Dal 4 al 9 settembre Berlino ancora capitale mondiale dell’hi-tech

  • Condividi questo articolo

Nella prossima edizione presenti i maggiori trend del momento, dalla stampa 3D all’automotive, dai droni alle Smart Tv, dalla tecnologia wearable allo smart living

28 Aprile 2015 | di | Eventi - Hi-Tech

L’IFA, la più importante kermesse fieristica europea dedicata all’elettronica di consumo e agli elettrodomestici, non cambia volto e continua nel suo lungo cammino fatto di innovazione e nuove opportunità di mercato. É quanto è emerso durante l’edizione 2015 dell’IFA Global Press Conference, svoltasi a Malta nei giorni scorsi; occasione in cui è stato presentato ufficialmente il nuovo appuntamento con la fiera berlinese, previsto dal 4 al 9 settembre, sempre presso i saloni di Messe Berlin.

I già generosi numeri fatti registrare negli ultimi anni dalla kermesse brandeburghese pongono grandi aspettative anche per l’edizione 2015, così come sottolineato dal Dr. Christian Göke, Chief Executive Officer di Messe Berlin durante la presentazione. Lo scorso anno, difatti, IFA ha fatto registrare qualcosa come oltre 95mila visitatori, 1.600 rappresentanti della stampa internazionale e più di 1.500 espositori, per uno spazio espositivo totale di 149.500 mq, per un volume d’affari di circa 4,25 miliardi di euro. Statistiche che la pongono di diritto tra i più grandi eventi mondiali della consumer electronics, al pari di altri appuntamenti di settore di caratura internazionale, come il CES di Las Vegas, l’Hong Kong Electronics Fair e il Computex di Taipei. DSCN2175

Molte le novità di quest’anno, con un maggiore focus sulla ricerca e le nuove iniziative imprenditoriali, testimoniato da appositi spazi espositivi riservati a start-up e a prestigiosi istituti e laboratori di ricerca, a cui si accompagna un sempre più nutrito tabellone di convegni e workshop caratterizzato – come sempre – da un parterre di relatori davvero d’eccezione. Molti ricorderanno infatti gli appassionanti speach dello scorso anno di Boo-Keun Yoon di Samsung, Levent Çakiroglu di Arçelik, Kirk Skaugen di Intel, Matt Rogers di Next e Daniel e Andreas Sennheiser di Sennheiser. “IFA TecWatch” fungerà quindi da vero e proprio luogo di scambio di idee per i mercati del futuro e sarà caratterizzato da un lungo susseguirsi di sessioni di presentazione e dimostrazione di tecnologie dispositivi altamente innovativi.

2015_IFA_GPC_0205-small_StandardbildCompletamente rivista e rinnovata sarà anche la formula del format presentato lo scorso anno “IFA + Summit Next level of thinking”, in cui verrà dato ampio spazio alle maggiori tendenze del momento, come il mobile, il wellness, i big data, la smart home, il design e il new entertainment. Il grande contenitore Think Tank, previsto il 7 e l’8 settembre, comprenderà numerosi eventi di settore, come l’IFA International Keynotes, l’IFA + Congress Summit, la Conferenza IHS, IEEE, TEDx Berlino e il Retail & Technology Conference GfK. Gli spazi espositivi saranno invece organizzati – come sempre – secondo precise aree tematiche: Home Entertainment, Technology & Components, My Media, Communication, Home Appliances e Communication.

ifab2b_layout_images_logoNeanche a farlo apposta, infine, i maggiori focus della prossima edizione saranno rappresentati dai maggiori trend del momento, ossia dalla stampa 3D, dall’automotive, dai droni, dalle Smart Tv, dalla tecnologia wearable, dalle applicazioni mobile, dallo smart living, e dai sound speaker. Il tutto condito con quel giusto “contorno” di ecosostenibilità e risparmio energetico di cui IFA si è da sempre fatta promotrice.

 

Roberto Bonin

  • Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *