L’Ue sperimenta la scienza da vicino con la notte europea dei ricercatori

0
79

Giornata speciale a Bruxelles che sarà seguita da una serie di iniziative in 250 città europee venerdì 25 settembre. In Italia 4 progetti per un totale di 22 eventi

Nella giornata odierna la Commissione ha celebrato il decimo anniversario della notte europea dei ricercatori, un evento annuale che festeggia la scienza e che incoraggia i giovani a scegliere una carriera nel mondo della ricerca. Science is Wonder-ful! è lo slogan di un evento speciale a Bruxelles durante il quale i cittadini potranno incontrare ricercatori finanziati dall’Unione europea, prendere parte a dibattiti sulla ricerca e visitare un’esposizione di eccitanti scoperte e innovazioni scientifiche.

Tibor Navracsics

Tibor Navracsics, commissario europeo per l’Istruzione, la cultura, la gioventù e lo sport, parteciperà all’evento per premiare i vincitori dell’European Science Slam, un concorso per ricercatori che presentano nel modo migliore il loro lavoro al pubblico in tre minuti. In vista dell’evento, il Commissario Navracsics ha dichiarato: «Sono entusiasta che l’Europa sia oggi di nuovo in fermento con la scienza! Ogni anno questa notte porta milioni di europei a contatto con ricercatori d’avanguardia, mostrando che la scienza è divertente, ed è il motore del progresso sociale ed economico. Vogliamo anche utilizzare questi eventi per promuovere l’investimento nella scienza e inspirare più giovani a diventare ricercatori: l’Europa avrà bisogno di un altro milione di scienziati entro il 2020».

xlogo_notte.jpg.pagespeed.ic.4dp6uRp6KwL’evento speciale a Bruxelles sarà seguito da una serie di notti dei ricercatori in 250 città europee venerdì 25 settembre. Questi eventi faranno scoprire al pubblico l’impatto della scienza sulle loro vite di tutti i giorni, dando la possibilità di seguire eventi coinvolgenti come il turno di notte di un medico in Estonia o la simulazione di un temporale in Romania. L’Italia ha aderito da subito all’iniziativa europea con una molteplicità di progetti che ne fanno tradizionalmente uno dei Paesi europei con il maggior numero di eventi sparsi sul territorio. Per il 2015 il progetto coinvolge in Italia 4 progetti per un totale di 22 città: per sapere dove consultare il sito.

10_years_rnLa notte dei ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione europea fin dal 2005 che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i Paesi europei. L’obiettivo è di creare occasioni d’incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante. Gli eventi comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti.

 

Fiasha Van Dijk

Foto © European Union 2015 – EC, Photo e Notte europea dei ricercatori

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui