Elodie Dubois

Elodie Dubois

Francese, innamorata dell'ambiente e dell'Italia. Sempre attenta alle tematiche che riguardano la lotta all'effetto serra e la riduzione dell'inquinamento, contribuisce con la sua esperienza a Strasburgo e a Bruxelles alla realizzazione di una buona Euro...comunicazione!

Brexit, Bruxelles attende e si prepara ad ogni scenario

Il 18 riunione degli ambasciatori, a seguire poi i ministri. Si pongono le basi per una futura collaborazione, nonostante tutto ciò che avviene a Londra

Sei anni dopo il celebre «whatever it takes» (ovvero, «faremo tutto il necessario») pronunciato dal presidente della Banca centrale europea Mario Draghi nel suo intervento alla “Global Investment Conference”, tenutasi a Londra il 26 luglio 2012, ora è Bruxelles a prepararsi per qualsiasi evenienza, qualunque cosa succeda nella capitale britannica. Proprio quando sembra che l’accordo […]

di 15 novembre 2018 Leggi tutto

Giornalisti: più di 1.000 uccisi in 10 anni, 88 nel 2018

Giornata Onu contro impunità reporter uccisi, da Daphne Caruana Galizia a Jamal Khashoggi un mese fa. Diverse le iniziative in tutto il mondo

Sono sempre di più i giornalisti che vengono uccisi nello svolgimento della loro attività investigativa. Alcuni casi, come quello recente di Jamal Khashoggi, oppure quelli di Daphne Caruana Galizia e di Jan Kuciak, hanno scosso l’opinione pubblica in tutto il mondo. Per questo oggi le Nazioni Unite celebrano la “Giornata internazionale contro l’impunità per i […]

di 2 novembre 2018 Leggi tutto

Macedonia: schiacciante “sì” al referendum, ma niente quorum

Ue conferma sostegno, così come Nato. Ma l’accordo con la Grecia per il cambio del nome deve ora essere approvato dai 2/3 del Parlamento

I cittadini dell’ex Repubblica jugoslava di Macedonia sono stati chiamati alle urne ieri, domenica 30 settembre, per esprimersi sul referendum volto a confermare lo “storico” accordo con la Grecia sul nuovo nome del Paese. Macedonia del Nord il nome costituzionale proposto per lo Stato balcanico, in base a quanto previsto dall’accordo siglato sulle rive del […]

di 1 ottobre 2018 Leggi tutto

Brexit, sorpresa: resteranno alcune regole Ue

Da Londra diramate le prime linee guida in caso di mancato accordo con l’Unione europea. Problemi soprattutto per banche, carte credito, commercio

Come una specie di manuale online per i britannici in caso fallissero i negoziati per l’uscita dall’Europa comunitaria. Il Regno Unito ha presentato le prime 25 note tecniche, su un totale di circa 84 previste entro la fine di settembre, di un piano dedicato all’impatto e alla gestione di una eventuale rottura delle trattative senza […]

di 23 agosto 2018 Leggi tutto

Andrea Casta, il violinista elettrico giramondo

Entertainer richiesto nei locali più “in” europei, l’artista lombardo fa dello strumento musicale e del suo archetto luminoso i suoi cavalli di battaglia

Andrea Casta, violinista e cantante, nasce in Lombardia e studia violino al conservatorio Luca Marenzio di Brescia. Nel 2002 si trasferisce a Roma e fa il suo esordio nel mondo dello spettacolo nel cast di “Domenica In“. Tra i protagonisti del musical “Fame – Saranno Famosi”, ha presentato programmi televisivi su Raidue, Raisat e Sky […]

di 28 gennaio 2018 Leggi tutto

L’Unione europea dichiara guerra alla plastica

Le politiche contro i polimeri saranno presentate martedì. Già in campo Roma e Londra. Le alternative bio in materiali compostabili hanno però ancora costi superiori

La plastica è passata in questi anni da sinonimo di progresso negli anni ’60 a nemico pubblico numero uno delle politiche ambientali. L’offensiva dell’Unione europea partirà martedì 16 gennaio quando la Commissione europea annuncerà nuove misure per ridurre le stoviglie monouso in plastica e vietare le microsfere dello stesso materiale presenti in prodotti come detersivi, […]

di 14 gennaio 2018 Leggi tutto

Emissioni Ue: un altro passo verso gli obiettivi di Parigi

Accordo provvisorio sulla condivisione degli sforzi nel sistema europeo di scambio delle quote di ETS per il periodo 2021-2030, ma serve l’impegno degli Stati membri

Il 21 dicembre i rappresentanti del semetre di presidenza estone dell’Ue e quelli del Parlamento europeo hanno raggiunto un accordo provvisorio in merito al regolamento sulla condivisione degli sforzi al fine di garantire ulteriori riduzioni delle emissioni in settori che non rientrano nel campo di applicazione del sistema di scambio di quote di emissione (ETS, […]

di 24 dicembre 2017 Leggi tutto

Sono 17 i paradisi fiscali per l’Unione europea

Fra i Paesi sorvegliati ce ne sono altri 47. E poi si decide delle riforme dell’EMU e dell’Eurozona, dal ministro del Tesoro alla conferma del Fiscal Compact

In attesa della proposta di riforma dell’Unione economica e monetaria (EMU) da parte dell’esecutivo comunitario e della nascita del Fondo monetario europeo, si cominciano a delineare scenari incredibili per chi è abituato a seguire l’attività delle istituzioni a Bruxelles, Lussemburgo e Strasburgo. Vuoi per l’elezione del presidente Usa Donald Trump con il suo protezionismo (e […]

di 5 dicembre 2017 Leggi tutto

Clima: primo anniversario accordo Parigi, “avanti nonostante gli Usa”

Inquinamento, smog, emissioni CO2 saranno al centro del G7 Salute di Milano. Accelerazione dei Paesi Kyoto club che celebrano l’entrata in vigore. Da lunedì a Bonn COP23

L’accordo di Parigi è un’intesa mondiale sui cambiamenti climatici che è stato raggiunto il 12 dicembre 2015 nella capitale francese. Prevede un piano d’azione per limitare il riscaldamento globale “ben al di sotto” dei 2 gradi centigradi (Celsius, corrispondenti a 35,6 Fahrenheit). Si applicherà a partire dal 2020. L’entrata in vigore dell’Accordo compie oggi giusto […]

di 4 novembre 2017 Leggi tutto

Al vertice sarà avallata l’Unione a più velocità

Domani capi di Stato e di governo a Bruxelles, nella vecchia sede per banali problemi di “inquinamento” chimico. Sul tavolo diverse questioni, mentre in Italia c’è il G7 Interno

Dopo due settimane di consultazioni con i leader dell’Ue, il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha delineato la due giorni di Bruxelles come il vertice che darà l’avallo definitivo all’Europa a due velocità. Nella traccia del suo invito ai capi di Stato e di governo dei 28 (il Regno Unito partecipa ancora alle riunioni […]

di 18 ottobre 2017 Leggi tutto