto

Vino, il brand italiano dal senso mistico

Nel 2015 l’Italia ha sorpassato la rivale storica Francia al primo posto nel mercato globale. Il Belpaese produce il 27,2% della bevanda di Bacco dell’Unione europea
Vino brand italiano1

Il vino è sicuramente il brand italiano con il maggior significato simbolico. Non solo una prelibatezza per accompagnare i pasti ed esaltarne il gusto, le sue radici hanno sempre avvicinato alla divinità. E pure in uno scenario di crisi globale del mercato enologico, l’Italia detiene il primato, con prodotti apprezzati più all’estero che tra i […]

di 14 aprile 2017 Leggi tutto

Sinergitaly, la Puglia alla conquista del mercato cinese

L’associazione di aziende meridionali, consorzio di eccellenze nell’agroalimentare, bandiera del made in Italy e biglietto da visita anche per l’Ue
Sinergitaly, Puglia - Cina

Si è svolto a Shangai fra il 23 e il 31 marzo l’evento di promozione dei prodotti italiani “Sapori d’Italia”, realizzato con l’apporto di diverse organizzazioni attive nell’internazionalizzazione del made in Italy – quali Sinergitaly, presieduta da Riccardo Di Matteo e Arte Italia Cultura – e del senatore cinese Zhu Yuhua, presidente anche dell’Associazione Italia […]

di 6 aprile 2017 Leggi tutto

L’unificazione tra Moldova e Romania: è possibile ripetere la storia?

A quasi 100 anni dall’unità dei due Paesi, per la Repubblica Moldova ci sono due vie per avvicinarsi all’Europa: aderire all’Ue, oppure annettersi alla Romania
l'unione della Moldova con la Romania

Repubblica Moldova e Romania hanno celebrato il 27 marzo i 99 anni dalla breve unificazione, avvenuta tra quel giorno del 1918 – unica possibilità per la Moldavia di salvarsi dall’impero zarista – e il 28 giugno 1940, quando la Bessarabia (il nome storico della Moldova) è stata nuovamente annessa alla Russia, allora Unione Sovietica, in […]

di 2 aprile 2017 Leggi tutto

Italia-Albania-Montenegro, rafforzare la cooperazione transfrontaliera

Tra gli obiettivi della Strategia Europa 2020: investire su turismo, impresa, infrastrutture, ambiente per una maggiore rete fra Puglia, Molise e i due Stati balcanici
Puglia-Italia-Albania-e-Montenegro4

92 milioni di euro per rafforzare obiettivi strategici comuni fra Puglia, Molise e i loro dirimpettai sull’altra sponda dell’Adriatico, Albania e Montenegro. Il nuovo programma Interreg Italia-Albania-Montenegro è stato presentato a Bari alla presenza di istituzioni e diplomazia, come il segretario generale del ministero dell’Integrazione europea dell’Albania, Daniela Cekani, il segretario di Stato del ministero […]

di 16 marzo 2017 Leggi tutto

La pizza, il brand del Paese tra i più copiati all’estero

Inventata a Napoli così come la conosciamo oggi, questo piatto ha dal 2010 il riconoscimento di specialità garantita dall’Unione europea
La pizza, il brand Italia

L’Italia e la pizza, uno dei brand del Paese che, insieme alla pasta, gli conferisce un’identità ben caratterizzata. Un alimento dalle radici secolari, se non millenarie, reinventato in senso moderno a Napoli e dal 2010 investito dal riconoscimento di specialità garantita dell’Unione europea. Ma è stato il mondo intero ad adottarla e farla propria, soprattutto […]

di 26 febbraio 2017 Leggi tutto

Pastasciutta, il brand nazionale italiano dalle radici esotiche

Ogni anno le esportazioni aumentano, soprattutto negli Usa dove la pasta è diventato vero e proprio culto. I 2/3 delle esportazioni sono verso l’Unione europea
pasta brand nazionale

Nonostante la provenienza degli spaghetti sia probabilmente araba (non ha fondamenta il mito dell’introduzione di Marco Polo dalla Cina) e quella del pomodoro sia americana, un bel piatto di pasta al sugo è per l’Italia, senza dubbio, il brand nazionale per eccellenza. Caposaldo della dieta mediterranea, la produzione di pasta ha radici antichissime, coincidenti con […]

di 13 gennaio 2017 Leggi tutto

L’Italia si adegua alla responsabilità sociale d’impresa

Dal 2017 più informazioni, trasparenza e comunicazione sull’impatto pubblico delle grandi aziende. La legge del Social Value 2012 in UK: modello da seguire
Social Value Seratio

Il Terzo Settore, identificabile con quegli enti non ricollegati direttamente al mercato del lavoro o alle istituzioni, sta finalmente avendo il riconoscimento che merita in Italia, grazie alla riforma che ne andrà a disciplinare l’impresa sociale e il servizio civile. Abbiamo ancora molto da imparare da diversi Paesi, ad esempio dalla Gran Bretagna, dove è […]

di 31 dicembre 2016 Leggi tutto

Cibo made in Italy, il Nation brand per eccellenza

Le esportazioni superano i 34 miliardi di euro, ma oltre al valore commerciale il cibo italiano è uno stile di vita. L’Ue assorbe i due terzi delle esportazioni globali
cibo Made in Italy Natale

In Gran Bretagna sostengono che l’Italia sia famosa per quattro “F”: football, fashion, Ferrari e, ovviamente, food. Il cibo è probabilmente il Nation brand che più di ogni altro identifica le eccellenze italiane nel mondo, immediatamente riconoscibile e sinonimo di qualità assoluta. Il 57% degli italiani, secondo l’indagine di Federalimentare, ne è consapevole e ritiene che […]

di 25 dicembre 2016 Leggi tutto

Il valore sociale del made in Italy per il Country brand

Moda, alimentare, automazione meccanica e arredamento della casa sono i quattro settori di successo nel mondo. La Germania è il principale partner nell’Ue
made-in-italy country brand

Se il made in Italy fosse un unico, grande brand italiano, sarebbe stato al terzo posto nel mondo, alle spalle solo di Coca Cola e Visa, con 122 miliardi di saldo attivo fra esportazioni e importazioni nel 2015. Sono quattro i macro-settori in cui il Belpaese riscuote successo e apprezzamento internazionale, moda e abbigliamento, alimentare, […]

di 18 dicembre 2016 Leggi tutto