Nécessaire da viaggio. Le app per girare l’Europa (e non solo)

  • Condividi questo articolo

La tecnologia costituisce un supporto impareggiabile per orientarsi tra le offerte disponibili. Grazie alla rete oggi si può organizzare ogni cosa per partire

12 Marzo 2018 | di | Hi-Tech - Viaggi

Il mondo si è allargato, i confini sono scomparsi, tutti siamo più connessi, eppure…
Eppure per chi viaggia i problemi non sono molto diversi da quelli di un secolo fa: dove andare, come arrivarci, cosa fare, quanto sostare.
Fermo restando che le scelte sono e restano personali, la tecnologia costituisce un supporto impareggiabile per orientarsi tra le offerte disponibili.
Grazie a internet possiamo scegliere tra differenti località, mezzi di trasporto, alloggi, punti di interesse; e possiamo leggere i resoconti lasciati dai viaggiatori che ci hanno preceduto, talvolta arricchiti dalle loro foto.
A seguire, un piccolo elenco di App utilissime per viaggiare.
Rome2rio (App per Android/Apple – http://www.rome2rio.com/)
Tecnicamente non si tratta di una vera e propria App, ma di un’interfaccia che apre una pagina sul relativo sito web.
Impostando i luoghi di partenza/destinazione elenca tutti i mezzi di trasporto disponibili (compreso carsharing), nonchè prezzi di hotel e autonoleggio.
Skyscanner (App per Android/Apple – https://www.skyscanner.it/)
Quest’app da la possibilità di trovare il prezzo più basso di un volo aereo in un determinato arco di tempo. Se non avete vincoli di data è la scelta migliore per valutare quali sono i migliori giorni per partire/tornare.
Una interessante caratteristica è costituita dalla possibilità di impostareovunquecome destinazione; in questo caso l’app mostrerà tutte le destinazioni raggiungibili per ordine di prezzo. Ottima idea se il budget a disposizione è basso e/o non si ha un’idea precisa del dove andare.
Per chi è invece ha già una destinazione in mente, è possibile impostare avvisi di prezzo (registrandosi).
Booking (App per Android/Apple – https://www.booking.com)
Probabilmente l’app più conosciuta per prenotare un’alloggio.
Di ogni città mostra tutti gli alloggi disponibili (ovviamente che siano affiliati a booking), rendendone possibile l’ordinamento per prezzo, qualità, servizi, ecc…
Vi è poi la possibilità di poter cancellare/modificare la prenotazione gratuitamente (quasi sempre), noleggiare un auto, leggere i commenti e le foto di altri viaggiatori, porre domande ai gestori; e tutto tramite app.
In aggiunta, una volta sul posto è possibile visualizzare la posizione dell’alloggio, e per alcune città usufruire della guida disponibile gratuitamente dopo la prenotazione.
GoEuro (App per Android/Apple – https://www.goeuro.it)
Inserendo le città di arrivo/partenza è possibile conoscere i mezzi di trasporto disponibili in base a tre diverse tipologie (Treno-Bus-Aereo) e ordinarli secondo  differenti caratteristiche (prezzo/durata/orario/ecc…). Infine, è possibile acquistare i biglietti proposti direttamente tramite l’App.
Maps.ME (App per Android/Apple – https://maps.me/)
Con quest’App è possibile scaricare sul proprio smartphone le mappe di qualsiasi città/Paese del mondo, per poi utilizzarle senza bisogno di una connessione dati (!). L’unica ovvia accortezza è quella di attivare il GPS.
Ogni mappa mostra diversi punti di interesse ed è possibile fare ricerche per categoria (atm/fontanelle/ristoranti/ecc…), nonchè verificare la disponibilità degli hotel presenti (tramite booking.com).
Le mappe sono prese da OpenStreetMaps.com, un progetto open source gestito da utenti in tutto il mondo, e a riprova di ciò è possibile aggiungere ulteriori punti di interesse alle mappe semplicemente segnando la posizione, inserendone le relative informazioni e cliccando su invia!
Indicando punti di partenza/arrivo è possibile conoscere i percorsi da compiere in auto/bici/piedi/mezzi pubblici nonchè attivare la funzione navigatore. Non sono presenti  finezze quali autovelox nè aggiornamenti in tempo reale del traffico, ma le funzioni di base sono garantite.
Runtastic (App per Android/Apple – http://www.runtastic.com/)
Tra le app più conosciute dagli sportivi e non.
Non è certo quella che si direbbe un’app per viaggiare, non fosse per una delle sue caratteristiche: impostando “camminata” nel tipo di attività sportiva, e avviandola uscendo dall’alloggio nel quale ci troviamo, avremo una mappa che mostra la nostra posizione e il percorso effettuato. Utile quando ci si trova in luoghi mai visitati prima, e si ha la tendenza a perdere il senso dell’orientamento.
Buon Viaggio!
Michele Nove

Foto © European Union

  • Condividi questo articolo

One thought on “Nécessaire da viaggio. Le app per girare l’Europa (e non solo)

  1. Greetings I am so excited I found your site, I really found you by mistake, while I was searching
    on Bing for something else, Regardless I am here now and would just like
    to say cheers for a remarkable post and a all round
    interesting blog (I also love the theme/design), I don’t have time to read
    it all at the minute but I have saved it and also included your RSS feeds,
    so when I have time I will be back to read a great deal more, Please do keep up
    the fantastic b.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *