Politica

Foibe capitolo buio della storia europea, no a negazionismi

Mattarella: Proteggere idea e unità Ue. In 3.000 a Basovizza per il giorno del ricordo, presenti il vicepremier Salvini e il presidente dell’Europarlamento Tajani

«Un capitolo buio della storia nazionale e internazionale, che causò lutti, sofferenza e spargimento di sangue innocente». Con queste parole il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella ha ricordato ieri la tragedia delle foibe, premessa della giornata di oggi, quella del ricordo. Nella sala del Quirinale sono ospitati, oltre al presidente del Consiglio Giuseppe Conte […]

di 10 Febbraio 2019 Leggi tutto

Brexit, cosa cambierà in materia di trasporti  

Sul sito ufficiale del governo si ipotizzano i possibili scenari anche in caso di no deal e divorzio drastico dall’Unione europea su patenti, licenze per lavoratori, assicurazioni
Transport Brexit

A meno di due mesi da quella che – salvo clamorosi colpi di scena – sarà la data ufficiale della Brexit, il Regno Unito fa i conti con quelli che saranno i cambiamenti comportati dall’uscita dall’Unione europea. Soprattutto se ci sarà il no deal, l’assenza di accordi con l’Ue che mitigherebbero la separazione, andando a […]

di 9 Febbraio 2019 Leggi tutto

L’alleanza rossoverde ancora alla guida della Svezia

Dopo le elezioni il Parlamento aveva tenuto in sospeso il premier socialdemocratico Stefan Löfven, poi l’astensione di centristi e liberali ha permesso la riconferma

In Svezia, Socialdemocratici e Verdi ripartono con numeri limitati: in pratica la governabilità è affidata al confronto con il centro e con i liberali. L’opposizione di Centrodestra conta su quasi altrettanti eletti rispetto ai rosso-verdi e infine partiti di estrema destra e di sinistra radicale detengono un considerevole peso: comincia ora il lavoro difficile per […]

di 8 Febbraio 2019 Leggi tutto

Richiamo dell’ambasciatore francese, tra Paesi Ue è la terza volta

Prima assoluta tra Stati fondatori. Intanto il segretario di Stato Usa chiederà compattezza su Venezuela, Iran e Russia all’Unione europea incontrando l’Alto rappresentante Mogherini

Il richiamo dell’ambasciatore è un passo raro nei rapporti fra Stati membri dell’Unione europea. Dopo il richiamo dell’ambasciatore francese Christian Masset a Roma, è la terza volta che tra Paesi appartenenti all’Ue avviene, addirittura prima in assoluto fra fondatori delle prime Comunità europee. Noi di Eurocomunicazione non vogliamo assolutamente dare giudizi o fare commenti su ciò […]

di 7 Febbraio 2019 Leggi tutto

Brexit: May a Belfast, l’accordo di pace non si tocca

Giovedì la premier sarà a Bruxelles con nuove proposte sul backstop. Escluso un secondo referendum sulla permanenza nell’Unione europea per mancanza di numeri ai Comuni

«Il nostro impegno a garanzia dell’accordo del Venerdì Santo del 1998 è assoluto» ha sottolineato quest’oggi Theresa May, di fronte a una platea di imprenditori e politici nordirlandesi, evidenziando da un lato la sua fedeltà alla causa unionista e al legame inscindibile fra Londra e Belfast, dall’altro la volontà di lasciare aperta la frontiera fra […]

di 5 Febbraio 2019 Leggi tutto

Venezuela, il Parlamento europeo riconosce Guaidó presidente

Alta tensione nel governo M5S-Lega per la posizione italiana. Francia, Germania, Regno Unito e Spagna aspettano la risposta di Maduro all’ultimatum

Juan Guaidó, autoproclamatosi presidente del Venezuela lo scorso 23 gennaio, incassa l’appoggio del Parlamento europeo che lo ha riconosciuto come leader legittimo ad interim del Paese Sudamericano. Lo avevano già fatto gli Stati Uniti, il Canada e vari Paesi dell’America latina (Argentina, Brasile, Cile e Colombia), ora dall’Eurocamera è arrivato il primo formale sostegno europeo, […]

di 31 Gennaio 2019 Leggi tutto

Brexit, l’Unione europea gela Londra: accordo non si rinegozia

Gb a Ue, se si vuole accordo servono modifiche. «È nell’interesse di tutti», dichiara un portavoce di Downing Street. Intanto May vede Corbyn

Diversi giorni dopo la bocciatura dell’accordo con l’Unione europea, Theresa May prova a riaprire i negoziati sulla Brexit, missione per cui la premier britannica ha ricevuto un nuovo mandato dal voto alla Camera dei Comuni di ieri. Ma da Bruxelles la risposta dei leader europei a Londra è secca: non sarà rinegoziato. Il presidente della […]

di 30 Gennaio 2019 Leggi tutto

Brexit, le linee guida su ambiente, animali domestici e da allevamento

Cosa andrebbe a cambiare in caso di no deal e divorzio drastico dall’Unione europea. Avanti con gli impegni internazionali assunti in materia ambientale per il governo britannico

La Brexit si avvicina, nell’incertezza della sua gestione. La bocciatura del piano May in accordo con l’Unione europea apre diversi scenari, più o meno probabili. E visto lo stretto giro, il temuto no deal prende sempre più corpo. Le istituzioni si stanno attrezzando per non farsi trovare impreparate e le comunicazioni ai cittadini, britannici ed […]

di 28 Gennaio 2019 Leggi tutto

Brexit, May presenta il piano B fotocopia del piano A

Possibile abolizione della tassa per i cittadini Ue in suolo britannico e che intendono richiedere la residenza nel Regno Unito, con un risparmio di 65 sterline

Dopo la batosta subita alla Camera dei Comuni e lo scampato pericolo della sfiducia, la premier britannica Theresa May presenta ai parlamentari il “piano B” per la Brexit. La speranza è sempre quella di scongiurare il pericolo di un no deal, ovvero l’uscita dall’Unione europea senza condizioni, che porterebbe il Regno Unito alla stregua di […]

di 22 Gennaio 2019 Leggi tutto

Brexit, il Parlamento respinge l’accordo May-Ue, premier in bilico

Si va sempre di più verso il no deal. Tempi troppo stretti per aprire nuovi negoziati o organizzare un altro referendum. Si spera ancora in un piano alternativo

 Il Parlamento britannico ha respinto con 432 voti contrari e appena 202 favorevoli il piano della premier Theresa May per la Brexit, frutto della concertazione con le istituzioni dell’Unione europea. Con un’uscita che sarà effettiva dal 29 marzo, lo spettro del no deal – la drastica interruzione dei rapporti con l’Ue – diventa sempre più […]

di 16 Gennaio 2019 Leggi tutto