Copyright, cosa cambia dopo l’accordo europeo

Le istituzioni comunitarie puntano ad assicurare una corretta distribuzione dei proventi dei contenuti valorizzati in rete, incentivando le piattaforme ad adeguarsi

La riforma sul copyright raggiunta il 13 febbraio attraverso il lungo lavoro del Parlamento europeo e delle altre istituzioni comunitarie consiste nel fornire alle piattaforme di internet un valido incentivo a retribuire artisti e giornalisti. Le nuove regole prevedono che – anche in futuro – alcuni materiali (ad esempio meme o GIF) possano essere condivisi […]

di 2 Marzo 2019 Leggi tutto