Life Beyond Tourism, a Firenze il world forum

0
12

Dal 13 al 15 marzo XXII Assemblea generale e Simposio Internazionale “Building Peace through Heritage”: dibattiti scientifici, eventi, mostre e momenti culturali

Per tre giorni Firenze sarà al centro delle attenzioni perché accoglierà la XXII Assemblea generale e Simposio InternazionaleBuilding Peace through HeritageWorld Forum to Change through Dialogue” dal 13 al 15 marzo organizzato dal Movimento “Life Beyond Tourism”.
A Palazzo Coppini, sede della Fondazione Romualdo Del Bianco, si svolgerà il primo “World Forum to Change through Dialogue” con l’obiettivo di contribuire alla Pace nel mondo e alla salvaguardia del pianeta Terra, concentrandosi sulla valorizzazione dell’accoglienza e ospitalità attraverso il dialogo tra culture con particolare riguardo ai siti dell’Umanità.
A presentare la tre giorni di Firenze presso l’Associazione Stampa Estera a Roma, sono stati Paolo Del Bianco, presidente “Fondazione Romualdo Del Bianco”; Corinna Del Bianco, coordinatrice scientifica del Forum; Simone Giometti, responsabile Relazioni Internazionali “Istituto Internazionale Life Beyond Tourism”; Silvestro Serra, direttore Comunicazione e Relazioni Internazionali Touring Club Italiano; Valerio Duchini, direttore generale B&B Hotels Italia.

                    Paolo Del Bianco

«Sono necessari incontri per generare nei vari luoghi quelli che abbiamo definiti “Centri di consapevolezza” – ha sottolineato Paolo Del Bianco -. Dobbiamo insistere soprattutto partendo dai territori patrimonio dell’Umanità che hanno questa grande opportunità, la ricchezza di tutti questi visitatori, l’impegno di avviare una forma di cultura e di informazione dei visitatori, giungendo forse anche a ideare una nuova offerta commerciale. A Firenze la permanenza media è di circa 3 giorni. Poter identificare per una città qual è l’obiettivo di soggiorno medio per il mio territorio e io devo operare affinché i visitatori prolunghino il loro soggiorno sulla nostra città».
Da Firenze parte il messaggio «per una evoluzione umana, culturale ed economica dei territori del mondo, che mai perdano di vista il valore imprescindibile del rispetto e del dialogo fra culture – ha aggiunto Del Bianco -. Una rivoluzione di lettura della nostra vita e del nostro modo di pensare e di fare, per contribuire al bene della Comunità Internazionale».

                    Corinna Del Bianco

Una panoramica sui temi, sui relatori, sul programma, sui numerosi speaker di livello mondiale e componenti della Rete Life Beyond Tourism che si avvale di università, municipalità, operatori privati, enti locali e associazioni, sono stati illustrati da Corinna Del Bianco: 212 autori provenienti da 131 Istituti in 93 città, 46 Paesi e 5 Continenti che presenteranno 157 elaborati. Autori che provengono da 46 Paesi dei 5 Continenti.
Apertura dell’Assemblea Generale degli Esperti della Fondazione Del Bianco, inaugurazione del Forum e accoglienza del Paese ospite di questa edizione, l’Azerbaijan, nella prima giornata, con l’apertura della Mostra “Azerbaijan meets the world in Florence”. Alla presenza del ministro della Cultura della Repubblica dell’Azerbaijan, Abulfas Garayev, e dell’ambasciatore azero in Italia, S.E. Mammad Ahmadzada.
Tra i supporter privati del settore turistico, “B&B Hotels” che «ha adottato l’etica di Lbt perché abbiamo lo stesso Dna: oggi il viaggio è davvero un bisogno quotidiano come mangiare e vestirsi e il fatto che il turismo sia al centro della vita comporta delle responsabilità – ha spiegato il direttore generale, Valerio Duchini -.

                    Valerio Duchini

Noi di B&B Hotels ospitiamo viaggiatori che provengono da oltre 190 Paesi e il nostro slogan “Only for everyone“ ben si coniuga con i principi del turismo moderno e questo perché i nostri alberghi vogliono essere sempre sponsor del territorio che li ospita. C’è poi il nostro impegno per la sostenibilità del turismo: da tempo siamo plastic free, abbiamo cura dei clienti glutin free e ogni nostra struttura genera in media 4 milioni di euro, in buona parte con ricadute sul territorio».
Nella tre giorni fiorentina ci saranno dibattiti scientifici, eventi, mostre e momenti culturali all’insegna del dialogo e della collaborazione internazionale per costruire la Pace attraverso un comune obiettivo: la tutela e il recupero del Patrimonio materiale e immateriale mondiale.

❗️Alcuni interventi alla conferenza stampa/Building Peace thought heritage ❗️#PaolodelBianco #ValerioDuchini

Posted by Eurocomunicazione on Wednesday, 19 February 2020

 

Enzo Di Giacomo

Foto e video © Enzo Di Giacomo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui