Europa Primo piano


Le sorprese della giornata mondiale del clima. “Subito impegni chiari”

17 Marzo 2019 | di
Manifestazioni in 100 Paesi per “Global Strike for Future”. Il risveglio dei tanti giovani in piazza per chiedere ai governi di agire contro il riscaldamento globale

Centinaia di migliaia di manifestanti in città di 100 Paesi del mondo, compresi tutti gli Stati membri dell’Unione europea, in occasione venerdì dello “Sciopero Mondiale per il Futuro” (“Global Strike for Future“) lanciato dal movimento dei giovanissimi e degli studenti per la lotta al cambiamento climatico. Sorto nell’agosto scorso per iniziativa della sedicenne svedese Greta […]

Leggi

A Città di Castello “Only Wine Festival” il 27 e 28 aprile

16 Marzo 2019 | di
La cittadina, sospesa fra Rinascimento e arte contemporanea, vive un momento di turismo in crescita ospitando la VI edizione del Salone dei Giovani Produttori e delle Piccole Cantine

Medioevo e Rinascimento hanno disegnato il volto culturale dell’Umbria e Medioevo ma soprattutto il Rinascimento hanno caratterizzato la storia di Città di Castello, nel cui centro storico è racchiuso un notevole patrimonio d’arte, che sta trovando negli ultimi anni riscontro in una forte crescita del turismo non solo nazionale ma anche internazionale (Stati Uniti, Olanda, […]

Leggi

Attentati in Nuova Zelanda contro due moschee: quasi cinquanta morti

15 Marzo 2019 | di
La premier Jacinda Ardern condanna con fermezza la strage di Christchurch, perpetrata in nome del suprematismo bianco. I nomi di Luca Traini e Sebastiano Venier sulle armi

«Siamo una nazione orgogliosa di oltre 200 etnie e 160 lingue, e tra le diversità abbiamo valori comuni», afferma la premier neozelandese Jacinda Ardern nel suo doloroso discorso alla nazione, dopo i sanguinosi attacchi sferrati contro due diverse moschee a Christchurch. Un bilancio pesantissimo di quasi cinquanta morti e numerosi feriti, falciati da un gruppo […]

Leggi

Brexit, il Parlamento approva il “rinvio breve” al 30 giugno

14 Marzo 2019 | di
Ma prima servono la ratifica di Westminster all’accordo ottenuto dalla May e l’approvazione all’unanimità del Consiglio europeo. Altrimenti slitta tutto di un anno

Il Parlamento britannico ha approvato con una netta maggioranza di 412 voti favorevoli e 202 contrari l’estensione dei termini dell’articolo 50 del Trattato di Lisbona, ovvero un “rinvio breve” della Brexit. Nei giorni scorsi erano stati invece respinti dalla Camera dei Comuni sia l’accordo ottenuto dal lungo negoziato di Theresa May con l’Unione europea, sia […]

Leggi

La Commissione rifiuta di registrare una petizione su minoranze

13 Marzo 2019 | di
Iniziativa dei cittadini per chiedere più tutele: “Politica di coesione per l’uguaglianza delle regioni e la preservazione delle culture”. Esecutivo Ue incappa in un errore di diritto

Nel 1957 Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo e Paesi bassi che nel ’51 diedero vita, cogliendo il suggerimento dell’allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman, alla Comunità europea del carbone e dell’acciao col fine di unire e condividere queste risorse muovendo i primi passi verso l’integrazione europea,  firmano i Trattati di Roma con cui diedero […]

Leggi

Brexit, nuova bocciatura dell’accordo May-Ue da parte del Parlamento

12 Marzo 2019 | di
Inutili le modifiche sul backstop. Diventa sempre più probabile il no deal, ma il Regno Unito punta ora al rinvio dei termini di uscita dall’Ue

Nuova sconfitta per la premier britannica Theresa May, che ancora una volta vede respingersi dal Parlamento l’accordo ottenuto con l’Unione europea per la Brexit. Insomma, situazione immutata da mesi, se non fosse che ormai il 29 marzo è praticamente alle porte, distante poco più di due settimane. Come nel primo voto di metà gennaio, il […]

Leggi

WiFi4EU: connessione free per 224 comuni italiani. Il workshop a Roma

11 Marzo 2019 | di
Il 12 marzo l’incontro organizzato da Eurocomunicazione per illustrare l’iniziativa dell’Ue. Tra i relatori, la responsabile del progetto, Carlota Reyners Fontana

224 comuni sparsi in tutta Italia. 3202 municipi italiani che hanno risposto al bando. 13mila in tutta l’Unione europea. Questi alcuni dei numeri di WiFi4EU, l’iniziativa dell’Ue che permetterà a migliaia di comunità locali europee di creare degli hotspot WiFi gratuiti negli spazi pubblici. Sarà proprio questo il tema del workshop che si terrà il […]

Leggi

Italia campione europeo dell’economia circolare

10 Marzo 2019 | di
La corsa verso i traguardi rischia però di arrestarsi, mentre gli altri Paesi avanzano più in fretta grazie al nuovo pacchetto di direttive approvato nel luglio scorso

Italia campione europeo dell’economia circolare: tra le altre grandi economie continentali nessuna mostra performance paragonabili a quelle italiana. Lo dice il Rapporto sull’Economia Circolare in Italia 2019 realizzato dal Circular Economy Network (CEN, la rete promossa da Fondazione per lo sviluppo sostenibile, sostenuta da imprese e organizzazioni di diversi settori economici, per promuovere lo sviluppo […]

Leggi

Via Rasella, le Fosse Ardeatine, la nuova Italia

9 Marzo 2019 | di
Settantacinque anni dall’attentato e dal massacro di 335 persone. Per l’anniversario Riccardo Muti ha diretto a Chicago la Nona Sinfonia di William Howard Schuman

Settantacinque anni dall’attentato di Via Rasella, tre quarti di secolo da quel giovedì 23 marzo 1944 in cui furono uccisi dalle formazioni partigiane di Roma 32 soldati tedeschi che attraversano quella via in salita provenienti da via del Traforo per dirigersi verso via Quattro Fontane anche per mostrare alla città una forza che serviva ad […]

Leggi

Regno Unito, è emergenza aggressioni con armi da taglio

7 Marzo 2019 | di
Tagli a forze dell’ordine e scuola hanno esposto al rischio della violenza soprattutto i più giovani. La premier May nega la correlazione, ma la polizia va all’attacco

Nel Regno Unito è emergenza criminalità e aggressioni con armi da taglio. L’allarme è stato lanciato dal Consiglio nazionale dei capi di polizia e dalla sua presidente Sara Thornton. Dal 2010 le forze dell’ordine sono diminuite di oltre 20 mila unità e sono stati chiusi 760 centri giovanili. Contestualmente le violenze sono incrementate del 14%, […]

Leggi

Quali gli scenari legati all’ondata di proteste in Algeria

6 Marzo 2019 | di
Alla vigilia delle elezioni presidenziali, il Paese africano si trova in una condizione di forte instabilità, connessa alla voglia di cambiamento della popolazione

Una mobilitazione popolare di grande respiro sta investendo l’Algeria. Alla base la decisione dell’anziano e gravemente malato Abdelaziz Bouteflika di ricandidarsi dopo un ventennio al potere, contestata in particolare dalle giovani generazioni che vorrebbero una svolta politica nel Paese, accompagnata da riforme e dalla creazione di nuove opportunità lavorative. La gestione del potere, viste le […]

Leggi

Lettonia, Corte Ue annulla la sospensione di Rimsevics

5 Marzo 2019 | di
Il governatore della Banca centrale è stato rimosso illecitamente dall’incarico per mancanza di prove, in grave violazione dello statuto del Sebc e della Bce

È di pochi giorni fa la sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione europea che annulla la decisione di sospendere dal suo incarico il governatore della Banca centrale di Lettonia Ilmārs Rimšēvičs. L’economista classe 1965 fu nominato nel 1992 vice governatore della Bank of Latvia e dal 2001 è governatore centrale. Per questo fa anche parte […]

Leggi

Il ruolo svolto dall’istruzione nel sostenere l’integrazione dei rifugiati

4 Marzo 2019 | di
Tavola rotonda organizzata dal Consiglio d’Europa, dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) e dalla Città di Strasburgo

Si chiama “European qualification passport for refugees” (Eqpr), il progetto attraverso il quale viene rilasciato un documento, un vero e proprio “Passaporto”, appunto, con la valutazione delle qualifiche accademiche di rifugiati che hanno conseguito un titolo finale di scuola secondaria o universitario, ma che non hanno con sè la relativa documentazione per dimostrarlo. Un documento […]

Leggi

Brexit: apertura “falchi Tories” al piano May, ma con condizioni

3 Marzo 2019 | di
Lettera dei conservatori euroscettici: se il governo rispetterà tre condizioni, potranno appoggiare il progetto sul divorzio dall’Ue della premier. Blair invoca rinvio per fermarlo

Apertura dei brexiteers del Tory Party (partito conservatore): se il governo della premier Theresa May rispetterà “tre condizioni“, potranno appoggiare il suo piano sul divorzio dall’Unione europea che sarà ripresentato entro il 12 marzo. Secondo il Sunday Times, i membri dello European Research Group (Erg) guidato da Jacob Rees-Mogg hanno preparato “tre test” che il […]

Leggi