Politica

Il premier etiope Abiy Ahmed Ali ha vinto il Nobel per la Pace 2019

Premiato per i suoi sforzi nel perseguire la pace e la cooperazione internazionale, in particolare per la sua dedizione nel porre fine al conflitto armato con il suo vicino storico l’Eritrea

Il Nobel 2019 Il Premio Nobel per la Pace 2019 ha il volto del primo ministro etiope Abiy Ahmed, colui che ha realizzato uno storico accordo di pace con il vicino stato dell’Eritrea, dopo quasi Vent’anni di conflitti a bassa intensità sul confine. Il comitato per il Nobel Norvegese, nelle motivazioni sottolinea come «il premio […]

di 15 Ottobre 2019 Leggi tutto

Siria, il ritiro americano apre la strada alla Turchia

Mentre i curdi, abbandonati dall’Occidente, tentano una mediazione con Bashar Al-Assad e la Russia, torna prepotente il pericolo del terrorismo islamico

Come era facile prevedere, il ritiro americano dal Nord della Siria ha aperto le porte alle ambizioni di Erdoğan e all’avanzata dell’esercito turco. L’operazione militare, denominata in maniera beffarda «fonte di pace» e mascherata da azione antiterroristica, ha ufficialmente inaugurato un nuovo capitolo nella tormentata storia del conflitto siriano. I curdi, abbandonati dagli Stati Uniti […]

di 14 Ottobre 2019 Leggi tutto

Nuovi finanziamenti all’Italia e altro: le decisioni del Parlamento europeo

Inondazioni 2018: 277 milioni di euro dall’Ue al Belpaese. Rafforzato il sostegno per Ricerca ed Erasmus e riaffermata posizione sulla Brexit. Via libera a Lagarde nuova presidente BCE

Il Parlamento europeo riunito in sessione plenaria a Strasburgo ha approvato quest’oggi un finanziamento complessivo di quasi 300 milioni di euro, di cui la maggior parte andrà all’Italia. I fondi dovranno essere utilizzati per la ricostruzione delle regioni colpite e non potranno essere utilizzati per altra finalità. Esattamente sono € 293.551.794,00 in aiuti dal Fondo […]

di 18 Settembre 2019 Leggi tutto

Johnson vede Juncker, ma ancora nessuna novità per la Brexit

Il primo ministro britannico, inseguito dai contestatori, diserta la conferenza stampa col premier lussemburghese. Intanto Gibilterra convoca le elezioni prima della scadenza

Come previsto il primo faccia a faccia tra i vertici del Regno Unito e della Commissione europea, Boris Johnson e Jean-Claude Juncker, a Lussemburgo, si è concluso con l’ennesima fumata nera sulla Brexit. Al pranzo di lavoro il nuovo premier britannico non ha portato le “proposte concrete” alternative al backstop per il confine irlandese di […]

di 16 Settembre 2019 Leggi tutto

Conte pressa subito Bruxelles su migranti e patto di stabilità

Il premier italiano incontra i vertici comunitari attuali e prossimi. Aperture di Parigi alla modifica del regolamento di Dublino. A breve il completamento della squadra di governo

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, appena ricevuta la fiducia dei due rami del Parlamento, si è presentato a Bruxelles per incontrare Ursula von der Leyen, Jean-Claude Juncker, Donald Tusk e Charles Michel, e il leader dell’Eurocamera David Sassoli con le idee chiare: porre le due questioni che più interessano l’Italia, immigrazione e flessibilità nei […]

di 11 Settembre 2019 Leggi tutto

Gentiloni all’Economia, un trionfo o un rischio?

Affari economici e monetari per il commissario italiano, per la prima volta, ma c’è l’incognita Dombrovskis. E Conte raggiunge subito la von der Leyen

La nomina dell’ex premier italiano Paolo Gentiloni a commissario europeo agli Affari economici e monetari e le prime mosse del governo Conte, che ha incassato la fiducia anche al Senato dopo la Camera, sono le due notizie della giornata. Già da ieri pomeriggio a Bruxelles per due giorni di “costruzione della squadra” (team-building) nella capitale […]

di 10 Settembre 2019 Leggi tutto

Incognita Brexit con no-deal, chi deciderà cosa?

Lascia anche ministra Lavoro, Johnson nomina un’altra “remainer”. Pure il francese Le Drian esclude rinvio, «non si può ricominciare a discutere ogni 3 mesi»

Un’altra settimana bollente si chiude per il Regno Unito. Il premier britannico, Boris Johnson, ha stabilito che sarà la ministra dell’Ambiente e lo sviluppo rurale Therese Coffey a prendere il posto della ministra del Lavoro e delle pensioni Amber Rudd, che si è dimessa ieri dal suo incarico – ha anche lasciato il gruppo parlamentare […]

di 8 Settembre 2019 Leggi tutto

Con Gentiloni commissario europeo la von der Leyen chiude i giochi

Per Der Spiegel l’ex premier potrebbe andare all’Industria. Per il Financial Times sarebbe destinato al portafoglio della Concorrenza. Martedì 10 la scelta della presidente

Ora la squadra di Ursula von der Leyen è completa. Come lei stessa ha annunciato trionfante su Twitter, anche l’ultimo tassello mancante, quello dell’Italia, è arrivato. Finiti gli incontri personali con alcuni candidati il 10 settembre la neopresidente dell’esecutivo dell’Unione europea presenterà le deleghe. Come indicato a Eurocomunicazione da fonti interne alla Commissioni i candidati […]

di 6 Settembre 2019 Leggi tutto

L’iperattivismo del presidente ucraino Volodymyr Zelensky

A quattro mesi dall’elezione piazza il suo candidato a premier, mantiene i rapporti con i partner e accende le speranze di poter trovare una soluzione con la Russia

L’attore comico russofono Volodymyr Zelenskyy si sta dimostrando capace di trovarsi benissimo sullo scenario internazionale istituzionale. Diventato presidente dell’Ucraina stravincendo il ballottaggio pochi (4) mesi fa ha portato in questi giorni all’attenzione mondiale le questioni non risolte del Paese. Oggi ha incontrato il suo omologo Andrzej Duda, presidente della Polonia: entrambi hanno ribadito il sostegno al […]

di 31 Agosto 2019 Leggi tutto

Brexit: rivolta contro Boris Johnson, è corsa contro il tempo

Dalle defezioni tra le fila dei conservatori alle contromosse delle opposizioni fino alle iniziative legali: si preannuncia un autunno caldo

Forse sul divorzio di Londra da Bruxelles – la cosiddetta Brexit – la vera battaglia è appena cominciata: dopo l’iniziale shock provocato dalla decisione del premier Boris Johnson di chiudere il Parlamento, sia i sostenitori del Remain che i fautori di un’uscita negoziata dall’Ue hanno aperto un fronte politico e giudiziario contro il premier britannico, […]

di 29 Agosto 2019 Leggi tutto