Spagna

L’Europa è un bene prezioso e non ce ne rendiamo conto

Sempre più cittadini degli Stati membri sono insoddisfatti delle politiche dell’Ue. Eloquenti i recenti risultati dei sondaggi di Eurobarometro. E i populisti avanzano

Sono passati sessant’anni dagli storici Trattati di Roma quando sei Paesi, Italia, Germania, Francia, Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi, cominciavano a porre le basi per una Europa unita. Una follia se si pensa che solo dieci anni prima gli stessi combattevano una delle più sanguinose guerre della storia. Da allora molte cose sono successe non […]

di 13 dicembre 2017 Leggi tutto

Censis 2017: «un Paese in cui il futuro è rimasto incollato al presente»

Italia invecchiata, impotente di fronte ai cambiamenti climatici, ferita dai crolli di abitazioni, ponti e scuole, con poche offerte di lavoro per i giovani

Presentato a Roma, presso la sede del CNEL, il 51° Rapporto del CENSIS. Sono intervenuti, per spiegarlo, il direttore genereale Massimiliano Valerii e l’inossidabile segretario generale Prof. Giorgio De Rita. Secondo il rapporto emerge un dato che tutti sanno, l’Italia è un Paese invecchiato che fatica ad affacciarsi sullo stesso mare di un continente di […]

di 1 dicembre 2017 Leggi tutto

Rischio arresto europeo per gli indipendisti della Catalogna

Sempre più intricata la situazione dopo la “fuga” a Bruxelles di Puigdemont, che però non chiede asilo politico. Intanto da domani partono interrogatori e sequestri di beni

«Carles Puigdemont è giunto a Bruxelles da cittadino europeo, nel cuore dell’Unione europea. In quanto tale, gode di tutte le nostre libertà e garanzie, può viaggiare come e dove crede. Non è un perseguitato politico. Non vive in dittature come la Corea del Nord o il Venezuela. Bensì viene da una grande democrazia, qual è […]

di 1 novembre 2017 Leggi tutto

Indipendenza della Catalogna sì, no, forse

Ultimatum Rajoy: «fermatevi entro lunedì». Oggi festa nazionale in Spagna, ma Puigdemont (e il basco Urkullu) non va al ricevimento a Palazzo Reale

In pieno conflitto per il referendum prima e la dichiarazione poi catalane, la crisi istituzionale più grave vissuta dalla Spagna dalla fine della dittatura franchista si compiono mentre nel Paese si festeggia la giornata di festa nazionale. Re Felipe VI e il premier Mariano Rajoy, dopo aver assistito alla tradizionale sfilata militare, hanno riceviuto a […]

di 12 ottobre 2017 Leggi tutto

Puigdemont, l’Europa non può guardare dall’altra parte

Il presidente catalano chiede la mediazione internazionale. Ma per l’Ue si tratta solo di una questione interna alla Spagna. Hanno partecipato 2,2 milioni di elettori su 5,3

«L’Unione europea deve favorire una mediazione fra Madrid e Barcellona sulla crisi della Catalogna. Non può continuare a guardare dall’altra parte: questa è una questione europea, non interna»: con queste parole il presidente catalano Carles Puigdemont ha cercato in tutti i modi di trovare appoggi in tutti gli Stati membri in cui ci sono forti ambizioni […]

di 2 ottobre 2017 Leggi tutto

GRECO: livello di corruzione in Francia (2)

Continua la disamina delle azioni poste in essere dal Governo transalpino su indicazione di Strasburgo in tema di corruzione del mondo politico e giudiziario

Con il presente scritto si conclude l’analisi di quanto osservato dal GRECO nel Rapport de Conformité del marzo 2016 in merito alle misure adottate dalle Autorità francesi per dare attuazione alle 11 Raccomandazioni in tema di prevenzione della corruzione di parlamentari, giudici e procuratori formulate a suo tempo dalla squadra di valutatori nel corso della […]

di 1 ottobre 2017 Leggi tutto

In Italia l’aria più sporca d’Europa, record di morti

Ogni anno oltre 90.000 decessi, soprattutto in Pianura Padana, poi Napoli, Taranto, Priolo, Frusinate e Roma. Presentato il rapporto della Fondazione per lo sviluppo sostenibile

Un record di cui tutti vogliono fare a meno, ma è italiano: il Belpaese ha l’aria più sporca d’Europa, con un numero di morti per inquinamento atmosferico impressionante. A comunicare il (triste) quadro è il rapporto “La sfida della qualità dell’aria nelle città italiane”, presentato oggi a Roma al Senato della Repubblica dalla Fondazione per […]

di 29 settembre 2017 Leggi tutto

Pablo Picasso: ritratto dell’artista da giovane

Una grande mostra alle Scuderie del Quirinale indaga il decennio 1915/1925 nelle sue molteplici sfaccettature e la sua ricerca di una peculiare autonomia stilistica

Genialmente eclettici, refrattari a qualsiasi forma di omologazione, Pablo Picasso e Igor Stravinskij appaiono accomunati da una ispirazione multiforme che sfugge le maglie delle rigide classificazioni e delle costrizioni stilistiche. Una forte consapevolezza della tradizione, intesa secondo i dettami di T. S. Eliot come processo vitale e dinamico, gli permette di radicare i propri sperimentalismi […]

di 23 settembre 2017 Leggi tutto

L’inglese non è l’unica lingua da imparare

Opportunità all’estero per ampliare le competenze linguistiche per rafforzare il dialogo interculturale e la coesione sociale in Europa

La crisi della globalizzazione associata alla paura di attacchi terroristici sta modificando il panorama politico-sociale, condiziona la libertà di movimento delle persone e favorisce la ripresa delle singole appartenenze. In questo scenario imparare le lingue sembra più un’esigenza occupazionale e di scambio che un valore culturale ed educativo. Resta prioritario conoscere la lingua inglese, ma […]

di 31 agosto 2017 Leggi tutto

Terrore a Barcellona, Cambrils, Turku e Wuppertal

In Catalogna fra le 14 vittime di un furgone sulla Rambla Bruno Gulotta e Luca Russo. A sud un auto ha falciato dei pedoni. In Finlandia e Germania morti accoltellati tra la folla

Si scatenano nuovamente i “lupi solitari” nel Sud e nel Nord d’Europa. Pomeriggio di terrore a Barcellona, una delle città più amate dai turisti di tutto il mondo, in particolare dagli italiani. Verso le 17 un furgone bianco, con le stesse dinamiche degli ultimi attentati, è piombato sulla folla che passeggiava sulla Rambla, nel cuore […]

di 18 agosto 2017 Leggi tutto