Russia

La Russia mostra i denti, fuori 755 diplomatici Usa

In ritorsione alle prossime sanzioni del Congresso statunitense, pugno duro di Putin. Guai anche dal commercio per Trump, “serve” l’aiuto di Ue e Giappone contro la Cina

Pur non avendole ancora firmate, il presidente americano Donald Trump riceve le ritorsioni dalla Russia per le sanzioni contro Mosca approvate dal Congresso statunitense. Altro che “idillio” dopo l’incontro di Amburgo: Vladimir Putin caccia dal Paese 755 diplomatici Usa, che dovranno lasciare la Russia entro l’1 settembre: a partire da quel momento gli Stati Uniti […]

di 31 luglio 2017 Leggi tutto

Impatto economico delle sanzioni all’Ue dalla Russia

Sono costati miliardi di euro al made in Italy l’embargo deciso da Mosca in risposta alle misure di restrizione o blocco dei rapporti d’affari e commerciali deliberate il 28/06

Dallo scoppio della crisi Ucraina il braccio di ferro tra la Federazione russa e l’Unione europea si è fatto sempre più intenso e ha travalicato gli aspetti politici, è stato interessato anche il piano economico con ripercussioni negative per i vari Paesi europei interessati. L’agroalimentare è uno dei settori colpito maggiormente dall’embargo voluto dalla Russia […]

di 2 luglio 2017 Leggi tutto

Russia: Unione europea proroga le sanzioni economiche fino al 2018

Il Consiglio Ue ha prorogato le misure di restrizione o blocco dei rapporti d’affari e commerciali da parte degli Stati membri, riguardanti settori specifici, fino al 31/01/2018

Introdotte inizialmente per un anno il 31 luglio 2014, in risposta alle azioni della Federazione russa volte a destabilizzare la situazione in Ucraina, l’Ue ha prorogato le sanzioni economiche con misure via via rafforzate nel settembre 2014. Queste riguardano il settore finanziario, dell’energia, della difesa e dei beni a duplice uso. Il 19 marzo 2015 […]

di 28 giugno 2017 Leggi tutto

Kamikaze di Pietroburgo è kirghiso, legami con i siriani

Direttiva dell’autoproclamato Stato Islamico: «Colpire Usa, Russia e Ue». Caccia alla cellula del killer. Fermati 7 reclutatori al Nusra e Isis. Attentato per la presenza di Putin?

L’attacco terroristico di San Pietroburgo è costato la vita a 14 persone e ne ha ferite più di 50, tre delle quali in gravi condizioni. Il responsabile dell’attentato è Akbardjon Djalilov, 22enne originario del Kirghizistan ma con passaporto russo. Si è fatto esplodere (o lo hanno fatto esplodere, come si sta cominciando a ipotizzare) nel […]

di 5 aprile 2017 Leggi tutto

All’Eurovision cantante “scomoda”, nuovo rischio crisi Mosca-Kiev

Samoilova, artista disabile, si era esibita in Crimea. Per il Cremlino nessuna provocazione. Intanto l’Ue prolunga le sanzioni contro la Russia fino al 15/9

L’Unione europea ha prolungato fino al 15 settembre 2017 le sanzioni economiche contro la Russia «per le azioni di destabilizzazione» in Ucraina. Le misure erano state introdotte nel 2014. «La revisione della situazione non giustifica un cambiamento nel regime delle sanzioni», si legge in un comunicato dell’Ue. Le misure consistono nel congelamento di beni e […]

di 13 marzo 2017 Leggi tutto

Nasce ufficialmente l’Europa a più velocità a Versailles

Merkel, Hollande, Gentiloni e Rajoy: sì a diversi livelli di integrazione. Difesa Ue, nasce il primo comando militare unificato. Mentre Salvini a Mosca lancia asse con Putin

Al vertice di Versailles i principali Stati Ue post Brexit (Germania, Francia, Italia e Spagna) si presentano insieme per ribadire la necessità di un’Europa a più velocità. Per Merkel, Hollande, Gentiloni e Rajoy “fermarsi oggi equivale a far crollare tutto”. Dunque la proposta della cancelliera tedesca di giusto un mese fa (vedi link), che consenta […]

di 6 marzo 2017 Leggi tutto

Pastasciutta, il brand nazionale italiano dalle radici esotiche

Ogni anno le esportazioni aumentano, soprattutto negli Usa dove la pasta è diventato vero e proprio culto. I 2/3 delle esportazioni sono verso l’Unione europea
pasta brand nazionale

Nonostante la provenienza degli spaghetti sia probabilmente araba (non ha fondamenta il mito dell’introduzione di Marco Polo dalla Cina) e quella del pomodoro sia americana, un bel piatto di pasta al sugo è per l’Italia, senza dubbio, il brand nazionale per eccellenza. Caposaldo della dieta mediterranea, la produzione di pasta ha radici antichissime, coincidenti con […]

di 13 gennaio 2017 Leggi tutto

Cibo made in Italy, il Nation brand per eccellenza

Le esportazioni superano i 34 miliardi di euro, ma oltre al valore commerciale il cibo italiano è uno stile di vita. L’Ue assorbe i due terzi delle esportazioni globali
cibo Made in Italy Natale

In Gran Bretagna sostengono che l’Italia sia famosa per quattro “F”: football, fashion, Ferrari e, ovviamente, food. Il cibo è probabilmente il Nation brand che più di ogni altro identifica le eccellenze italiane nel mondo, immediatamente riconoscibile e sinonimo di qualità assoluta. Il 57% degli italiani, secondo l’indagine di Federalimentare, ne è consapevole e ritiene che […]

di 25 dicembre 2016 Leggi tutto

Conflitto in Siria: Putin compone una inedita trojka con Ankara e Teheran

La Dichiarazione di Mosca pone le basi per l’accordo di pace fra Basar al-Assad e le opposizioni. Europa e Stati Uniti restano ai margini

Inedite alleanze ridisegnano gli equilibri internazionali. La Dichiarazione di Mosca rappresenta certo un successo per Vladimir Putin, il quale ha spezzato l’isolamento nel quale l’Occidente voleva relegarlo in relazione alla crisi ucraina saldando chi finora in Siria si trovava schierato su fronti opposti, ovverosia Ankara e Teheran. Una manovra che, al di là dei giudizi […]

di 23 dicembre 2016 Leggi tutto

L’Unione europea proroga le sanzioni economiche alla Russia

All’unanimità i capi di Stato o di governo dell’Ue rinnovano fino al 31 luglio prossimo le misure per contrastare le azioni attuate contro l’Ucraina

Sei mesi dopo (vedi link e precedente) l’ultima proroga l’Unione europea rinnova fino al 31 luglio 2017, con decisione ratificata quest’oggi dal Consiglio Ue, le sanzioni economiche riguardanti settori specifici dell’economia russa. Introdotte inizialmente per un anno il 31 luglio 2014, in risposta alle azioni della Russia volte a destabilizzare la situazione in Ucraina – […]

di 19 dicembre 2016 Leggi tutto