Zachar Prilepin: la letteratura come cifra per comprendere la Russia

Nel colossale romanzo storico “Il monastero” lo scrittore aspira raccogliere l’eredità della tradizione, leggendola in chiave contemporanea

«Le Solovki sono il riflesso della Russia, solo che qui tutto è come sotto una lente d’ingrandimento: senza trucco, senza inganno, nudo e crudo» (pg. 62), scrive Zachar Prilepin nel suo pluripremiato, colossale romanzo Il monastero. Ciò che lo attrae è scandagliare la storia, immergersi nel microcosmo di quelle isole nelle quali il sistema penitenziario sovietico mosse […]

di 28 Novembre 2018 Leggi tutto