Vuoi vedere il nuovo sito in versione beta?

Irlanda

Coronabond: 9 Paesi sottoscrivono lettera

Al centro del dibattito ancora la “condizionalità” a cui Germania, Olanda e Austria vorrebbero subordinare i prestiti europei

Sono giorni convulsi nell’Ue. I massimi vertici europei, istituzionali e non, continuano ad essere impegnati in un dibattito molto acceso sulle misure da adottare per fronteggiare la crisi economica. Al centro della discussione, Coronabond e Meccanismo europeo di stabilità (Mes). Oggi, alla vigilia del Consiglio europeo, ben 9 Stati membri –  Italia, Spagna, Francia, Portogallo, […]

di 26 Marzo 2020 Leggi tutto

Coronavirus, l’ideologica e assurda divisione fra salute e industria

Chiudere il massimo numero di aziende dove vi sono focolai virali attivi di grande rilevanza è doveroso, chiudere un intero sistema produttivo senza distinzioni, no

La frase con cui il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli avrebbe sintetizzato la sua concezione dell’economia e della società italiana è la seguente: «Non abbiamo ceduto alle pressioni degli industriali … a guidarci sono il principio di precauzione e la tutela della salute pubblica». Implicitamente, ma neanche tanto, il Patuanelli ci dice una serie […]

di 25 Marzo 2020 Leggi tutto

Repubblica d’Irlanda al voto oggi, equilibrio tra i maggiori partiti

I liberali del Fine Gael, il centro del Fianna Fáil, la sinistra dello Sinn Féin fanno appello alla fiducia degli elettori, gli ambientalisti Greens potrebbero sorprendere

Gli irlandesi oggi votano per eleggere i 160 parlamentari, che li rappresenteranno nella legislatura entrante: stanotte verrà diffuso (da RTÉ One, RTÉ News Now, RTÉ Radio One, RTE.ie, RTÉ News Now app) l’exit poll commissionato dalla televisione pubblica RTÉ, dal giornale The Irish Times, dal canale pubblico in lingua gaelica TG4, dall’University College Dublin ed […]

di 8 Febbraio 2020 Leggi tutto

Repubblica d’Irlanda, l’8 febbraio si vota: in testa centristi e sinistra

Contrari al ritorno dei confini settentrionali con la provincia britannica Solidarity-People Before Profit e lo Sinn Féin, in crescita nei sondaggi

La Repubblica d’Irlanda voterà l’8 febbraio. Domenica 2 febbraio la televisione pubblica RTÉ ha trasmesso gli aggiornamenti sulle proposte dei sette maggiori partiti: Fine Gael (liberali) Fianna Fáil (centristi), Sinn Féin (sinistra repubblicana), Greens (progressisti), Labour (progressisti), Solidarity-People Before Profit (sinistra radicale), Social Democrats (sinistra). Il 20 gennaio 2020 il ministro degli Esteri e vicepremier […]

di 3 Febbraio 2020 Leggi tutto

Iran, Brexit e autonomie locali, i nodi della politica del Regno Unito

Dalla tensione nel Golfo Persico alle trattative con l’Ue per formalizzarne la separazione, passando per le spinte autonomiste di Irlanda del Nord e Scozia

Mentre il Regno Unito è sotto shock per la decisione di Meghan ed Harry di lasciare Buckingham Palace, trasferirsi Oltreoceano e, di fatto, rompere con la famiglia reale, il Paese si trova impegnato su più fronti. La crisi di relazioni con l’Iran, l’imminente finalizzazione della Brexit, prevista per il 31 gennaio, il destino amministrativo di […]

di 12 Gennaio 2020 Leggi tutto

Duemilaventi anno “bisesto ovvero funesto” ma non è proprio così

L’origine del nome e come si è arrivati all’attuale calendario. Curiosità ed eventi europei principali nel corso del 2020. L’Italia dei proverbi e delle ricorrenze

Il 2020 è un anno bisestile cioè quello composto da 366 giorni anziché 365. È il meccanismo per cui ogni quattro anni si aggiunge un giorno a febbraio che passa da 28 giorni a 29 e l’anno da 365 a 366 giorni. L’origine ci porta al 46 avanti Cristo che vide Giulio Cesare, in qualità […]

di 1 Gennaio 2020 Leggi tutto

Il governo irlandese punta al consenso su sanità e redditi

Si avvia alla conclusione il patto tra il Fine Gael e l’opposizione del Fianna Fáil che si rafforza. Suppletive hanno portato consenso alle sinistre radicali nel collegio di Dublin Mid-West

Nella Repubblica di Irlanda il partito liberale di governo, Fine Gael, si prepara alle elezioni: stamattina il ministro alla Sanità, Simon Harris, ha annunciato senza giri di parole che l’esecutivo è stanco di vedere imprese private avvantaggiarsi della sanità pubblica e che una normativa apposita impedirà la sovrapposizione di ruoli, mentre gli specialisti avranno aumenti […]

di 19 Dicembre 2019 Leggi tutto

Dublino cerca di riavvicinare Unione europea e Regno Unito

Governo e opposizioni della Repubblica d’Irlanda lavorano per riavvicinare Bruxelles e Londra e rimettere in moto le istituzioni condivise dalle diverse comunità a Belfast

Venerdì 13 dicembre Il premier della Repubblica d’Irlanda, Leo Varadkar, ha sottolineato l’urgenza di rimettere in funzione le istituzioni condivise dalle diverse comunità dell’Irlanda del Nord (il 13 gennaio 2020 è la deadline per riavviare i lavori dell’assemblea della provincia autonoma che fa parte dell’UK). Varadkar sa che, sebbene quasi nessuno nella Repubblica apprezzi le […]

di 14 Dicembre 2019 Leggi tutto

Repubblica d’Irlanda, governo in bilico. Continua l’onda ambientalista

Le elezioni suppletive del 29 novembre, il dibattito su Eoghan Murphy il 3 dicembre e le dimissioni di Dara Murphy il 4 dicembre hanno indebolito il Fine Gael. Su Green e Labour

Il premier della Repubblica d’Irlanda Leo Varadkar (Fine Gael, nella foto di apertura) pressato delle opposizioni, ha accettato oggi, giovedì 5 dicembre, che sia messa sotto esame la correttezza di quanti accumulano ruoli una volta eletti nell’isola. Ieri mattina nel Dáil (la Camera bassa del Parlamento) erano state annunciate le dimissioni del deputato Dara Murphy […]

di 5 Dicembre 2019 Leggi tutto

Mancata valutazione ambientale di una centrale eolica, Irlanda paga

Sanzioni pecuniarie per non aver ottemperato a una sentenza del 2008, la Corte Ue condanna al pagamento della cifra forfettaria di 5 milioni di euro più una penale giornaliera

Tutto ha inizio nel lontano 2008 quando, nel piccolo villaggio di Derrybrien nella contea di Galway, viene costruita una centrale eolica. La Corte aveva condannato l’Irlanda con sentenza di luglio 2008, per aver violato l’art.2 della direttiva 85/337 la quale stabilisce che gli Stati membri prima di rilasciare autorizzazioni per progetti per i quali è previsto un […]

di 12 Novembre 2019 Leggi tutto