Eurovision Song Contest: decise date e luoghi per l’edizione 2015

  • Condividi questo articolo

Sarà Vienna la città che ospiterà la 60esima edizione del concorso musicale del Vecchio continente

14 agosto 2014 | di | Costume - Eventi - Musica - Televisione

Capitale dello Stato vincitore dell’edizione di quest’anno, che si è tenuta a Copenaghen lo scorso maggio, grazie alla travolgente vittoria di Conchita Wurst con la canzone “Rise Like A Phoenix”, l’Austria ha deciso che le finali del concorso canoro che mette in gara un artista per ogni Paese d’Europa si terranno il 19, 21 e 23 (finale) maggio 2015 presso il complesso Wiener Stadthalle, consueta sede annuale del campionato di tennis “Erste Bank Open” e dello show di pattinaggio sul ghiaccio “Holiday on Ice”.

Oltre alla capitale erano in ballottaggio per la scelta decisiva anche Innsbruck (presso l’Olympiaworld) e Graz (Stadthalle), ma la scelta è ricaduta sulla città austriaca più celebre a livello internazionale in ambito culturale, musicale e di lifestyle, con i migliori presupposti offerti per una manifestazione di questo tipo, grazie anche al terzo posto occupato nella statistica dell’International Congress and Convention Association (ICCA). La decisione è stata approvata dal Gruppo di Riferimento, l’organo di governo dell’Eurovision Song Contest, di cui fa parte il capo delegazione italiano, Nicola Caligiore.

Fra gli Stati che hanno annunciato la loro partecipazione all’edizione 2015: Armenia, Austria (organizzatore), Belgio, Bielorussia, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Lituania, Macedonia, Malta, Montenegro, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Russia, Svezia, Svizzera, Ungheria. Hanno già, invece, confermato la loro non partecipazione: Andorra, Lussemburgo, Principato di Monaco, Repubblica Ceca e Slovacchia.

 

Elena Boschi

Foto © Wien Tourismus

  • Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *