Una passerella senza frontiere

  • Condividi questo articolo

Alle sfilate di Alta Roma creazioni senza confini. La Polonia propone gli emergenti, l’Italia le giovani promesse

10 luglio 2014 | di | Eventi - Moda - Teatro

Alta moda a caccia di creatività senza frontiere. Alle sfilate di Roma in programma dal 12 al 16 luglio, oltre a grandi nomi del made in Italy da Sarli a Balestra fra una nuvola di giovani promesse (si spera mantenute) sarà un’ospite d’onore a tenere viva la voglia di sperimentare e ideare nuove formule d’arte da indossare. Sarà la Polonia che nei giardini dell’Ambasciata Polacca mercoledì prossimo regalerà le suggestioni dei suoi stilisti emergenti.

Un evento speciale che prende le mosse, anzi il taglio (sartoriale) da Off Fashion a Kielce, la più importante manifestazione dedicata alla moda per l’appunto emergente che da otto anni offre un ampio panorama di proposte provenienti da tutt’Europa e dal resto del mondo. Per l’occasione sfileranno sei stilisti che si sono distinti per stile e ricerca, selezionati nelle precedenti edizioni di Off Fashion: Katarzyna Jaworska, Halina Mrożek, MichałMrzygłód, Łukasz Stachowicz, Aneta Zielińska e Rafał Zieliński.

La sfilata proporrà un mélange di quadri stilistici che uniranno la moda con una delle più importanti tradizioni di teatro europeo, ovvero il teatro di figura che vede in Kielce uno dei centri più rappresentativi e di riferimento di questa antica forma d’arte. Fra abiti e marionette ci sarà uno scambio di passione creativa che unirà idealmente Italia e Polonia.

AltaRoma per questa sua XXV edizione offrirà complessivamente una passerella di emozioni lunga cinque giorni.Per l’appuntamento con la formazione domenica sarà l’Accademia Koefia a presentare al Complesso di S. Spirito in Sassia i lavori dei suoi allievi dedicati al mondo delle immagini, dal fumetto alla pubblicità, al graffitismo urbano. La collezione proporrà 40 capi realizzati a mano dagli studenti del III° anno, come da tradizione realizzati con le sofisticate tecniche di composizione e confezione dell’Alta Moda Italiana.

Luisa Mosello

Foto: una creazione di Aneta sullo sfondo di Cracovia

 

  • Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *