Bosnia-Erzegovina

Conte riceve la Merkel, Italia e Germania sempre più unite

La Cancelliera tedesca a Roma per un vertice con il Presidente del Consiglio, discutere comuni strategie politiche, industriali ed economiche per affrontare crisi attuali e sfide per il futuro

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha ricevuto la Cancelliera della Repubblica Federale di Germania, Angela Merkel, a Roma, nella spledida sede istituzionale di Villa Panphilj. È un momento molto delicato e difficile per la politica italiana ed europea, la visita della Cancelliera (dopo le celebrazioni per il trentennale della caduta del Muro di Berlino) […]

di 11 Novembre 2019 Leggi tutto

FLyBosnia, da oggi Roma e Sarajevo sono collegate con un volo diretto

La compagnia aerea balcanica parte 2 volte la settimana con un Airbus A319, che arriverà anche su Londra Luton. E dal 2020 le novità saranno Parigi, Barcellona e Milano Malpensa

Decolla oggi il primo volo FLyBosnia da Roma a Sarajevo. Un collegamento che avrà cadenza bisettimanale e che punta a facilitare le relazioni economiche tra l’Italia e il Paese balcanico e a servire tutto il traffico di circa 1000 italiani residenti nella repubblica costituita nel 1992 dallo smembramento dell’ex Jugoslavia e di bosniaci residenti nella […]

di 4 Novembre 2019 Leggi tutto

Serbia-Kosovo: l’anno si conclude con frizioni e dialogo in stallo

Nuovi dazi alle merci di Belgrado e un esercito nazionale di Pristina da una parte, la battaglia diplomatica di Belgrado per il ritiro del riconoscimento dell’indipendenza dall’altra

Il 2018 finisce come era iniziato, con continui intoppi nelle relazioni tra Belgrado e Pristina, accompagnata da battaglie diplomatiche e decisioni politiche che hanno provocato le reazioni della comunità internazionale, hanno portato a una situazione di grande incertezza nel quadro del dialogo in corso tra i due Paesi per la normalizzazione dei rapporti. Da un […]

di 26 Dicembre 2018 Leggi tutto

Bosnia-Croazia, Ue: risolvere contenzioso sul ponte di Peljesac

Da Sarajevo, con forte opposizione di Zagabria, la richiesta alla Commissione di rivalutare la decisione di finanziare il progetto infrastrutturale croato

Con un comunicato, ripreso dal sito di informazione di Sarajevo “Vijesti“, la Commissione europea ha invitato Bosnia-Erzegovina e Croazia a risolvere il contenzioso sul progetto di costruzione del ponte di Peljesac per via bilaterale. Secondo la testata, dal comunicato si evince che l’esecutivo europeo respingerebbe un’eventuale richiesta, annunciata dal rappresentante musulmano nella presidenza tripartita bosniaca Bakir […]

di 5 Agosto 2018 Leggi tutto

Erdogan a Sarajevo, bagno di folla fra turchi d’Europa

Acceso comizio elettorale fra nazionalismo e mire sui Balcani. Raddoppiati gli scambi commerciali con la Bosnia, che presto supereranno il miliardo di dollari

Una moltitudine di persone giunte da ogni parte del Vecchio Continente hanno tributato oggi a Sarajevo sostegno al presidente Recep Tayyip Erdoğan, che ha tenuto un acceso comizio elettorale in vista delle elezioni anticipate, politiche e presidenziali, del 24 giugno in Turchia. Il “nuovo sultano”, come viene chiamato anche dai suoi accaniti seguaci, per il […]

di 20 Maggio 2018 Leggi tutto

Balcani: anno decisivo per i rapporti con l’Ue

Lady Pesc ha incontrato i sei leader della regione a Bruxelles per una cena informale. Con il semestre di presidenza bulgara si favoriranno i progressi per l’integrazione

Il 2018 sarà un anno chiave per l’intera regione dei Balcani occidentali e la sua prospettiva di ingresso nell’Unione europea. Determinante sarà, come al solito, prestare la massima attenzione alle riforme richieste da Bruxelles, «in particolare su stato di diritto, giustizia e diritti fondamentali». Questo è il messaggio conclusivo del 2017 emerso dalla cena informale […]

di 19 Dicembre 2017 Leggi tutto

Per la strage di Srebrenica anche i Paesi Bassi sono responsabili

Per il tribunale d’appello dell’Aja «i soldati olandesi negarono a 300 uomini la possibilità di salvarsi». Ora le vedove e le madri vogliono ricorrere alla Corte di giustizia europea

Delle colpe dei caschi blu “occidentali” in Bosnia-Erzegovina, durante la guerra civile nell’Ex Jugoslavia, abbiamo già scritto in passato. È notizia di ieri delle prime condanne dei tribunali, a cominciare da quello “interno” nella civilissimi Paesi Bassi. Ebbene: il governo olandese è parzialmente responsabile del massacro di circa 300 musulmani a Srebrenica nel 1995. La […]

di 28 Giugno 2017 Leggi tutto

Ci sarà la creazione di un’area economica comune nei Balcani?

La previsione di un allargamento a sud-est dell’Unione europea sarà al centro del summit in programma a Trieste il 12 luglio prossimo. Macedonia (Fyrom) in Nato e Ue?

La prospettiva dell’Unione europea di sostenere, per integrare, l’area dei Balcani al suo interno oppure di stringere rapporti privilegiati in attesa del processo di riforma nei singoli Stati è «nell’interesse stesso dell’Ue» – come ha dichiarato il commissario all’Allargamento Johannes Hahn (nella foto di apertura), rientrato a Bruxelles dalla visita in Serbia e Montenegro, illustrandone i […]

di 13 Giugno 2017 Leggi tutto

Medjugorje, terra di prodigi o mistificazioni?

La Chiesa sta attraversando momenti difficili e avrebbe proprio bisogno di ricevere dalla Madonna aiuto mentre tanti, di poca fede, trovano qui accoglienza e misericordia

Qualche giorno fa la Santa Sede ha dato notizia che Papa Francesco ha incaricato l’arcivescovo-vescovo di Warsawa-Praga (Polonia) Mons.Henryk Hoser di recarsi a Medjugorje per far luce sulle attività pastorali ed economiche legate ad una delle realtà europee più misteriose: l’apparizione Mariana a sei veggenti. Hoser è un vescovo conservatore con una  attività passata in […]

di 14 Febbraio 2017 Leggi tutto

Perché la “polveriera balcanica” rischia di esplodere di nuovo

Il riacutizzarsi delle tensioni in Bosnia tra serbi e musulmani chiama l’Unione europea ad un ruolo pacificatore da potenza globale, non come nel ’91-’92

L’appello lanciato all’Ue per un allargamento ai Balcani occidentali, quale unico strumento oggi in grado di garantire pace all’Europa, non è stata una dichiarazione di circostanza del presidente Sergio Mattarella: da Sofia, dove si trovava a metà settembre per un incontro con il suo omologo bulgaro Rosen Plevneliev, il Capo dello Stato ha messo il […]

di 26 Settembre 2016 Leggi tutto