Lettonia

Paesi baltici uniti “fisicamente” all’Europa dalla ferrovia

Presentati nel corso del G7 dei ministri dei Trasporti comunitari progetti per l’avvio di infrastrutture sostenibili. Sottratto alla Russia un centro nevralgico per il traffico merci

La scorsa settimana a Cagliari si è svolto il G7 dei ministri dei Trasporti europei presieduto dal responsabile del dicastero del Belpaese padrone di casa, l’italiano Graziano Del Rio. In questo importante evento Baiba Rubesa, top manager di RB Rail ha presentato il progetto comunitario denominato Rail Baltica, una linea ferroviaria che unirà le tre […]

di 26 giugno 2017 Leggi tutto

Rivoluzione per l’Europa, finisce il roaming a pagamento

Chiamate, sms e dati all’estero come nel proprio Paese. Per le istituzioni comunitarie un cambio di passo decisivo verso una “vera” Unione europea

Il giorno tanto atteso da tutti coloro che lavorano, studiano o viaggiano per l’Europa è arrivato: scatta la novità del roaming zero, una di quelle piccole cose che difficilmente saranno criticate anche da chi si oppone a una maggiore convergenza degli Stati membri dell’Unione europea. Forse non a caso è stato scelto il periodo delle […]

di 15 giugno 2017 Leggi tutto

Estonia in Italia, tante le iniziative in continua crescita

Il Centro Studi sul Baltico ha organizzato diversi eventi per promuovere la cultura degli Stati dell’area e la cooperazione economica con l’Italia

A partire dall’allargamento europeo del 2004 l’area del Baltico è stata frequentemente oggetto della attenzione delle istituzioni europee, anche per la complessità legata ai confini esterni dell’Ue. I tre Paesi della regione (Estonia, Lituania, Lettonia) continuano a dimostrarsi economicamente molto dinamici: il 5 aprile il ministro delle Finanze dell’Estonia, Sven Sester, ha ufficializzato una crescita […]

di 12 aprile 2017 Leggi tutto

La Lettonia celebra a Dublino venticinque anni di indipendenza

La rappresentanza del Paese baltico ha aperto, nella capitale irlandese, la mostra sui tanti avvenimenti che ad inizio Anni Novanta hanno riportato lo Stato all’autodeterminazione

Lo scorso 21 novembre l’Ambasciata di Lettonia a Dublino ha presentato, presso la Royal Irish Academy a Dawson Street, l’esposizione “Latvia 1991“. Dainis Īvāns, che all’epoca della ritrovata indipendenza presiedeva il Fronte Popolare della Lettonia, ha tenuto il discorso sui “Momenti decisivi della lotta della Lettonia per la Libertà e l’Indipendenza 1986-1991”. L’apertura dell’esposizione, organizzata dall’archivio nazionale […]

di 27 novembre 2016 Leggi tutto

Vendite auto Europa: primo semestre a +9,1%

I dati ufficiali sulle nuove immatricolazioni mostrano un incremento in quasi tutti i Paesi della Ue, con buone possibilità di chiudere il 2016 quasi ai livelli pre crisi

Per il 34° mese consecutivo crescono le vendite di auto nel mercato europeo. I dati resi noti mostrano che il Vecchio Continente ha registrato un aumento del 6,5% rispetto allo stesso periodo del 2015, grazie soprattutto all’exploit fatto registrare dall’Italia dove le nuove immatricolazioni hanno registrato un +11,9%, al top fra i 5 “big” rappresentati […]

di 4 agosto 2016 Leggi tutto

Nato sempre più presente a Est. Con Russia si dialoga o guerreggia?

Mille soldati Usa in Polonia, 650 britannici in Estonia, controllo canadese in Lettonia e tedesco in Lituania. Ma nei confronti di Mosca si cerca cooperazione

A differenza dell’Unione europea la Nato continua ad aumentare forze in campo e Paesi associati. Nel primo caso c’è la creazione di 4 battaglioni «robusti e multinazionali» sul “fronte orientale” diretti da Usa, Regno Unito, Canada e Germania. Dall’altro il nuovo ingresso – per ora come “osservatore” – del Montenegro, che è in attesa della […]

di 10 luglio 2016 Leggi tutto

Trattato internazionale contro la pesca illegale: cresce il consenso fra gli Stati

Un numero crescente di Paesi sta ratificando l’accordo, assistiti dalla Fao per combattere la cattura clandestina, alimentando l’interesse sul modo migliore per attuarlo

La pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (IUU, l’acronimo inglese) si stima gravi sull’economia globale tra i 10 e i 23 miliardi di dollari, e le sue conseguenze minano il modo in cui gli stock ittici vengono gestiti raddoppiando i motivi di preoccupazione. Per contribuire a risolvere il problema, la FAO nel 2009 ha […]

di 31 luglio 2015 Leggi tutto

Condoglianze di Tusk a nome dell’Europa a Francia, Kuwait e Tunisia

Nelle osservazioni a seguito della riunione dei capi di Stato e di governo il presidente del Consiglio europeo ricorda le vittime dei selvaggi attacchi terroristici

Nei consueti commenti post Consiglio europeo di ieri e oggi il presidente Donald Tusk si è soffermato sui terribili fatti avvenuti contemporaneamente nei tre Continenti, quello europeo, africano e asiatico. Tusk ha espresso le condoglianze dell’intera Europa alla Francia, al Kuwait e alla Tunisia, vittime di selvaggi attacchi terroristici. «Oggi il Segretario generale della Nato […]

di 26 giugno 2015 Leggi tutto

Investimenti, sviluppo territoriale ed Est: quale futuro per le regioni d’Europa?

Oltre un terzo del bilancio è destinato allo sviluppo regionale. Ma molte disparità economiche e sociali fra le regioni degli Stati membri continuano a persistere

Già dal 1957 nel preambolo del Trattato di Roma che istituisce la Comunità economica europea (Cee) si affermava la necessità «di rafforzare l’unità delle loro economie (Stati membri n.d.r) e di garantirne lo sviluppo armonioso riducendo il divario fra le diverse regioni e il ritardo di quelle più svantaggiate». Attualmente, nell’ordinamento dell’Unione europea, la politica […]

di 19 maggio 2015 Leggi tutto

Un miliardo di euro per l’Iniziativa per l’occupazione giovanile

Le modifiche alle regole del Fse approvate dal Pe prevedono lo stanziamento dei finanziamenti Ue per inserire nel mondo del lavoro fino a 650.000 giovani

L’iniziativa per l’occupazione giovanile (YEI) dell’Unione europea votata in settimana dall’Europarlamento con la procedura della codecisione, in prima lettura, contribuisce ai finanziamenti del Fondo sociale europeo (FSE) negli Stati membri con regioni dove la disoccupazione giovanile supera il 25%. La proposta della Commissione europea è stata approvata senza emendamenti con 632 voti favorevoli, 30 contrari […]

di 2 maggio 2015 Leggi tutto