Le competenze innovative per il lavoro di domani

  • Condividi questo articolo

Il 30% di studenti e laureati John Cabot University, fra le più grandi università americane d’Europa, trova collocazione nei settori Comunicazione, Marketing e Digitale

9 luglio 2018 | di | Costume - Lavoro

Tutto muta ogni giorno più velocemente, in un mondo sempre più interconnesso; di conseguenza i lavori cambiano rapidamente. Che tipo di competenze dovranno possedere i nostri giovani per trovare occupazione domani? Come attrezzarli di fronte a innovazioni tanto repentine? Qual è il ruolo dell’università? Il modello anglosassone rimane quello vincente? Di tutto questo si parlerà nel corso del dibattito “Competenze innovative: il lavoro che ti aspetta“, che si terrà nell’aula magna Regina della John Cabot University (JCU) – fra le più grandi università americane d’Europa, con sede nel cuore di Roma, a Trastevere – lunedì 16 luglio con inizio alle ore 10.

Manager ed esperti apriranno una finestra sulle future innovazioni nel campo aziendale e si confronteranno con studenti, ricercatori e addetti ai lavori. In particolare, saranno presenti Angela Paladini, direttrice Risorse umane Emea della Johnson & Johnson; Michele Riela, vicepresidente Vertical Solutions di Olivetti; Iliana TotaroHead of People Development di Enel Group; Pietro Paganini, professore di Business Administration e fondatore di COMPETERE. Modererà Antonella Salvatore, docente di Marketing e direttore del Career Services della JCU.

Pietro Paganini

«Il lavoro si trova e si crea quando si hanno le competenze, le conoscenze e l’esperienza che risponde alle esigenze del mercato. Si trova, quando si hanno le cosiddette soft skills, ma soprattutto la capacità di comprendere il cambiamento e di adattarsi a esso, un fattore che va al di là del puro sapere. In questo senso, l’università, oltre a un luogo di specializzazione, deve essere un ambiente aperto, dove sperimentare e capire i processi, in modo da anticiparli», ha spiegato il professor Pietro Paganini.

«Secondo la nostra ultima statistica, nei primi sei mesi del 2018 il 30% degli studenti e dei laureati JCU, percentuale che costituisce la maggioranza, ha trovato collocazione nei settori Comunicazione, Marketing e Digitale. Il dato per ora conferma il trend del 2017», ha dichiarato la professoressa Antonella Salvatore.

Il dibattito “Competenze innovative: il lavoro che ti aspetta” si terrà in occasione dell’Open day estivo dell’Università: porte aperte dalla mattina alle 9.30 fino al pomeriggioa Roma, in via della Lungara 233, Trastevere.

 

Leonida Valeri

Foto © JCU

  • Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *