Frascati non è solo la sede del centro europeo per l’osservazione della Terra

Un calendario di eventi culturali, e non solo, vivacizza la città e i suoi visitatori nel periodo estivo

Poco distante da Roma, Frascati si presenta come la più celebre città dei Castelli Romani, rinomata tanto per l’eleganza delle Ville Tuscolane quanto per il suo vino e le sue specialità enogastronomiche. Non tutti, però, sanno che in  questo affascinante comune italiano si trova anche la sede del Centro europeo per l’osservazione della Terra (ESRIN, dall’acronimo inglese European Space Research Institute) che, fin da subito, ha confermato la splendida collaborazione con l’Amministrazione di Frascati e il suo distretto scientifico in ambito europeo, con i suoi 3000 ricercatori.

L’ESRIN e il Comune di Frascati da tempo, infatti, collaborano insieme a progetti di ricerca e di divulgazione scientifica. Negli ultimi anni, grazie al coordinamento dell’Associazione Frascati Scienza, molte sono le occasioni per condividere le reciproche competenze indirizzandole verso un comune obiettivo finale. Conseguenza di questa importante sinergia sono importanti successi, come l’organizzazione e la realizzazione di eventi tipo “La notte europea della ricerca“. Sempre a Frascati ci sono anche INFN-LNF (istituto Nazionale di Fisica Nucleare – Laboratori di Frascati) ed ENEA (Centro di Ricerche Frascati).

Il Centro europeo per l’osservazione della Terra di Frascati ESRIN è uno dei sei centri dell’Agenzia spaziale europea (ESA, European Space Agency) responsabile per il telerilevamento. ESRIN progetta e sviluppa anche tutto il software ESA per applicazioni aziendali ed è responsabile dello sviluppo di misure di sicurezza per programmi spaziali classificati. Infine, con sede all’ESRIN, c’è il Centro europeo per i record spaziali (ECSR, European Centre for Space Records). L’ECSR valuta e conserva le preziose registrazioni tecniche dei progetti ESA completati insieme ai loro archivi di gestione per salvaguardare questa preziosa conoscenza per le generazioni a venire.

Frascati, però, è anche una città ricca di grandi  eventi culturali e non solo. Fino al 13 settembre 2020 si svolgerà la manifestazione Safari in Centro Storico, una mostra patrocinata dal Comune di Frascati e realizzata da Agarte – Fucina delle arti, in collaborazione con l’Unione Imprese Frascati (UiF). Si tratta di un’esposizione di circa 20 sculture, raffiguranti animali esotici che si snoda dalla terrazza su Roma di via Annibal Caro al Mercato Coperto, per continuare a snodarsi in via dell’Olmo, via Marcantonio Colonna e Piazza dell’Olmo: un modo per invitare i visitatori e i cittadini a passeggiare in centro e nei vicoli, riscoprendo il fascino della città con un pizzico di ironia e novità.

Altro momento clou della nuova e originale estate cittadina sarà il mercatino dell’antiquariato Curiosando a Frascati che si terrà sabato 29 e domenica 30 agosto 2020 in passeggiata. Saranno allestiti circa 40 eleganti stand, invitando operatori qualificati e selezionati, provenienti da diverse regioni italiane, per creare un suggestivo percorso tra arredi antichi, e complementi d’arredo di pregio. La garanzia di qualità di questo evento espositivo d’antiquariato è data dal fatto che si tratta dello stesso evento che da tempo si svolge a San Benedetto del Tronto, a Senigallia, a Milano Marittima, a Forte dei Marmi e a Cortina d’Ampezzo, richiamando molti appassionati e curiosi.

Infine, per tutto agosto, lungo il viale di Annibal Caro, c’è la possibilità di visitare il Frascati Summer Market, un originale mercatino estivo che prevede l’installazione di 25 casette in legno, ben armonizzate con il paesaggio circostante, che darà vita ad appuntamenti per gli appassionati del collezionismo nei fine settimana di agosto. Tra questi, si segnala la mostra dedicata al vinile, con la partecipazione di collezionisti che esporranno le loro preziose e ricercate collezioni. Infine, sulla terrazza di Via Annibal Caro sarà allestita una struttura in legno destinata alla lettura, al cui interno saranno esposti libri a disposizione dei visitatori. Si tratta di uno spazio per favorire l’incontro e il confronto tra le persone nel rispetto del distanziamento sociale. Lo spazio sarà accessibile tutti i giorni dalle ore 18 alle 24. A Frascati l’estate continua con leggerezza, tranquillità, semplicità e amore per le sue tradizioni senza dimenticare che il suo cuore pulsa anche per un’ Europa unita.

 

Francesca Sirignani

Foto @ Proloco Frascati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui