Riccardo Cenci

Riccardo Cenci

Riccardo Cenci. Laureato in Lingue e letterature straniere moderne ed in Lettere presso l’Università La Sapienza. Giornalista pubblicista, ha iniziato come critico nel campo della musica classica, per estendere in seguito la propria attività all’intero ambito culturale. Ha collaborato con numerosi quotidiani, periodici, radio e siti web. All’intensa attività giornalistica ha affiancato quella di docente. Attualmente impiegato come Quadro presso l’Enpam, dove si occupa anche del giornale, organo ufficiale della fondazione.

Vuol vedere Danzica d’oro? L’ambra, vera ricchezza del mondo antico

Il capoluogo della Pomerania, da sempre fulcro di commerci e città multiculturale, appare in costante crescita fra le destinazioni turistiche europee

C’è un filo sottile che lega la Praga d’oro cantata da Bohumil Hrabal alla Danzica d’oro, agglomerato urbano dalla storia tormentata ma anche fulcro di non trascurabili fermenti letterari. Non a caso lo scrittore polacco Pawel Marek Huelle, nativo della città sul Baltico, costruisce il proprio romanzo Mercedes-Benz come una lettera indirizzata proprio al collega ceco, noto oppositore del […]

di 17 Giugno 2019 Leggi tutto

L’incredibile macchina del tempo di Stoccolma

La capitale della Svezia, moderna, estremamente tecnologica e dinamica, offre alcuni squarci unici sul proprio passato e sulle tradizioni più arcaiche

«La verità è che la Svezia è un Paese straordinariamente arcaico, dove i cambiamenti avvengono con lentezza geologica», scrive Lars Gustafsson nel suo romanzo Le bianche braccia della signora Sorgedahl. Un’affermazione che va naturalmente letta nell’ambito di un libro di memorie, tutto giocato sul tempo del ricordo, che può apparire addirittura paradossale a chi visita oggi questa […]

di 31 Maggio 2019 Leggi tutto

Airship.03: il respiro dell’Austria arriva a Roma

Nell’ambito del Festival del Verde e del Paesaggio al Parco della Musica, il Paese si propone come destinazione privilegiata in grado di riconnettere l’uomo alla natura

Quando si percorre il territorio dell’Austria, come un viandante in un racconto di Stifter, l’attenzione è concentrata sullo stupefacente spettacolo della natura, manifestazione dell’incontro fra l’uomo e un ordine trascendente e incomprensibile. Evocare i paesaggi austriaci in uno spazio di microclima e respiro, questo lo scopo dell’istallazione Airship.03, progettata dal gruppo breathe.earth.collective (già coautori del […]

di 10 Maggio 2019 Leggi tutto

“Alive in France”: autoritratto di un cineasta come rock star

Abel Ferrara racconta la sua passione per la musica e per il cinema in un coinvolgente documentario on the road che è anche un’intima confessione

Il volto segnato da una vita costantemente condotta sul limite dell’abisso, gli occhi sfuggenti tanto che a un fotografo che cerca di fermarne l’espressione consegna un unico, gelido sguardo, prima di allontanarsi velocemente. Un’esistenza in fuga, si potrebbe dire, che dalla natia New York lo ha portato a stabilirsi per lunghi periodi a Roma. Questo […]

di 4 Maggio 2019 Leggi tutto

Atene città del cuore e dell’anima, per un turismo “lento”

Situato a breve distanza dalla capitale, il lago di Vouliagmeni rappresenta un’eccellenza del turismo balneare e termale. Una vera e propria spa naturale

«Che siano tanti i mattini d’estate in cui con gratitudine, con gioia giungerai ad approdi mai visti prima», scrive il poeta Konstantin Kavafis riassumendo in brevi, magnifici versi, l’ansia del conoscere, l’inesausta spinta vitale dell’uomo, lui che nella sua esistenza sfiorò pochi porti, sempre consumato da un eros febbrile e pregno del gusto per la […]

di 20 Aprile 2019 Leggi tutto

Il lato oscuro della città di Kiev

Nel suo monumentale romanzo “Victory Park”, Aleksej Nikitin indaga il passato sovietico per illuminare il presente. Perché l’URSS è ancora lo specchio nel quale riflettersi per comprendere le contraddizioni dell’oggi

«È solo una nostra impressione, quella di poter sempre tornare, ma strade che tornano indietro non ne esistono. Portano tutte da un’altra parte» (pg. 359), afferma Aleksej Nikitin, scrittore ucraino originario di Kiev con un passato da fisico, nel grande romanzo corale Victory Park pubblicato in Italia da Voland. E proprio nella capitale ucraina degli estremi […]

di 7 Aprile 2019 Leggi tutto

Quando c’era l’URSS: Piretto racconta 70 anni di storia sovietica

L’utopia comunista nelle opere d’arte, nel cinema e nella letteratura, ma anche le merci, i prodotti, le abitudini e i modi di essere dell’uomo russo

Un velo di malinconia si distende sulle cose scomparse, figlie di un tempo estinto e irrecuperabile; un sentore di struggente nostalgia che traspare inevitabile nelle pagine dell’ultima fatica di Gian Piero Piretto dal titolo Quando c’era l’URSS (Raffaello Cortina Editore), nonostante l’obiettività e il rigore garantiti dalla caratura del suo autore. Eventi ma specialmente oggetti, […]

di 19 Marzo 2019 Leggi tutto

Attentati in Nuova Zelanda contro due moschee: quasi cinquanta morti

La premier Jacinda Ardern condanna con fermezza la strage di Christchurch, perpetrata in nome del suprematismo bianco. I nomi di Luca Traini e Sebastiano Venier sulle armi

«Siamo una nazione orgogliosa di oltre 200 etnie e 160 lingue, e tra le diversità abbiamo valori comuni», afferma la premier neozelandese Jacinda Ardern nel suo doloroso discorso alla nazione, dopo i sanguinosi attacchi sferrati contro due diverse moschee a Christchurch. Un bilancio pesantissimo di quasi cinquanta morti e numerosi feriti, falciati da un gruppo […]

di 15 Marzo 2019 Leggi tutto

Quali gli scenari legati all’ondata di proteste in Algeria

Alla vigilia delle elezioni presidenziali, il Paese africano si trova in una condizione di forte instabilità, connessa alla voglia di cambiamento della popolazione

Una mobilitazione popolare di grande respiro sta investendo l’Algeria. Alla base la decisione dell’anziano e gravemente malato Abdelaziz Bouteflika di ricandidarsi dopo un ventennio al potere, contestata in particolare dalle giovani generazioni che vorrebbero una svolta politica nel Paese, accompagnata da riforme e dalla creazione di nuove opportunità lavorative. La gestione del potere, viste le […]

di 6 Marzo 2019 Leggi tutto

I demoni di Odessa: fra passato e attualità

Pubblicato per la prima volta in Italia il romanzo “I cinque” di Vladimir Jabotinsky, intellettuale e politico, figura cardine per la nascita dello Stato ebraico

Esorcismo del tempo potrebbe definirsi il romanzo I cinque di Vladimir Jabotinsky, tentativo di recuperare, attraverso la narrazione, i fantasmi della propria giovinezza, mettendo in scena il mito della città che li ha realmente ospitati: Odessa. Un universo cosmopolita, animato da cento lingue diverse, abitato da un gran numero di ebrei, ma anche di italiani, […]

di 25 Febbraio 2019 Leggi tutto