La Fiera delle Carriere Internazionali, opportunità per 30.000 ragazzi

  • Condividi questo articolo

Tra gli espositori università, organizzazioni internazionali e ONG, ma anche corsi di lingua e istituti stranieri nei giorni scorsi alla Sapienza di Roma

12 Marzo 2016 | di | Eventi - Lavoro

Il 7 e l’8 marzo si è svolta a Roma, presso la facoltà di Economia della Sapienza, la Fiera delle Carriere Internazionali organizzata dall’Associazione “Carriere Internazionali”.

L’evento è nato con l’idea di indirizzare i giovani nella scelta del percorso più idoneo per prepararsi ad una carriera a livello internazionale.

I tantissimi stand coprivano una proposta a 360 gradi. Vi erano innanzitutto le università che proponevano lauree sia triennali che specialistiche: Roma, Torino, Pisa, Siena, Venezia e altre invitavano gli studenti liceali o già iscritti ad una laurea breve ad informarsi sulla loro offerta formativa. Tantissimi anche le offerte di Master, proposti dalle università, la Luiss ad esempio, oppure da altre istituzioni, come quello del Sole 24 Ore.

festival 2Molte le offerte di corsi di lingua anche al fine di ottenere le prestigiose certificazioni, non solo l’inglese ma anche il cinese, grazie all’interessantissimo stand della Hutong School. Erano presenti anche istituti stranieri come quello del College of Europe a proporre un postgraduate course.

Anche le Agenzie Specializzate dell’Onu e alcune ONG erano presenti.

IFAD, UNDESA, la FAO, l’UNHCR spiegavano le mission delle proprie agenzie, il loro lavoro svolto sul campo e l’importanza dei risultati fin adesso raggiunti. Gli espositori hanno anche spiegato come accedere ai loro prestigiosi tirocini, trampolino di lancio per una carriera internazionale.

Anche le Organizzazioni Non Governative hanno proposto tirocini, retribuiti, ma soprattutto molto volontariato a sottolineare l’importanza delle persone e del coinvolgimento della collettività. Il telefono Azzurro, Amensty International sono solo alcune degli stand presenti alla Fiera.

fesstivalL’Isfol grazie al suo materiale informativo spiegava ai ragazzi come ottenere i documenti necessari per lavorare all’estero e altri utili consigli per effettuare tirocini in Europa.

La Fiera è stata completata dai workshop, alcuni in inglese, che miravano a preparare i ragazzi all’importanza della comunicazione nella ricerca del lavoro.

Le registrazioni alla fiera sono state oltre 30.000, numeri che confermano la tendenza dei giovani italiani a cercare interessanti opportunità di carriera all’estero.

Ilenia Maria Calafiore

  • Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *