Riccardo Cenci

Riccardo Cenci

Riccardo Cenci. Laureato in Lingue e letterature straniere moderne ed in Lettere presso l’Università La Sapienza. Giornalista pubblicista, ha iniziato come critico nel campo della musica classica, per estendere in seguito la propria attività all’intero ambito culturale. Ha collaborato con numerosi quotidiani, periodici, radio e siti web. All’intensa attività giornalistica ha affiancato quella di docente. Attualmente impiegato come Quadro presso l’Enpam, dove si occupa anche del giornale, organo ufficiale della fondazione.

Il trionfale ritorno dei King Crimson in Italia

La band, capitanata da Robert Fripp, si è esibita a Roma dimostrando ancora una volta la sua capacità di reinventarsi e di catturare il pubblico contemporaneo

Creatura polimorfica e continuamente mutevole, nella sua lunga storia ormai consegnata al mito la band dei King Crimson ha saputo offrire innumerevoli incarnazioni, tutte ugualmente magnifiche, sotto la guida illuminata e geniale di Robert Fripp. Una realtà che trascende qualsiasi personalismo, proprio perchè mai legata a singole individualità, per quanto eccezionali, con l’esclusione appunto del […]

di 24 luglio 2018 Leggi tutto

Parigi: le accattivanti atmosfere del Musée de Montmartre

Lontano dal chiasso turistico, lo spazio espositivo offre un’esperienza unica della collina degli artisti, così com’era nei primi anni del Novecento

Figlia di padre ignoto e di una anonima sartina, Suzanne Valadon segna in maniera indelebile i destini della Parigi di inizio secolo. Ribelle a qualsiasi conformismo e simbolo di emancipazione femminile, diviene in breve musa e modella dei maggiori pittori dell’epoca, da Renoir a Degas, sviluppando a propria volta notevoli capacità artistiche in maniera totalmente […]

di 10 luglio 2018 Leggi tutto

In mostra la drammaturgia cromatica di Henri Matisse

Una grande esposizione allestita al Forte di Bard, in Valle d’Aosta, indaga il particolare rapporto fra l’artista francese e il mondo del teatro

Una innegabile vocazione drammaturgica percorre la produzione artistica di Henri Matisse. La mostra allestita al Forte di Bard parte da questo punto di vista, inedito e originale, per approfondire il discorso attorno al pittore francese. Quattro diverse sezioni, abitate da circa 90 opere scelte in gran parte dal Kunstmuseum Pablo Picasso di Münster, ma anche […]

di 5 luglio 2018 Leggi tutto

Austria oltre gli stereotipi: il turismo che non ti aspetti

Nuovi collegamenti aerei garantiscono un rapporto sempre più stretto con il nostro Paese. Alla scoperta del Burgenland, della Carinzia e del Salisburghese

Come nella narrativa di Adalbert Stifter, l’Austria sembra incarnare quell’idea di gioia che si cela nell’ordine sublime e trascendente della natura. Il mito del Paese dalle montagne imponenti, costellato di laghi magnifici si affianca allo stereotipo di una Vienna totalmente improntata all’ideale del classicismo, o di una Salisburgo interamente consacrata al culto di Mozart. Eppure […]

di 30 giugno 2018 Leggi tutto

Georgia: terra di cultura e poesia, ma anche luogo di nascita del vino

Un Paese ricco di storia ma ancora poco visitato, che ora vuole imporsi all’attenzione come meta turistica privilegiata. Presentato il nuovo volo diretto Roma-Kutaisi

A volte il destino dei popoli è segnato dalla loro collocazione geografica. Si pensi alla Georgia, cerniera fra due mondi, perennemente in bilico fra Oriente e Occidente. Da questo derivano le sue fortune, ma anche le sue vicende travagliate. Estinte le tempeste della storia, dalle invasioni mongole al regime sovietico, questo Paese cerca una propria […]

di 13 giugno 2018 Leggi tutto

Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano: utopia senza fine

Vita, morte e meraviglie del mondo moderno. Attraverso una programmazione varia e composita, il Festival propone una riflessione sulla contemporaneità.

Difficile descrivere l’aura che permea il Cantiere Poliziano, quel carattere peculiare di condivisione artistica che unisce il pubblico alle maestranze e ai musicisti. Il sogno utopico di Hans Werner Henze, anche dopo la scomparsa del compositore, mantiene una vitalità che trascende la finitezza umana. Forse per questo il programma della quarantatreesima edizione (dal 12 al […]

di 11 giugno 2018 Leggi tutto

Emmanuel Carrère: semplicemente “un romanzo russo”

La scrittura come esorcismo del dolore, fuga dalla follia e alternativa alla tentazione del suicidio. L’esclusione dal linguaggio simbolo degli smarrimenti dell’io

«Per tutta la vita mi sono considerato anormale, eccezionale, al tempo stesso meraviglioso e mostruoso», scrive Carrère in “Un romanzo russo“, appena pubblicato da Adelphi in una nuova traduzione, delineando le coordinate di una personalità duplice, lacerata, affine per molti versi ad alcuni protagonisti delle sue opere, come il perturbante Jean-Claude Romand dell’Avversario. Una alterità […]

di 3 giugno 2018 Leggi tutto

Helsinki, capitale dell’architettura e del design

Un tessuto urbano nel quale convivono romanticismo, fiaba, espressionismo, modernismo insieme alla contemporaneità più audace

Forse la cifra principale della città di Helsinki si trova in quella singolare alchimia architettonica che vede convivere espressionismo, modernismo e razionalismo, senza dimenticare una naturale tendenza verso la fiaba che caratterizza tanti edifici. Una deriva fantastica che diviene minacciosa in alcune varianti decorative che ricordano la Secessione Viennese, ma che qui assumono un gusto […]

di 30 maggio 2018 Leggi tutto

Il lungo viaggio musicale dell’Accademia di Santa Cecilia

Annunciata la nuova stagione, che si aprirà con “West side story” di Leonard Bernstein diretta da Antonio Pappano; presenti il governatore Zingaretti e la sindaca Raggi

La stagione 2018/19 dell’Accademia di S. Cecilia si apre all’insegna di Leonard Bernstein, del quale ricorrono i cento anni dalla nascita. Dopo avergli dedicato un grande festival, l’istituzione romana vuole ribadire l’importanza del Maestro non solo dal punto di vista direttoriale, per il quale è universalmente riconosciuto, ma anche da quello compositivo. Per questo l’apertura […]

di 10 maggio 2018 Leggi tutto

L’universo onirico e barocco di Alejandro Jodorowsky

Nel suo ultimo film, “Poesia sin fin”, il regista e scrittore cileno, naturalizzato francese, declina la propria autobiografia in maniera del tutto personale

Alejandro Jodorowsky, icona della cultura lisergica, esoterica e misterica degli anni Settanta, ha sempre creduto nel potere della parola poetica quale mezzo per giungere alla verità. Poesia sin fin, nuovo tassello filmico della sua immersione autobiografica iniziata con La danza de la realidad e in attesa di un ultimo, conclusivo capitolo, è un grande inno […]

di 8 maggio 2018 Leggi tutto