“I Comuni a emissioni zero: dall’efficienza energetica alla mobilità elettrica”

0
104

Questo il titolo del Seminario che si terrà a Roma alla Camera dei deputati presso la Sala Aldo Moro il prossimo 25 novembre

Un dibattito aperto e integrato, nel cuore delle istituzioni democratiche dello Stato presso la prestigiosa Sala Aldo Moro della Camera dei deputati, nel corso del quale esperti, operatori di settore, esponenti politici con competenza nella materia energetica, economica e ambientale ed enti territoriali, si confronteranno nell’ambito di questo importante progetto, fortemente coltivato dalla Fondazione I Sud del Mondo Onlus, il cui presidente è l’on. Giuseppe Galati.

Con quest’iniziativa, la Fondazione propone ai partecipanti una progettualità che consentirà di affrontare temi che, conformemente alla Strategia EU 2020 e agli orientamenti dello schema  cap&trade EU-ETS per la lotta ai cambiamenti climatici, sono considerati cruciali per lo sviluppo economico, industriale e sociale del Paese in quanto strettamente connessi alla nuova frontiera dello sviluppo energetico.

In programma una conferenza-dibattito che rappresenti un’occasione di incontro, dialogo e confronto tra enti, società, istituzioni, stakeholders e operatori di settore finalizzata ad avviare una riflessione condivisa rispetto allo stato dell’arte, dell’avanzamento e dello sviluppo del nuovo set di strumenti e tecnologie che, se inseriti in un percorso normativo/disciplinare “intelligente” e integrato, possono favorire il conseguimento di effettivi risparmi e massimizzare i benefici che l’efficienza energetica può generare, sia sull’utenza che sull’economia in generale.

la-sala-aldo-moroInterverranno, coordinati da Giovanni De Negri, giornalista professionista, nonché fondatore e direttore di Eurocomunicazione, primari esponenti di istituzioni parlamentari e rappresentanti del settore, che avranno modo di confrontarsi con i rappresentanti degli enti locali, organizzazioni interterritoriali e centri studio esperti in materia istituzionale sul tema di cruciale interesse.

Sarà il presidente Giuseppe Galati ad aprire e introdurre ai lavori, per poi dare avvio alla prima sessione, intitolata “Smart Energy. Evoluzione normativa, scenari e prospettive. Confronto con gli operatori del settore”, nell’ambito della quale interverranno l’on. Maurizio Bernardo, presidente della Commissione parlamentare Finanze della Camera dei deputati, l’on. Ignazio Abrignani, vicepresidente Commissione parlamentare Attività Produttive, Commercio e Turismo della Camera dei deputati e il dott. Nicola Lanzetta, responsabile Enel Mercato Italia.

La seconda sessione è invece dedicata al tema L’efficienza energetica e le città. Classifiche, esperienze e modelli a confronto”. Interverranno in questa seconda fase Gianni Dominici, direttore generale Forum PA, Filippo Bernocchi, delegato ANCI – Energia e Rifiuti, Nicola Giorgino, sindaco di Andria, Paolo Mascaro, sindaco di Lamezia Terme e Sergio Abramo, sindaco di Catanzaro. L’attenzione è particolarmente rivolta ai comuni, che sono invitati a rappresentare lo stato dell’arte dell’applicazione delle strategie di efficientemanteo energetico sul territorio e presentare le proprie metodologie o interventi sul territorio; inoltre è proprio a livello comunale che si evidenziano le più forti specificità di tipo normativo e si registrano le maggiori complessità nell’uniformazione delle procedure a livello nazionale.

Creative_and_Smart_CityL’organizzazione dell’attività seminariale in oggetto è la modalità operativa che consentirà alla Fondazione I Sud del Mondo Onlus di effettuare un monitoraggio utile a tracciare l’evoluzione normativa e della disciplina di settore, in repentina trasformazione, e di estrarre al termine dell’attività elementi analitici e rilievi tecnici sullo stato di avanzamento della normazione. Il seminario proposto non si esaurisce dunque in un semplice dibattito, ma rappresenta l’opportunità, per quanti seguiranno l’attività, di usufruire di un osservatorio privilegiato sull’assetto normativo e disciplinare del settore, evidenziando possibili aree e modalità di intervento.

Si tratta di un’occasione di confronto su un tema cruciale per lo sviluppo economico e industriale, una nuova frontiera nell’ambito delle politica economica italiana in un contesto europeo caratterizzato da sempre maggiore attenzione alle opportunità di crescita che siano al contempo e potenzialmente in grado di creare occupazione, generare risparmio e migliorare gli standard qualitativi della vita nelle città.

Il convegno sarà dunque l’occasione per trarre dal confronto e dal dibattito che sarà messo in campo elementi utili per la valutazione delle possibili aree di intervento, soprattutto in termini di armonizzazione e semplificazione burocratica, che potranno supportare e orientare concretamente i processi decisionali e gli assetti normativi, stante il fatto che una delle principali difficoltà nell’implementazione di questi importanti processi, lamentate da chi opera nel settore, sono proprio le barriere della regolamentazione e la diversificazione capillare delle normative a livello regionale e sub-regionale/locale.

Maggiori informazioni sull’attività in programma sono disponibili sul sito web della Fondazione, www.isuddelmondo.it.

 

Francesca Agostino

Foto e immagini © Wiki e Creative Commons, Camera dei deputati (Sala Aldo Moro)

 

 

 

 

 

Articolo precedenteLo stato islamico: chi finanzia il terrorismo dell’Isis?
Articolo successivoCresce il consumo di salmone sulle tavole degli italiani
Francesca Agostino
San Giorgio Morgeto, Reggio Calabria. Vive a Roma dal 2006. Critica d'arte e letteraria. Plurilaureata (Scienze Politiche e Giurisprudenza), dal 2012, a seguito di tirocinio formativo presso Servizio Studi "Bilancio dello Stato" della Camera dei deputati, lavora come consulente parlamentare presso un ufficio legislativo. Dal 2013 promuove annualmente la kermesse “San Giorgio, Una rosa un libro”, evento fieristico editoriale e letterario nell'area metropolitana di Reggio Calabria, con il Patrocinio della CNI UNESCO in adesione a Giornata Mondiale del libro. E’ autrice della ricerca comparata che ha portato alla “scoperta” del Vicolo più stretto d’Italia, a San Giorgio Morgeto, da lei stessa ribattezzato, sulla base di leggende e racconti locali, “Il Passetto del Re” e divenuto attrazione turistica di centinaia di visitatori. Il suo impegno per la valorizzazione della tradizione popolare le è valsa la Benemerenza civica conferitale nel 2014. Dal 2015 è componente del Comitato Giovani della CNI UNESCO per la Regione Calabria. Collabora con l’editoriale mensile “Il Corriere della Piana”. E’ autrice di un libro-racconto, pubblicato nel 2014 dalla casa editrice “Città del Sole edizioni”, intitolato “Volo Solo. Lo straordinario racconto di un aviatore militare italiano durante la Seconda Guerra Mondiale”. Cura periodicamente mostre artistiche riservate ad autori emergenti. E’ promotrice ed ideatrice della filiera intercomunale per la promozione del “Sentiero del Brigante”, in Calabria, quale itinerario culturale europeo presso il Consiglio d’Europa. Ha ideato, per le politiche di sviluppo turistico in Calabria, la proposta progettuale per il riconoscimento del "Tramonto sullo Stromboli" come "Patrimonio Mondiale dell'Umanità".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui