Rinvio delle Olimpiadi Tokyo 2020 per coronavirus?

0
267

Il Giappone potrebbe essere autorizzato a rimandare le gare sportive più importanti al mondo del luglio prossimo a fine anno

Il ministro dello sport giapponese Seiko Hashimoto ha dichiarato che l’epidemia di coronavirus potrebbe costringere il Comitato Olimpico Internazionale (CIO, dalle iniziali dell’acronimo e nome originale francese Comité International Olympique) a cancellarli. Il contratto di Tokyo con il CIO gli consente di posticipare i Giochi fino alla fine dell’anno. Questo perché nel contratto si prevede che i Giochi si svolgano entro il 2020. Questo potrebbe essere interpretato come un consenso a un rinvio, ha affermato Seiko Hashimoto in risposta alla domanda di un legislatore in Parlamento.

In base all’accordo di hosting dei Giochi Olimpici e Paraolimpici Tokyo 2020, il diritto di annullare i Giochi appartiene al CIO. Thomas Bach, presidente del CIO, ha dichiarato che la sua organizzazione è totalmente impegnata a far sì che il programma delle Olimpiadi di Tokyo 2020 continui regolarmente, nonostante la diffusione del coronavirus.

Hashimoto ha dichiarato che il governo giapponese e Tokyo si sono fortemente impegnati a ospitare l’evento sportivo, che dovrebbe iniziare il 24 luglio 2020. «Stiamo facendo tutto il possibile per garantire che i Giochi procedano come previsto», ha spiegato in Parlamento. Questo perché qualsiasi stop ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 sarebbe costosissimo per il Giappone tenendo conto che l’ultimo budget investito dallo Stato è di 1,35 trilioni di yen (circa 11,51 miliardi di euro).

Il governo giapponese ha investito 120 miliardi di yen per costruire lo Stadio Olimpico e 30 miliardi di yen per il costo delle Paralimpiadi del 2020, ha sostenuto Hashimoto. Il Board of Audit giapponese ha stanziato la spesa pubblica tra l’offerta nel 2013 e il 2018 a 1,06 trilioni di yen. Quindi si evince un eccesso nei costi preventivati.

Restiamo alla finestra per capire in che direzione procederà il CIO e il Comitato Olimpico Giapponese considerando gli ultimi sviluppi del Coronavirus in tutto il mondo. Si stima che la cancellazione delle Olimpiadi di Tokyo 2020 ridurrebbe la crescita del PIL giapponese dell’1,4%.

 

Mario Gallo

Foto © Tokyo 2020

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui