Coronavirus la strategia della Bielorussia

0
1113

Il Paese a due mesi dalle elezioni presidenziali, diffonde con un comunicato dall’ambasciata in Italia, l’aggiornamento della situazione generale

La pandemia causata dal CoVid 2019 (SARS-CoV-2), ha cambiato il volto di questo 2020. La maggior parte degli Stati per far fronte al fenomeno, ha adottato misure di confinamento perlopiù totali, limitando le libertà di movimento e sacrificando alcuni settori produttivi dell’economia. In Europa, oltre la Svezia un’altra nazione ha tuttavia affrontato l’emergenza in modo differente, non applicando rigide misure di contenimento e senza limitare il comparto produttivo. Questo Paese è la Bielorussia, gli ultimi dati sulla situazione generale sono stati comunicati lo scorso 4 Giugno dalla rispettiva ambasciata in Italia.

Coronavirus in Bielorussia: raggiunto lo stadio plateau

Per quanto riguarda l’emergenza sanitaria, la situazione nella nazione si è stabilizzata. Infatti, è entrata nello stadio “plateau” (letteralmente l’altopiano) dell’epidemia ovvero, il piano che assume la curva dei contagi dopo l’impennata iniziale e prima di scendere. Secondo i dati forniti dal ministero della Salute Bielorusso alla data del 4 Giugno la situazione è così caratterizzata:

  • Il numero totale di contagiati è di 45116, con un aumento di contagiati al giorno di 861 persone, tuttavia il picco della crescita della malattia è già stato registrato verso la fine di Aprile (con 973 persone al giorno) da allora la diffusione dell’epidemia sta gradualmente diminuendo.
  • Il totale dei guariti è di 20171 di cui 976 nel giorno stesso del comunicato.
  • Il totale delle morti per la pandemia è di 248 di conseguenza il tasso di mortalità del virus nel paese è del 5% del numero degli infetti rilevati.

Nel Paese dall’inizio dell’epidemia sono stati eseguiti 573.700 test per l’infezione da coronavirus, la percentuale dei positivi al test è del 8%. Il ministero della Salute della Bielorussia per contrastare il fenomeno ha consigliato il distanziamento sociale, l’uso delle mascherine e la dove possibile l’utilizzo di modalità lavorative alternative come il telelavoro o lo Smart-working. Il 2 giugno la Banca Mondiale ha stanziato un finanziamento di 90 milioni funzionale a tre obiettivi: il primo è la compensazione delle spese sostenute per la protezione individuale, il secondo è l’ammodernamento delle unità operative di rianimazione ed infine la creazione di cliniche di riferimento o centri intersettoriali.

Situazione Economica Bielorussa

Per quanto riguarda l’economia, nel periodo di gennaio-aprile 2020, la crescita del PIL(prodotto interno lordo) è stata dell’1,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Il PIL pro capite in Bielorussia è di $ 19,9 mila secondo il FMI (dati del 2018). La crescita della produttività del lavoro nel primo trimestre 2020 è stata dell’1,5% mentre il tasso di disoccupazione è il 4,1% della popolazione economicamente attiva. Tuttavia sempre nello stesso trimestre, le esportazioni dei beni e dei servizi bielorussi sono diminuite dell’1,5%. I principali partner commerciali della Bielorussia sono: Russia (48,2% del fatturato delle merci), Ucraina (7,6%), Cina (6,6%), Polonia, Germania, Lituania. Il presidente della Repubblica Aleksandr Lukashenko ha ribadito che vede la possibilità di una rapida ripresa dell’economia nazionale dopo la caduta causata dalla chiusura dei mercati del mondo nel corso della pandemia. Inoltre è convinto che anche nella situazione attuale, molti settori, come l’agricoltura, l’edilizia, il settore IT e molti altri, diano un aumento solido.

Situazione Politica

Il 3 giugno, il presidente della Repubblica di Bielorussia Aleksandr Lukashenko (nella foto) ha preso la decisione di dimettere l’attuale Consiglio dei Ministri guidato da Sergej Rumas dal 2018. Al suo posto il 4 Giugno è stato nominato come nuovo primo ministro Roman Golovchenko, presidente dell’Autorità statale per l’industria militare. Inoltre, secondo quanto riferito dall’agenzia “Belta”, Lukashenko ha anche nominato come vicepremier Nikolaj Snopkov, che ha ricoperto anche l’incarico di ambasciatore in Cina. Il tutto avviene a due mesi dalle elezioni infatti, il parlamento della Bielorussia ha approvato per il 9 agosto 2020 la data delle elezioni del Presidente della Repubblica in riferimento alla scadenza del mandato quinquennale dell’attuale capo di stato.

I rapporti economici tra Bielorussia e Italia 

Sul piano commerciale l’Italia è uno dei principali partner della Bielorussia. Infatti, il Belpaese è all’11° posto in termini di commercio, al 32° posto in termini di esportazioni ed al 6° posto in termini di importazioni. Il volume degli scambi bilaterali di merci tra la Bielorussia e l’Italia nel periodo gennaio-aprile 2020 è stato di 233,8 milioni di dollari (83,6% rispetto allo stesso periodo del 2019). Mentre per quanto riguarda i collegamenti aerei partire dal 17 aprile 2020, Belavia Airlines ha ripreso voli regolari (due volte a settimana) tra la Bielorussia e l’Italia via le rotte Minsk-Roma/Milano e viceversa.

 

James Sekitoleko

Foto © NBC, Belta, James Sekitoleko

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui