Elena Boschi

Elena Boschi

Aretina, classe '81. Laureata in giurisprudenza e storia, si avvicina all'attività multimediale dopo un master e anni di pratica pubblicistica, occupandosi principalmente di politica e cronaca nazionale. Ultimamente la sua attenzione e passione si cimenta con l'attualità europea, grazie anche alla collaborazione con una importante associazione internazionale.

Papa Francesco fa una donazione alla Fao per l’Africa orientale

Per aiutare le popolazione colpite dalla siccità e dai conflitti il pontefice rende pubblico il gesto per incoraggiare i governi a sostenere la risposta di emergenza dell’agenzia Onu

Le scarse precipitazioni in Africa orientale hanno peggiorato il problema del reperimento del cibo e hanno lasciato terra bruciata, pascoli asciutti e migliaia di animali morti – secondo un’allerta pubblicata giusto una settimana fa dalla Fao. Ebbene, con un’iniziativa senza precedenti, Papa Francesco ha simbolicamente donato € 25.000 all’Agenzia delle Nazioni Unite per aiutare le […]

di 21 Luglio 2017 Leggi tutto

Dati Ice: riparte l’export (+6%), boom degli investimenti esteri

Stime 2017 migliori dello scorso anno. Belpaese cresce in Europa e Usa, bene anche in Asia. Peggioramento solo nella zona mediterranea. Calenda: «Porta Italia è aperta»

Presentato a Milano, ieri, il Rapporto Ice (Istituto commercio estero) sull’Italia nell’economia internazionale. Ebbene, dopo la frenata alla crescita registrata lo scorso anno – -2,2%, l’aumento piu’ basso dal 2010 – il 2017 mostra segnali molto confortanti per l’export italiano. Nei primi 4 mesi le esportazioni sono, infatti, cresciute del 6,6%. Le previsioni per l’intero […]

di 14 Luglio 2017 Leggi tutto

Più incendi nell’Euromediterraneo con i cambiamenti climatici

Ricercatori dell’Igg-Cnr, in collaborazione con Università di Barcellona, della California a Irvine e di Lisbona dimostrano il nesso tra siccità e aumento dei fuochi

Nei prossimi decenni il rischio di incendi boschivi in area Mediterranea potrebbe aumentare a causa di condizioni climatiche più aride. È quanto conclude un articolo pubblicato sulla rivista Scientific Reports, nel quale un team che coinvolge l’Istituto di geoscienze e georisorse del Consiglio nazionale delle ricerche (Igg-Cnr) e le Università di Barcellona, di Lisbona e […]

di 6 Luglio 2017 Leggi tutto

Russia: Unione europea proroga le sanzioni economiche fino al 2018

Il Consiglio Ue ha prorogato le misure di restrizione o blocco dei rapporti d’affari e commerciali da parte degli Stati membri, riguardanti settori specifici, fino al 31/01/2018

Introdotte inizialmente per un anno il 31 luglio 2014, in risposta alle azioni della Federazione russa volte a destabilizzare la situazione in Ucraina, l’Ue ha prorogato le sanzioni economiche con misure via via rafforzate nel settembre 2014. Queste riguardano il settore finanziario, dell’energia, della difesa e dei beni a duplice uso. Il 19 marzo 2015 […]

di 28 Giugno 2017 Leggi tutto

L’Ue corre sul clima, dal Parlamento europeo taglio delle emissioni

Domani la giornata mondiale del vento, eolico a +15,6% nel 2016, mentre l’Asia diventa il primo produttore di energie verdi superando l’Occidente

Ambiente, l’Europa c’è. Non sono nemmeno passate due settimane dall’addio Usa di Donald Trump all’accordo di Parigi sulla lotta al cambiamento climatico, che l’Unione europea – dopo le prese di posizione con Ua e Cina e le accelerazioni sulla mobilità pulita – mostra con un nuovo passaggio concreto la volontà ad andare avanti sui tagli […]

di 14 Giugno 2017 Leggi tutto

Pesca illegale non dichiarata e non regolamentata con i giorni contati

L’attuazione del trattato Fao al centro del primo incontro a Oslo delle Parti contraenti dell’Accordo sulle Misure dello Stato di Approdo

Si è aperta oggi nella capitale norvegese Oslo la prima riunione delle Parti aderenti al nuovo e innovativo trattato internazionale della Fao, volto a colpire la pesca illecita, con l’intento dei delegati di trovare modi per rendere l’accordo un successo. All’Accordo sulle misure dello stato di approdo per prevenire, dissuadere ed eliminare la pesca illegale, […]

di 29 Maggio 2017 Leggi tutto

Situazione contabile consolidata dell’Eurozona

Voci relative a operazioni di politica monetaria e non comunicate da parte della Banca centrale europea per la terza settimana di maggio

Nella settimana terminata il 19 maggio la voce dell’attivo, per le operazioni non di politica monetaria, relativa alle disponibilità e ai crediti in oro, ha registrato un calo di 21 milioni di euro riconducibile alla vendita aurea da parte di una banca centrale nazionale dell’Eurosistema per la produzione di una moneta commemorativa. La posizione netta […]

di 22 Maggio 2017 Leggi tutto

Da John Cabot University laurea honoris causa a Gabanelli e Di Pippo

Lunedì 15 maggio la consegna del titolo in occasione della più numerosa graduating class della storia dell’ateneo americano a Roma: 206 studenti provenienti da 30 nazioni

La John Cabot University, fra le maggiori università americane d’Europa, con sede a Roma, conferirà la laurea honoris causa in Lettere alla giornalista e conduttrice tv Milena Gabanelli e in Relazioni internazionali all’astrofisica Simonetta Di Pippo. L’occasione sarà la cerimonia di consegna dei diplomi di laurea a 206 studenti provenienti da 30 Paesi del mondo […]

di 13 Maggio 2017 Leggi tutto

May: «minacce Ue per condizionare il voto UK». Aumenta la pressione

Continuano le schermaglie per la Brexit. Londra non ha nessuna intenzione di pagare i circa 100 miliardi di euro previsti dal Financial Times. Per Bruxelles mai menzionate le cifre

Come era facile immaginare il negoziato per l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea non è nemmeno iniziato che già il clima si fa incandescente. Tra Londra e Bruxelles è tutto un fiorire di dichiarazioni al vetriolo. Soprattutto un’incattivita Theresa May, fissate le elezioni anticipate, comincia anche a fini elettorali a sparare siluri. La premier britannica, […]

di 4 Maggio 2017 Leggi tutto

Fmi, Pil Italia: in rialzo le stime, ma ultimo nell’Ue

Washington rivede da +0,7 a +0,8% il dato sulla crescita 2017 del Belpaese. Il debito migliora, mentre a livello mondiale buone attese ma anche rischi di guerre commerciali

Il Fondo monetario internazionale (Fmi) rivede leggermente le stime di crescita per l’Italia, ma pur aumentando leggermente più delle attese nel 2017, la Penisola è fanalina di coda nell’Unione europea con un Prodotto interno lordo (Pil) che quest’anno e il prossimo avanza di un modesto 0,8%. Una nota più positiva arriva però dal debito che […]

di 19 Aprile 2017 Leggi tutto