Ungheria

Anche il Consiglio d’Europa in pressing sull’Ungheria

La Commissione di Venezia definisce “altamente problematici” i dettami della legge magiara sull’istruzione superiore. Normativa indirizzata per colpire l’università di Soros

In un parere preliminare diffuso oggi, gli esperti giuridici della Commissione di Venezia del Consiglio d’Europa affermano che in generale le disposizioni della legge ungherese sull’istruzione superiore sono in linea con la consueta pratica europea, tuttavia ritengono che numerosi requisiti della legge siano eccessivamente rigorosi o addirittura ingiustificati se applicati alle università già esistenti. La […]

di 12 agosto 2017 Leggi tutto

Dopo l’Austria, scontro Italia-Ungheria sui migranti

A seguire il ministro degli Esteri di Vienna Sebastian Kurz è il premier magiaro Viktor Orban ad attaccare Roma. Parole che seguono la lettera dei Paesi del patto Visegrad

Fine settimana con l’Italia sotto tiro, costretta a ricevere appunti e consigli (non certo disinteressati) da parte di Paesi “uniti” nell’Ue. «Chiudete i porti», creiamo «centri di accoglienza fuori dall’Unione europea». Al gioco al massacro sui migranti, a cui lo stesso governo italiano non si era risparmiato di partecipare con l’ipotesi di evitare alle imbarcazioni […]

di 23 luglio 2017 Leggi tutto

La Commissione europea continua il pressing su Budapest e Varsavia

Ungheria: lanciata una procedura per la legge anti-Ong. Polonia: l’Ue deferisce alla Corte di Giustizia per l’abbattimento della foresta di Bialowieza, dichiarata Patrimonio dell’umanità

Dopo le procedure d’infrazione lanciate il mese scorso contro i Paesi che hanno rifiutato di accettare rifugiati da Italia e Grecia, oggi Bruxelles ha avviato una nuova procedura contro il governo ungherese di Viktor Orban per la legge che introduce una stretta sulle Ong che ricevono finanziamenti dall’estero. Legge che mette nel mirino le organizzazioni […]

di 13 luglio 2017 Leggi tutto

Mancato ricollocamento dei migranti, Commissione contro tre Paesi

Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca interessati dalla procedura di infrazione parlano di misure antieuropee, negative per la sicurezza

Dopo l’ultimatum dei giorni scorsi, la Commissione europea avvia la procedura di infrazione contro Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca per i mancati ricollocamenti dei migranti. Una presa di posizione forte, che ha già scatenato le reazioni dei Paesi interessati. Una mossa volta a fornire nuova linfa all’Agenda europea sui migranti, varata due anni fa ma […]

di 16 giugno 2017 Leggi tutto

Rivoluzione per l’Europa, finisce il roaming a pagamento

Chiamate, sms e dati all’estero come nel proprio Paese. Per le istituzioni comunitarie un cambio di passo decisivo verso una “vera” Unione europea

Il giorno tanto atteso da tutti coloro che lavorano, studiano o viaggiano per l’Europa è arrivato: scatta la novità del roaming zero, una di quelle piccole cose che difficilmente saranno criticate anche da chi si oppone a una maggiore convergenza degli Stati membri dell’Unione europea. Forse non a caso è stato scelto il periodo delle […]

di 15 giugno 2017 Leggi tutto

Ultimatum dell’Unione europea ai Paesi che rifiutano i ricollocamenti

Allo stesso tempo la Commissione, attraverso il responsabile Avramopoulos, chiede all’Italia di accelerare le candidature per i trasferimenti. La provocazione di Di Maio (M5S)

Dopo le divisioni anche nelle aule giudiziarie dell’Unione europea, di cui ci siamo occupati pochi giorni fa (link) la Commissione prova a dare una “stretta” sul non rispetto degli accordi presi per il ricollocamento dei richiedenti asilo e profughi. Bruxelles dunque lancia l’ultimatum agli Stati che non ricollocano e contestano la decisione del Consiglio affari […]

di 16 maggio 2017 Leggi tutto

Ricollocamenti, le divisioni Ue al tavolo della Corte europea

Slovacchia e Ungheria chiedono di annullare la decisione del Consiglio affari interni del 2015 per i migranti provenienti da Italia e Grecia. Diversi i Paesi che non ne hanno accolti

Nelle aule giudiziarie dell’Unione europea arriva il braccio di ferro che fronteggia alcuni Paesi dell’Est contro quelli del Sud che subiscono maggiormente l’emergenza immigrazione soprattutto per la propria posizione geografica. Sui ricollocamenti dei richiedenti asilo da Italia e Grecia l’Europa si gioca l’onore, come ha confermato il presidente della Commissione europea nei giorni scorsi a […]

di 10 maggio 2017 Leggi tutto

Regioni, senza politica di coesione l’Europa non ha futuro

I leader locali a Varsavia con la commissaria Creţu e i ministri del gruppo Visegrad. Fondi Ue: Cattaneo, preoccupati da contenuto “Libro bianco”

Investire di più per ridurre le disuguaglianze e mobilitare le regioni e le città d’Europa affinché creino opportunità per i cittadini deve essere la risposta fondamentale dell’Unione europea alle sfide poste dallo scenario post-Brexit. È questo il messaggio che i membri della Coter (commissione Politica di coesione territoriale e bilancio) hanno condiviso ieri a Varsavia […]

di 3 marzo 2017 Leggi tutto

Avviato il restauro della chiesa di Tolentino con i fondi ungheresi

La cooperazione magiara nell’Italia colpita dal sisma: 150 milioni di fiorni (480 mila euro) per restaurare il Sacro Cuore nel maceratese dopo l’appello del priore dei mesi scorsi

Continua l’approfondimento di Eurocomunicazione sui Paesi europei che contribuiscono direttamente ad aiutare il Belpaese dopo gli ultimi terribili terremoti del Centro Italia. Dopo esserci occupati della Repubblica Slovacca (vedi link) ecco un altro Paese del Visegrád Group che partecipa alla ricostruzione post-sisma. Attaccato per il suo euroscetticismo, non si può dire che il premier ungherese […]

di 28 febbraio 2017 Leggi tutto

I veri nemici di Trump? Merkel e Ue. E «la Nato è obsoleta»

Limiti agli ingressi in Usa anche per gli europei. Scontro del nuovo presidente con la Cia. Mosca plaude. Da Berlino respingono le accuse

La duplice intervista del nuovo presidente degli Stati Uniti d’America al britannico Sunday Times e alla tedesca Bild ha sconvolto non pochi benpensanti, convinti che con l’insediamento del tycoon le due sponde dell’Atlantico ritrovino coesione. Niente di più falso, nel pacchetto di provvedimenti studiato per rafforzare i confini Usa, che sarà il primo atto del […]

di 17 gennaio 2017 Leggi tutto