Azerbaigian

Sinergitaly, la Puglia alla conquista del mercato cinese

L’associazione di aziende meridionali, consorzio di eccellenze nell’agroalimentare, bandiera del made in Italy e biglietto da visita anche per l’Ue
Sinergitaly, Puglia - Cina

Si è svolto a Shangai fra il 23 e il 31 marzo l’evento di promozione dei prodotti italiani “Sapori d’Italia”, realizzato con l’apporto di diverse organizzazioni attive nell’internazionalizzazione del made in Italy – quali Sinergitaly, presieduta da Riccardo Di Matteo e Arte Italia Cultura – e del senatore cinese Zhu Yuhua, presidente anche dell’Associazione Italia […]

di 6 aprile 2017 Leggi tutto

Ultime battaglie per il Tap, ancora proteste a San Foca

Continuano i lavori per il nuovo metanodotto che collegherà Mar Caspio ed Europa attraversando Grecia, Turchia, Albania e Adriatico fino alla Puglia

I lavori di costruzione del metanodotto Trans Adriatic Pipeline (Tap), di cui spesso Eurocomunicazione si è occupato (link) e che trasporterà gas naturale dalla regione del Mar Caspio in Europa, sono cominciati nel 2016, ma solo negli ultimi giorni le proteste del comitato “No Tap” contro l’espianto degli ulivi hanno riacceso i riflettori sull’opera considerata […]

di 28 marzo 2017 Leggi tutto

Nagorno-Karabakh, il conflitto invisibile ignorato dall’Europa

Ad aprile scorso quattro giorni di intensi combattimenti hanno fatto temere la ripresa di una guerra mai del tutto sopita

Sulla strada per Areni, in Armenia. La nostra guida ci informa che, dall’altra parte delle montagne, c’è l’Azerbaijan. Da oltre venti anni i due Paesi si contendono il controllo di questo territorio del Caucaso meridionale, ancora oggi teatro di combattimenti. Procediamo nel paesaggio impervio, con la neve che turbina attorno al nostro veicolo e la […]

di 9 gennaio 2017 Leggi tutto

«L’instabilità politica in Italia non influirà sulla costruzione del TAP»

Lisa Givert, responsabile comunicazione della società impegnata nella realizzazione del gasdotto: «Il No al referendum non si ripercuoterà sui lavori»

«Gli esiti del referendum costituzionale italiano non andranno ad annullare il Decreto di Autorizzazione Unica del gasdotto TAP e la sua Valutazione di Impatto Ambientale (entrambi concessi dal governo italiano, ndr)»: è quanto ha dichiarato all’agenzia di stampa azera Trend Lisa Givert, responsabile comunicazione della TAP Ag, la società che gestisce la realizzazione dell’infrastruttura che […]

di 12 dicembre 2016 Leggi tutto

Ecco perché il TAP non è più solamente un gasdotto

Gli eventi globali degli ultimi due anni hanno conferito all’opera un peso politico del tutto imprevisto, del quale i movimenti No-TAP dovranno tener conto

Mentre gli echi del referendum sulle trivellazioni cominciano lentamente a spegnersi, si prospetta all’orizzonte un nuovo fronte di scontro ambientalista sul Trans Adriatic Pipeline, più semplicemente TAP, il segmento finale del colossale gasdotto che dal 2020, attraverso Turchia, Grecia, Albania e Mar Adriatico, trasporterà il metano del Mar Caspio fino in Puglia. Proprio qui, nella […]

di 8 maggio 2016 Leggi tutto

«Il gasdotto TAP è strategico per il mercato dell’Energia»

In un’intervista all’Agenzia bulgara Novinite, il responsabile Affari internazionali dell’Authority italiana per l’Energia ha illustrato i vantaggi dell’opera per i consumatori europei

«Ritengo il Gasdotto Trans-Adriatico molto importante, perchè faciliterà la costruzione di un mercato energetico europeo»: è quanto dichiarato pochi giorni fa all’Agenzia di stampa bulgara Novinite da Fabio Tambone, responsabile Affari internazionali dell’Authority per l’Energia, in un’intervista sul segmento finale del Corridoio Meridionale del Gas, il gasdotto che dal 2020 assicurerà all’Italia e all’Europa una […]

di 25 aprile 2016 Leggi tutto

L’Isis o la Russia, dov’è il pericolo e/o il nemico dell’Unione europea?

Mentre Bruxelles annaspa cercando soluzioni contro il terrorismo, Washington non prende posizione. Ma abbiamo ancora bisogno dell’alleato americano?

Risale a qualche mese fa, marzo precisamente, la notizia del piano strategico americano di predisporre più truppe in territorio europeo per fronteggiare possibili minacce da parte della Russia. Il timore dell’orso russo da parte di Washington è, ormai, atavico. La ragione recente potrebbe essere principalmente la questione energetica: Azerbaijan, Kazakhstan, Uzbekistan e Turkmenistan, sono tutti […]

di 22 aprile 2016 Leggi tutto

Nagorno-Karabakh, Mogherini: «Si fermino subito gli scontri»

Forte preoccupazione dell’Ue per i combattimenti ripresi con violenza nel territorio conteso da Armenia e Azerbaigian. I cui “padrini” sono Putin ed Erdogan

C’è preoccupazione negli ambienti dell’Unione europea per la cruenta ripresa degli scontri nel Nagorno-Karabakh, la regione separatista azera a maggioranza armena oggetto da più di vent’anni di una guerra strisciante tra l’Azerbaigian e l’Armenia. Dinanzi alle gravi notizie di morti e scambi di colpi di artiglieria da ambo le parti, l’Alto Rappresentante Ue per la […]

di 3 aprile 2016 Leggi tutto

SNAM Rete Gas acquisirà il 20 per cento del Progetto TAP

La quota attualmente in possesso della norvegese Statoil collocherà la compagnia italiana tra i maggiori azionisti entro la fine dell’anno

La compagnia energetica norvegese Statoil cederà alla SNAM Rete Gas il 20% delle quote del TAP, il gasdotto parte finale del Corridoio Meridionale, l’infrastruttura che dal 2020 trasporterà in Europa il gas azero proveniente dal Mar Caspio: l’operazione costerà alla compagnia italiana 208 milioni di euro, e sarà conclusa prevedibilmente entro la fine dell’anno. Con […]

di 13 dicembre 2015 Leggi tutto

Quel sottile legame tra missili russi e forniture di gas all’Europa

L’attacco all’Isis del 7 ottobre non è stata una scelta casuale: il lancio è avvenuto dal Mar Caspio, nuovo fronte della guerra energetica in cui Mosca è coinvolta

L’attacco missilistico lanciato dalla Russia il 7 ottobre scorso contro i guerriglieri dell’Isis ha colto di sorpresa un po’ tutte le cancellerie mondiali. A stupire non è stato tanto l’impiego di missili da crociera Kalibr (gli omologhi dei Tomahawk in dotazione alle forze Nato), quanto piuttosto il luogo da dove sono stati lanciati: il Mar […]

di 18 ottobre 2015 Leggi tutto