Repubblica Ceca

Italia-Visegrad, posizioni distanti su ricollocamenti

Nel Belpaese sia il premier ceco Babiš, per incontrare Conte, che quello ungherese Orbán con Salvini. Insieme contro l’immigrazione illegale, ma distanti su come combatterlo

L’Italia e i Paesi del Gruppo di Visegrad condividono pienamente l’obiettivo di combattere l’immigrazione illegale, di intensificare la cooperazione con gli Stati da cui hanno origine le partenze e, in quest’ottica, di aumentare le risorse europee destinate al Fondo per l’Africa. Restano distanti, invece, le posizioni del Belpaese da quella dei due governi presenti oggi […]

di 28 agosto 2018 Leggi tutto

“Primavera di Praga”, 50 anni fa invasione sovietica

Si commemorano le vittime per l’intervento contro il socialismo riformista di Alexander Dubček. Nuove proteste contro “l’imperialismo russo”. Il ricordo del presidente Juncker

Nella notte tra il 20 e il 21 agosto 1968, a partire dalle 23, 27 divisioni dell’esercito del Patto di Varsavia – principalmente carri armati sovietici, ma anche della Germania Est, Polonia, Bulgaria e Ungheria – varcarono la frontiera dell’allora Cecoslovacchia: era arrivato il punto di rottura dopo mesi di tensione tra l’Urss di Leonid Brezhnev […]

di 20 agosto 2018 Leggi tutto

Nuove presidenze per l’Unione europea nel 2018

Prima volta per la Bulgaria, poi momento verità con l’Austria. Sfide su Brexit, Eurozona, migranti. Focus su crisi Germania e Spagna, elezioni in Italia

È iniziata ufficialmente oggi la prima presidenza bulgara della storia dell’Unione europea, dopo l’ultimo semestre passato alla guida dall’Estonia. Ma l’attenzione (vedi articolo di Eurocomunicazione di ieri) è già tutta spostata per la seconda metà dell’anno, quando a trainare le politiche comunitarie sarà il controverso neogoverno di estrema destra austriaco, col rischio che i boicottaggi […]

di 1 gennaio 2018 Leggi tutto

L’Europa è un bene prezioso e non ce ne rendiamo conto

Sempre più cittadini degli Stati membri sono insoddisfatti delle politiche dell’Ue. Eloquenti i recenti risultati dei sondaggi di Eurobarometro. E i populisti avanzano

Sono passati sessant’anni dagli storici Trattati di Roma quando sei Paesi, Italia, Germania, Francia, Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi, cominciavano a porre le basi per una Europa unita. Una follia se si pensa che solo dieci anni prima gli stessi combattevano una delle più sanguinose guerre della storia. Da allora molte cose sono successe non […]

di 13 dicembre 2017 Leggi tutto

La Corte Ue pronta per i Paesi anti-relocation

Bruxelles passa all’attacco con i Visegrad-State e la revisione del Dublin-rule. L’Italia intanto assume la presidenza del Processo Khartoum

Unione europea contro Polonia, Repubblica Ceca, in parte Slovacchia e Ungheria. Bruxelles inasprisce il pressing nei confronti dei 4 Stati del gruppo di Visegrad, tutte entrate a far parte dell’Ue nel 2004, deferendole alla Corte di Giustizia europea per le mancate relocation dei richiedenti asilo da Grecia e Italia. Dopo l’ultimatum dello scorso maggio il […]

di 7 dicembre 2017 Leggi tutto

Secessioni europee. Una grande mostra a Rovigo

La rivolta della modernità contro l’accademismo. A Monaco, Vienna, Praga, Roma: la creazione di una nuova concezione estetica

Prima ancora della ben nota Secessione Viennese, fu la Secessione di Monaco a scompaginare le carte del panorama artistico europeo. Fulcro di tale stravolgimento epocale la figura carismatica ed eclettica di Franz von Stuck. Insofferente alle costrizioni accademiche, questi forgia la propria ispirazione nella fucina del mito e della grecità classica, filtrandola attraverso una forte […]

di 19 settembre 2017 Leggi tutto

Mancato ricollocamento dei migranti, Commissione contro tre Paesi

Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca interessati dalla procedura di infrazione parlano di misure antieuropee, negative per la sicurezza

Dopo l’ultimatum dei giorni scorsi, la Commissione europea avvia la procedura di infrazione contro Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca per i mancati ricollocamenti dei migranti. Una presa di posizione forte, che ha già scatenato le reazioni dei Paesi interessati. Una mossa volta a fornire nuova linfa all’Agenda europea sui migranti, varata due anni fa ma […]

di 16 giugno 2017 Leggi tutto

Rivoluzione per l’Europa, finisce il roaming a pagamento

Chiamate, sms e dati all’estero come nel proprio Paese. Per le istituzioni comunitarie un cambio di passo decisivo verso una “vera” Unione europea

Il giorno tanto atteso da tutti coloro che lavorano, studiano o viaggiano per l’Europa è arrivato: scatta la novità del roaming zero, una di quelle piccole cose che difficilmente saranno criticate anche da chi si oppone a una maggiore convergenza degli Stati membri dell’Unione europea. Forse non a caso è stato scelto il periodo delle […]

di 15 giugno 2017 Leggi tutto

I 47 Stati europei del Coe concordano nuovi Piani d’azione

Al Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa, tra gli accordi, l’assistenza antiterrorismo e la protezione dei minori migranti. La presidenza passa da Cipro alla Repubblica ceca

I ministri degli Affari esteri dei 47 Stati membri del Consiglio d’Europa si sono riuniti a Nicosia (Cipro) e hanno approvato diversi punti comuni a tutti i Paesi del Vecchio Continente. Tra questi, un Piano comune di azione sulla protezione dei minori migranti e l’adozione di nuove linee guida al fine di migliorare l’assistenza, l’informazione […]

di 19 maggio 2017 Leggi tutto

Ultimatum dell’Unione europea ai Paesi che rifiutano i ricollocamenti

Allo stesso tempo la Commissione, attraverso il responsabile Avramopoulos, chiede all’Italia di accelerare le candidature per i trasferimenti. La provocazione di Di Maio (M5S)

Dopo le divisioni anche nelle aule giudiziarie dell’Unione europea, di cui ci siamo occupati pochi giorni fa (link) la Commissione prova a dare una “stretta” sul non rispetto degli accordi presi per il ricollocamento dei richiedenti asilo e profughi. Bruxelles dunque lancia l’ultimatum agli Stati che non ricollocano e contestano la decisione del Consiglio affari […]

di 16 maggio 2017 Leggi tutto