Europa

Iran, Brexit e autonomie locali, i nodi della politica del Regno Unito

Dalla tensione nel Golfo Persico alle trattative con l’Ue per formalizzarne la separazione, passando per le spinte autonomiste di Irlanda del Nord e Scozia

Mentre il Regno Unito è sotto shock per la decisione di Meghan ed Harry di lasciare Buckingham Palace, trasferirsi Oltreoceano e, di fatto, rompere con la famiglia reale, il Paese si trova impegnato su più fronti. La crisi di relazioni con l’Iran, l’imminente finalizzazione della Brexit, prevista per il 31 gennaio, il destino amministrativo di […]

di 12 Gennaio 2020 Leggi tutto

I luoghi più salutari del Belpaese premiati come paradisi del benessere

Progetto Eden: sono 5 i comuni italiani eccellenti che si sono distinti tra i 30 candidati. Un’iniziativa promossa dalla Commissione europea per sostenere il turismo

Il Progetto Eden (progetto Destinazioni europee di eccellenza) è un’iniziativa promossa dalla Commissione europea per selezionare quelle destinazioni, per ogni Stato membro, che si sono distinte come esempio di buona prassi per il turismo sostenibile. L’Unione europea sostiene il Progetto poiché essendo il turismo in continua espansione, è un tassello importante che consente all’Unione di raggiungere alcuni […]

di 9 Gennaio 2020 Leggi tutto

Fiducia al governo Sanchez in Spagna, primo di coalizione

Per socialisti e Podemos voto d’investitura ma con un margine molto stretto. Non più un solo un partito nell’esecutivo. Von der Leyen: al lavoro per Ue forte, unita, giusta

Dopo un’impasse politica durata mesi, il 47enne leader socialista Pedro Sanchez ha ottenuto dal Congresso la tanto agognata fiducia per l’esecutivo con Podemos. I numeri sono, però, risicatissimi: il via libera del Parlamento è arrivato con 167 voti favorevoli, 165 contrari e 18 astensioni nella seconda votazione in aula prevista dall’iter costituzionale, ovvero grazie a […]

di 7 Gennaio 2020 Leggi tutto

Croazia, Milanovic nuovo presidente. Perdono i conservatori, una novità

Premiato l’ex premier socialdemocratico moderato ed europeista, sconfitta l’uscente Kolinda Grabar Kitarovic, mentre il Paese è presidente di turno del Consiglio dell’Ue

In Croazia il socialdemocratico Zoran Milanovic, ex premier ed esponente del centrosinistra unito, ha vinto le elezioni presidenziali ottenendo nel ballottaggio quasi il 53% dei consensi. Nettamente sconfitta la presidente uscente, la conservatrice Kolinda Grabar Kitarovic, nonostante il grande risultato ottenuto dalla destra sovranista e nazionalista al primo turno due settimane fa, con il 25 […]

di 6 Gennaio 2020 Leggi tutto

In Austria via libera dei Verdi e dei Popolari all’accordo di governo

Previsto per martedì il giuramento del nuovo esecutivo. I conservatori dell’Oevp passano dall’ultima alleanza con l’ultradestra Fpoe agli ambientalisti

Dopo l’approvazione anche da parte del partito ecologista dei Verdi (“Gruene“) dell’accordo di coalizione e del programma di governo con i popolari dell’Oevp guidati dall’ex cancelliere conservatore Sebastian Kurz, l’Austria volta definitivamente pagina. E forse lo fa anche l’Unione europea, vista l’alleanza finora inedita a livello nazionale ed europeo. Gli ambientalisti, da sempre partito di […]

di 4 Gennaio 2020 Leggi tutto

EUIPO, no alla rappresentazione grafica della canapa

Ricorso annullato, la foglia di cannabis costituisce il simbolo mediatico della marijuana. Respinta la domanda di registrazione di un marchio

Uno dei materiali il cui utilizzo risale alle epoche più remote è senza dubbio la Canapa. Originaria dell’Asia Centrale veniva utilizzata, ancora prima della seta e del cotone, dai giapponesi, dai tartari e dai mongoli per la realizzazione di tessuti anche con fini medici, come ad esempio i cinesi che la utilizzavano con questo fine, […]

di 17 Dicembre 2019 Leggi tutto

Repubblica d’Irlanda, governo in bilico. Continua l’onda ambientalista

Le elezioni suppletive del 29 novembre, il dibattito su Eoghan Murphy il 3 dicembre e le dimissioni di Dara Murphy il 4 dicembre hanno indebolito il Fine Gael. Su Green e Labour

Il premier della Repubblica d’Irlanda Leo Varadkar (Fine Gael, nella foto di apertura) pressato delle opposizioni, ha accettato oggi, giovedì 5 dicembre, che sia messa sotto esame la correttezza di quanti accumulano ruoli una volta eletti nell’isola. Ieri mattina nel Dáil (la Camera bassa del Parlamento) erano state annunciate le dimissioni del deputato Dara Murphy […]

di 5 Dicembre 2019 Leggi tutto

Malta sull’orlo del baratro. L’importanza della libertà di stampa

Come le rivelazioni delle ultime settimane sull’assassino della giornalista Daphne Caruana Galizia hanno portato la politica isolana verso il totale collasso morale

Il terremoto politico in Malta è cominciato con una piccola scossa, il 19 di novembre. Quel giorno il primo ministro Joseph Muscat, capo del partito laborista, ha dichiarato d’avere firmato una lettera in cui si impegnava a ottenere un perdono presidenziale, per un soggetto di recente arrestato in connessione con l’assassinio della giornalista e blogger […]

di 2 Dicembre 2019 Leggi tutto

Il bisogno di norme europee comuni per la sicurezza sociale

Caso esemplare la contesa tra due società di trasporto, una cipriota e l’altra olandese, per capire a chi competa il ruolo di “datore di lavoro”. La decisione della Corte di Giustizia Ue

Uno dei temi fondanti dell’Unione europea, specialmente in tema di commercio, è certamente l’unificazione delle leggi tra i vari Stati che la compongono per evitare, non solo controversie di mercato, ma, soprattutto, per salvaguardare il lavoro dei dipendenti che altrimenti sarebbe posto a ogni tipo di vessazione senza alcuna certezza del diritto. Una necessità che […]

di 1 Dicembre 2019 Leggi tutto

Il paradosso dell’Europa Centrale: Polonia Paese che ama e odia l’Ue

La destra estrema marcia su Varsavia con tacito sostegno del governo, ma gli ultimi sondaggi indicano che i cittadini rimangono convinti europeisti

Lunedì 11 novembre decine di migliaia di persone si sono messe in marcia a Varsavia per una manifestazione organizzata da diversi gruppi dell’estrema destra polacca. Il giorno dell’indipendenza della Polonia dà occasione ormai annuale a una delle più grandi manifestazioni nazionaliste di tutta l’Europa. Si sentivano gli slogan di “Dio, onore, patria!” e “No all’Unione […]

di 24 Novembre 2019 Leggi tutto