Europa

L’Europa è un bene prezioso e non ce ne rendiamo conto

Sempre più cittadini degli Stati membri sono insoddisfatti delle politiche dell’Ue. Eloquenti i recenti risultati dei sondaggi di Eurobarometro. E i populisti avanzano

Sono passati sessant’anni dagli storici Trattati di Roma quando sei Paesi, Italia, Germania, Francia, Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi, cominciavano a porre le basi per una Europa unita. Una follia se si pensa che solo dieci anni prima gli stessi combattevano una delle più sanguinose guerre della storia. Da allora molte cose sono successe non […]

di 13 dicembre 2017 Leggi tutto

Migranti, l’ora dello scontro istituzionale comunitario

Il presidente del consiglio europeo propone il superamento delle quote, ricalcando la posizione Visegrad. Per la Commissione e la maggior parte degli Stati «è inaccettabile»

Altro che solidarietà tra i principi fondativi dell’Unione europea. Nelle ultime ore la posizione degli Stati più rigidi sulle quote obbligatorie per i ricollocamenti dei richiedenti asilo, ovvero i Paesi del Gruppo di Visegrad + 1 (Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria più l’Austria) è stata fatta propria a sorpresa dal presidente del Consiglio europeo […]

di 12 dicembre 2017 Leggi tutto

Think Digital Summit 2017, tra normativa e sicurezza dei dati

Al centro dibattito di Bruxelles il quadro legislativo, il sostegno a piccole e medie imprese e il miglioramento delle infrastrutture digitali
thinkdigital.eu2017

Le barriere informatiche stanno crollando, la digitalizzazione cambia il modo di concepire economia e affari nell’Unione europea e nel resto del mondo, ma restano timori sulle minacce e i rischi che un terreno vasto e non ancora del tutto normato come internet può presentare. Come plasmare il futuro digitale dell’Europa in piena sicurezza, assicurando crescita […]

di 8 dicembre 2017 Leggi tutto

La Corte Ue pronta per i Paesi anti-relocation

Bruxelles passa all’attacco con i Visegrad-State e la revisione del Dublin-rule. L’Italia intanto assume la presidenza del Processo Khartoum

Unione europea contro Polonia, Repubblica Ceca, in parte Slovacchia e Ungheria. Bruxelles inasprisce il pressing nei confronti dei 4 Stati del gruppo di Visegrad, tutte entrate a far parte dell’Ue nel 2004, deferendole alla Corte di Giustizia europea per le mancate relocation dei richiedenti asilo da Grecia e Italia. Dopo l’ultimatum dello scorso maggio il […]

di 7 dicembre 2017 Leggi tutto

Sono 17 i paradisi fiscali per l’Unione europea

Fra i Paesi sorvegliati ce ne sono altri 47. E poi si decide delle riforme dell’EMU e dell’Eurozona, dal ministro del Tesoro alla conferma del Fiscal Compact

In attesa della proposta di riforma dell’Unione economica e monetaria (EMU) da parte dell’esecutivo comunitario e della nascita del Fondo monetario europeo, si cominciano a delineare scenari incredibili per chi è abituato a seguire l’attività delle istituzioni a Bruxelles, Lussemburgo e Strasburgo. Vuoi per l’elezione del presidente Usa Donald Trump con il suo protezionismo (e […]

di 5 dicembre 2017 Leggi tutto

Eurogruppo, lunedì si sceglie il presidente all’Ecofin

Settimana piena per il settore economico comunitario. Dossier sui paradisi fiscali, c’è il rischio dell’ennesimo rinvio. A ex Dijesselbloem maxi stipendio da Esm

Inizio settimana con nomina per l’Eurozona – il gruppo di Paesi che hanno la moneta unica – alla riunione dei ministri dell’Economia (Ecofin) dei 27 Stati membri (la Gran Bretagna non partecipa da quando è partita la procedura per la Brexit). Si sceglie il sostituto del presidente uscente Jeroen Dijsselbloem, paladino del rigore nonostante la […]

di 2 dicembre 2017 Leggi tutto

Perché l’Europa deve studiare (meglio) da potenza globale

Il terrorismo, i migranti, le spaccature interne: l’Unione europea si mostra divisa dinanzi alle crisi per la cui risoluzione serve un approccio unitario da vera forza globale

Diventare attore politico a livello globale non è semplice, men che meno quando si deve trovare un compromesso tra Ventotto membri, ormai possiamo iniziare a dire Ventisette, che non la pensano alla stessa maniera. È il problema dei problemi che da sempre affligge la capacità d’azione esterna dell’Ue. Ma l’attualità degli eventi che si susseguono […]

di 29 novembre 2017 Leggi tutto

La Ue rinnova l’autorizzazione all’uso del glifosato per cinque anni

Italia e Francia avrebbero voluto una soluzione più rapida per limitare e poi bandire l’uso dell’erbicida, sul quale permangono forti dubbi di tossicità

Prodotto dalla multinazionale americana Monsanto, l’erbicida contenente glifosato è da tempo sul banco degli imputati. Tutto parte dalla denuncia di numerosi agricoltori, i quali accusano il composto chimico di provocare il linfoma non Hodgkin, patologia gravissima e spesso mortale. Già i Verdi avevano criticato aspramente il parere espresso dall’Efsa (Agenzia europea per la sicurezza alimentare […]

di 27 novembre 2017 Leggi tutto

Brexit: May raddoppia “divorce bill” a 40 miliardi. Sarà sufficiente?

Davis: «“No deal” ancora possibile». Barnier: «Solo chi ignora i vantaggi dell’adesione all’Ue può dire che non raggiungere un accordo sarebbe un risultato positivo»

È trascorso più di un anno dal referendum con il quale i cittadini britannici hanno espresso la loro volontà di uscire dall’Unione europea. Volontà che, da sola, non è certo sufficiente a reggere una questione tanto delicata. Le implicazioni legate all’uscita del Regno Unito dall’Ue sono molteplici: in campo sociale, politico e, soprattutto, economico e […]

di 22 novembre 2017 Leggi tutto

Investimenti e lavoro: i pilastri dell’economia Ue in “manutenzione”

Le importanti azioni in campo finanziario ed economico poste in essere dall’esecutivo Juncker per ovviare ad una crisi che, oramai, dura da troppo tempo

La Commissione europea ritiene che la priorità assoluta sia «far ripartire la crescita dell’Europa e far aumentare il numero di posti di lavoro senza creare nuovo debito». Al riguardo i tecnici di Palazzo Berlaymont hanno osservato come sin dall’inizio della crisi economica e finanziaria mondiale, «l’Unione europea abbia risentito dei bassi livelli di investimento e […]

di 21 novembre 2017 Leggi tutto