in evidenza

Se la Russia si appresta ad uno scontro generazionale

I padri con Putin, i figli contro: anche la Russia finirà per vivere i conflitti che l’Occidente ha già vissuto. E sarebbe innaturale se ciò non avvenisse.

Gli elettori russi hanno scelto la continuità: Vladimir Putin resterà ancora in sella. Tutto come previsto: nessuno dei candidati che ha corso contro di lui per la carica di Presidente della Federazione Russa aveva la forza politica tale da insidiarlo. E se pure Aleksej Navalnyj fosse stato ammesso alla competizione elettorale (da cui è stato […]

di 20 marzo 2018 Leggi tutto

L’era dei grandi leader e la crisi dell’Occidente

Putin, Xi Jinping ed Erdogan: tre ritratti di uomini che sono giunti a incarnare le aspirazioni dei rispettivi popoli, consolidando posizioni di potere assoluto e incontrastato

  Vladimir Putin – Nessuno nutriva dubbi riguardo la rielezione di Vladimir Putin al Cremlino. Il popolo russo si è espresso in maniera unanime, compattandosi attorno al proprio leader. Una risposta chiara alle critiche della comunità internazionale, sempre pronta a evidenziare le zone d’ombra dell’attuale presidenza, oggi più che mai attenta agli sviluppi della spy […]

di 19 marzo 2018 Leggi tutto

Bilancio Ue: Parlamento europeo vota in favore aumento risorse

Più contributi nazionali e nuove risorse proprie, altro che tagli. Oettinger: «nessuno sa se prossimo Pe sarà europeista», per cui si deve decidere entro il 2019

Dall’aula plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo, con l’approvazione di due risoluzioni sulla definizione del prossimo Quadro finanziario pluriennale (Qfp) che dovrà fare i conti con un buco fra i 10 e i 13 miliardi l’anno causato dall’uscita del Regno Unito dall’Ue (la famigerata Brexit), giunge la posizione della Camera unica comunitaria affinché il bilancio […]

di 14 marzo 2018 Leggi tutto

Europa: banco di prova del prossimo governo italiano

Nei deficit cumulati dall’avvento della crisi, la Penisola è tra tutti i Paesi comunitari quella che ha fatto meglio della media degli altri dell’Ue

Il voto del 4 marzo ha creato in Italia una situazione di incertezza sugli scenari del dopo elezioni. C’è da porsi la questione della collocazione dello Stivale in Europa e delle sfide che attendono il prossimo governo. L’affermazione di due forze politiche di ispirazione sovranista e nazionalista, non porterà certo il Belpaese a rinnegare quelle […]

di 10 marzo 2018 Leggi tutto

Mario Draghi contro i rischi del protezionismo

La Bce crede nella ripresa economica europea, mantiene invariati i tassi di interesse mentre l’euro si rafforza. Resta ancora debole l’inflazione

Da Francoforte il presidente della Bce Mario Draghi argomenta le recenti decisioni della Banca centrale europea, senza risparmiare critiche alle strategie di Donald Trump riguardo i dazi sull’import di acciaio e alluminio. Qualsiasi azione unilaterale sul commercio estero risulta, a suo avviso, pericolosa. Tali questioni, secondo Draghi, andrebbero affrontate in un contesto multilaterale. Affermazioni che […]

di 9 marzo 2018 Leggi tutto

Donne: Eurostat, Italia 2° Paese più “virtuoso” per gap salariale

Nei dati diffusi altre sorprese e conferme. Stessa cosa per le indagini Eurispes, Ipsos e Svimez. Le iniziative al Parlamento europeo e del movimento femminista

In Europa il gap salariale tra uomini e donne è in media del 16,2% e l’Italia è il secondo Paese più “virtuoso”, dopo la Romania, con appena il 5,3% di differenza nella paga tra maschi e femmine. Lo scrive Eurostat sottolineando come in Germania la differenza retributiva tra uomini e donne sia, invece, di circa […]

di 8 marzo 2018 Leggi tutto

Preoccupa la guerra dei dazi fra Usa e Ue

Il protezionismo di Donald Trump provoca le dimissioni di Gary Cohn, capo consigliere economico e convinto sostenitore del libero mercato

Il libero mercato sembrava ormai un principio acquisito. I dazi contro acciaio e alluminio annunciati dal Presidente Trump ribaltano la situazione, provocando una spaccatura fra i fautori del provvedimento e coloro che si dicono assolutamente contrari. Fra questi ultimi Gary Cohn, capo-consigliere economico dello stesso Trump, il quale ha rassegnato le dimissioni. Una mossa che […]

di 7 marzo 2018 Leggi tutto

Accusa pesante contro l’Onu: aiuti in cambio di sesso

Lo scandalo rischia di travolgere le organizzazioni umanitarie, sconvolgendo l’intero sistema e penalizzando le popolazioni coinvolte dalla guerra

L’ombra del crimine più vile macchia il già tragico scenario della guerra in Siria. Secondo la Bbc, in molti casi gli aiuti umanitari sarebbero stati distribuiti ai soggetti più deboli in cambio di sesso. Donne in situazioni precarie, sfuggite alla guerra solo per cadere nelle mani di aguzzini senza scrupoli morali. Vedove e ragazze giovani, […]

di 28 febbraio 2018 Leggi tutto

La guerra in Siria e l’utopia di un medioriente pacificato

La presenza di troppi attori sullo scacchiere, ognuno con le sue aspettative e obiettivi, rende la situazione estremamente confusa e complicata

Quanto possiamo davvero capire dell’abisso mediorientale? Potrebbe aiutarci aver letto alcuni libri, come Elogio dell’odio di Khaled Khalifa, nel quale si narra una vicenda ambientata nella Siria degli anni Ottanta, delle lotte fra il regime e i suoi oppositori. Può giovare conoscere la storia delle innumerevoli guerre, alcune intestine come quella libanese, che hanno insanguinato […]

di 26 febbraio 2018 Leggi tutto

La Federazione Russa, la Chiesa Ortodossa e l’Islam

Putin di fronte alla sfida del fondamentalismo religioso. La mancata pacificazione della Siria aumenta il malcontento dei musulmani e il rischio terroristico.

Nel vuoto spiazzante seguito al crollo dell’Unione Sovietica, nella crisi di una società improvvisamente privata dei propri valori, la Chiesa Ortodossa ha assunto un ruolo chiave  ridefinendo i caratteri dell’identità russa. In particolare l’avvento del Metropolita Kirill nella veste di Patriarca, avvenuto nel 2009, ha rafforzato i legami fra la Chiesa e lo Stato. Obiettivi […]

di 22 febbraio 2018 Leggi tutto