Economia

Confcommercio: Giornata dedicata al tema “legalità mi piace”

I reati diminuiscono e la percezione di sicurezza generale cresce, ma i fenomeni criminali costano alle imprese e ai pubblici esercizi 29 miliardi di euro di fatturato all’anno

Consueto appuntamento presso la sede di Confcommercio in P.za Belli a Roma per la presentazione del rapporto su criminalità, abusivismo, illegalità nel Belpaese nel settore del commercio. Mariano Bella, direttore dell’Ufficio Studi di Confcommercio, ha presentato l’indagine realizzata dal 24 settembre a fine ottobre, alla quale hanno partecipato oltre 4.600 imprese. Dal rapporto si evince […]

di 21 novembre 2018 Leggi tutto

Blue economy: l’Unione europea investe nella ricerca e sviluppo per lo smaltimento della plastica

Mogherini annuncia i 23 nuovi impegni con cui l’Ue porta avanti i suoi sforzi a favore di oceani sicuri, puliti e gestiti in modo sostenibile
UE

300 milioni di euro stanziati per contrastare l’inquinamento degli oceani, in aggiunta ai 550 milioni dello scorso anno. Dopo l’appuntamento maltese di ottobre 2017, l’Unione europea rinnova il proprio sforzo nel sostenere la cosiddetta “economia blu” nel corso della V edizione della conferenza “Our Ocean”, tenutasi a Bali, Indonesia. Obiettivi, smaltire l’eccessiva plastica che danneggia […]

di 8 novembre 2018 Leggi tutto

Brexit, il sostegno dell’ambasciata italiana a cittadini e imprenditori

Nel corso del breakfast organizzato dal BCI, il rappresentante della Farnesina a Londra Raffaele Trombetta ha rassicurato sulle conseguenze dell’uscita dall’Ue dell’UK
Business Club Italia

«L’Italia ha una posizione costruttiva nel negoziato per la Brexit. Siamo in prima linea». A dirlo è l’ambasciatore italiano a Londra Raffaele Trombetta, intervenuto al breakfast organizzato dal Business Club Italia, il think tank con sede nella capitale britannica che coinvolge imprenditori e professionisti italiani residenti Oltremanica. Il tema caldo è sempre quello dell’uscita del […]

di 31 ottobre 2018 Leggi tutto

Standard and Poor’s non declassa l’Italia, ma abbassa l’outlook

Sollievo, S&P salva il rating. Preoccupa, però, che a rischio finisca la crescita a causa della manovra di bilancio che può soffocare la ripresa del settore privato

C’era grande attesa e un certo scetticismo per la valutazione dell’agenzia di rating internazionale Standard and Poor’s di venerdì scorso, dopo il declassamento di Moody’s e l’abbassamento dell’outlook di Fitch. L’agenzia S&P stima un deficit per il 2019 meno ottimista di quello previsto dal governo: 2,7%, contro il 2,4% indicato dall’esecutivo. Quanto alla crescita, S&P […]

di 29 ottobre 2018 Leggi tutto

Moody’s declassa rating Italia, a un passo da “spazzatura”

La manovra economica del governo del Belpaese spaventa l’Unione europea, per bilancio e prospettive crescita, ma il commissario Moscovici esclude il contagio

A differenza dell’agenzia di rating internazionale Fitch questa volta è una stroncatura quella che ha fatto Moody’s: l’atteso e temuto declassamento previsto c’è stato, il taglio del rating dell’Italia di un ulteriore gradino a Baa3 (da Baa2), ora davvero a un passo da essere considerato titolo (ovvero “spazzatura”), tecnicamente “non investment grade“. Questo alla vigilia […]

di 19 ottobre 2018 Leggi tutto

Inflazione al massimo degli ultimi 15 anni, Turchia verso la recessione

Dopo la rottura estiva con gli Stati Uniti, la Turchia cerca di ricucire i rapporti con Germania e Ue, ma non si può prescindere dal piano dei diritti umani

La Turchia sta vivendo la più alta inflazione degli ultimi 15 anni. I prezzi hanno subito un incremento del 24,5% su base annua, con picchi del 27,7% per quanto riguarda il settore alimentare.  Sono gli effetti della svalutazione della lira, che ha visto perdere il 40% del proprio valore dall’inizio del 2018, sfavorendo così le […]

di 14 ottobre 2018 Leggi tutto

Brexit, ancora incertezza sulle condizioni di uscita del Regno Unito

Gran Bretagna, Partito Conservatore diviso sul piano Chequers di Theresa May: possibile il modello canadese? Il problema continua a essere il confine irlandese
Brexit, Teresa May

A meno di sei mesi dalla data in cui si dovrebbe sancire l’uscita ufficiale della Gran Bretagna dall’Unione europea, l’incertezza regna sovrana su quelle che saranno le condizioni finali del commiato. Prevarrà la linea dura, si andrà verso un accordo più morbido o non ci sarà alcuna intesa? Nel frattempo la maggioranza si divide, con […]

di 6 ottobre 2018 Leggi tutto

I nuovi scenari dopo l’uscita degli Usa dall’accordo sul nucleare iraniano

L’Unione europea vuole tener fede all’intesa, tassello cruciale nel regime di non proliferazione atomica e nell’ottica di una auspicata pacificazione mediorientale

Nell’ottica espressa dall’Unione europea, l’accordo sul nucleare iraniano (Joint Comprehensive Plan of Action, Jcpoa) rappresenta un tassello fondamentale nell’arduo cammino di pacificazione del medioriente. Un punto di vista ribadito con forza dall’Alto Rappresentante dell’Unione per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza Federica Mogherini. Per questo la decisione del Presidente degli Stati Uniti Donald […]

di 4 ottobre 2018 Leggi tutto

Tria: «Impedire l’aumento della pressione fiscale»

Il ministro dell’Economia al convegno di Confcommercio “Meno tasse per crescere”. Presentato il rapporto sul rallentamento del Belpaese

Giornata importante quella vissuta mercoledì 26 a Roma presso la sede di  Confcommercio di Piazza Belli, in occasione del convegno “Meno tasse per crescere” al quale ha partecipato il ministro Giovanni Tria alla vigilia del varo del documento di bilancio (Def). Per l’occasione il direttore dell’Ufficio Studi Confcommercio, Mariano Bella ha presentato un rapporto sulla […]

di 26 settembre 2018 Leggi tutto

Valere Moutarlier, accordo per web tax vicino

Eurocomunicazione intervista il direttore fiscalità diretta, coordinazione fiscale e valutazione della Commissione europea, a Roma per un seminario con le istituzioni

Mercoledì 19 settembre si è svolto a Roma il Seminario sulla tassazione equa, il 4° Seminario organizzato dalla Commissione europea per combattere l’evasione e l’elusione fiscale. A presiedere e coinvolgere i partecipanti – soggetti istituzionali pubblici e privati italiani – nei lavori è giunto da Bruxelles Valere Moutarlier, direttore fiscalità diretta, coordinazione fiscale e valutazione dell’esecutivo Ue. […]

di 20 settembre 2018 Leggi tutto