Nordic Film Fest 2017 nella Città Eterna dal 5 al 7 maggio

  • Condividi questo articolo

Danimarca, Finlandia, Norvegia, Svezia, Islanda si presentano a Roma per una full immersion di cinema, cultura e gastronomia a rappresentare usi e costumi del Nord Europa

28 aprile 2017 | di | Arte - Cinema - Costume

Roma ospita dal 5 al 7 maggio la sesta edizione della rassegna nata per promuovere la cinematografia e la cultura dei Paesi del Nord Europa (Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia, Svezia), a cura delle quattro Ambasciate presenti in Italia e con la collaborazione del Circolo Scandinavo di Roma.

È una particolare manifestazione che serve a far conoscere quella realtà scandinava che affonda le radici nell’Ottocento con il grand tour e la presenza a Roma di pittori e letterati di quella parte importante del Nord Europa.

«Vari sono stati i temi delle scorse rassegne, per le due ultime edizioni “Noir Nordico” e “Amore Nordico”. Adesso passiamo dai colori forti del nero e del rosso ai tanti colori che contrassegnanoIl Viaggio”, tema di quest’anno. Sceneggiature e cinematografie indagano su vari aspetti del “Viaggiare”, che si può coniugare in infiniti modi, da quello esplorativo a quello interiore» hanno dichiarato congiuntamente l’Ambasciatore di Norvegia, Bjørn T. Grydeland; l’Ambasciatore di Svezia, Robert Rydberg; l’Ambasciatore di Finlandia, Janne Taalas; l’Ambasciatore di Danimarca, Erik Vilstrup Lorenzen.

È la Casa del Cinema di Roma ad ospitare i film in anteprima o inediti; oltre alle proiezioni in lingua originale con sottotitoli in italiano il nutrito programma prevede presentazioni e incontri con ospiti internazionali (registi, attori, produttori, sceneggiatori). Il tema dell’edizione 2017 è “Il Viaggio” articolato in tutte le sue declinazioni.

In programma 14 film nordici, 1 documentario, 8 corti, 1 video art.

Ad aprire il Nordic Film Fest, giovedi 4 maggio, “Il Bianco Pastore Di Renne” (Valkoinen peura–1952), di Erik Blomberg (Finlandia) per chiudere domenica 7 maggio con “Viskan Miracles” (Miraklet i Viskan–2015) di John O. Olsson (Svezia); “Inuk” (Le voyage d’Inuk–2012) di Mike Magidson (Danimarca); “Little Wing” (Tyttö nimeltä Varpu–2016) di Selma Vilhunen (Finlandia) e infine “The Wave” (Bølgen–2015) candidato agli Oscar dalla Norvegia come miglior film straniero di Roar Uthaug (Norvegia).

Evento collaterale della manifestazione la mostra fotografica (27 aprile – 23 maggio) “Donne forti luce tenue – Un percorso nella storia del cinema finlandese” in occasione dei 100 anni dell’indipendenza della Finlandia. Il 6 e 7 maggio la prima edizione romana del festival di cultura nordica Be Nordic, dopo il successo delle edizioni milanesi, a cura delle quattro organizzazioni ufficiali turistiche dei Paesi Nordici (VisitDenmark, Visit Finland, Innovation Norway e VisitSweden).

Chia ama la “luce del Nord” avrà l’occasione di vivere lo stile di vita nordico, dal design alla gastronomia, alla musica, alla letteratura, con particolare attenzione per l’ambiente e la sostenibilità, in un padiglione esterno allestito per l’occasione, una vera e propria full immersion nel nord d’Europa.

 

Per Nordic Film Fest programmazione completa: www.nordicfilmfestroma.com

Per il programma dettagliato di Be Nordic: www.benordic.it

Roma Largo Marcello Mastroianni presso Villa Borghese/Casa del Cinema

Giovedì 4/Domenica 7 maggio dalle 10, 00 alle 21, 30

 

Enzo Di Giacomo

Foto © Enzo Di Giacomo

  • Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *