“Donne al centro” un solido aiuto per tutto il genere femminile

0
499

Una pagina Facebook, nata durante la quarantena, per fornire supporto psicologico

Donne al centro” è un’associazione, senza scopo di lucro, rivolta al genere femminile. La presidente Cristiana Merli insieme ad un nutrito gruppo di professionisti, altamente qualificati, si mettono in gioco per supportare chi si trovi in difficoltà. Lo scopo di questa associazione è quello di fornire aiuto alle donne a livello individuale a fronte di violenza fisica e psicologica o a fronte di situazioni di fragilità emotiva e psicologica derivanti da eventi traumatici e difficili della propria vita personale e familiare, garantendone la riservatezza e avvalendosi di supporti psicologici, legali e di esperti in ascolto e coaching.Ma non solo questo, la parità di genere è il fulcro delle loro battaglie, per l’affermazione della complementarità dei ruoli tra uomo e donna. Sono sempre in prima linea per interloquire con gli enti istituzionali preposti a livello nazionale, regionale e comunale per favorire disposizioni a favore della parità di genere e per mettere in campo le azioni necessarie a livello legislativo per contrastare disparità e violenza e per favorire l’evoluzione del welfare e del lavoro a favore delle donne. Organizzano convegni, conferenze, mostre, feste e concerti volti a sensibilizzare uomini e donne su questo tema.

Un recapito telefonico di riferimento (391.7516559), a cui molte persone si sono già rivolte, anche solo per segnalare situazioni difficili.In questo 2020 contraddistinto dalla presenza del virus Covid-19 è nata l’idea di creare uno sportello apposito a fronteggiare le situazioni rese ancor più difficili dalla quarantena, “Donne al centro psicologhe”. Da circa un mese, visto che le nostre vite sono costrette tra le mura domestiche, sulla pagina Facebook dedicata, si alterna gratuitamente uno staff composto da tante professioniste. Vengono affrontati temi legati allo stress e ai problemi interpersonali di varia natura, con cui in questo periodo ci si confronta quotidianamente.

Una pagina di supporto con tanti appuntamenti, svolti in diretta Facebook, a cui tutti possono collegarsi e formulare domande. Incontri che permettono, grazie all’odierna tecnologia, di sentirsi vicini con una risposta di speranza per il futuro. Venerdì 8 maggio 2020 alle ore 18 si è svolto un incontro trasmesso anche su Eurocomunicazione in cui si parla di dipendenza affettiva e come orientarsi tra relazioni efficaci con le persone che amiamo con la dottoressa Mara Maglioni. Un tema ricco di sfumature e spunti di riflessione che vi invitiamo a seguire, anche solo ascoltare il parere di una professionista del settore, può offrire la maniera migliore di allargare i propri orizzonti di pensiero. Nelle scorse settimane in queste dirette si è parlato di stress e traumi, di adolescenti in questa quarantena, di trasformazione e crescita personali, di violenza all’interno delle mura domestiche e tante altre cose inerenti la quarantena.

 

Alessandra Broglia

Foto © Donne al centro, 123rf

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui