Europa

L’Unione europea dichiara guerra alla plastica

Le politiche contro i polimeri saranno presentate martedì. Già in campo Roma e Londra. Le alternative bio in materiali compostabili hanno però ancora costi superiori

La plastica è passata in questi anni da sinonimo di progresso negli anni ’60 a nemico pubblico numero uno delle politiche ambientali. L’offensiva dell’Unione europea partirà martedì 16 gennaio quando la Commissione europea annuncerà nuove misure per ridurre le stoviglie monouso in plastica e vietare le microsfere dello stesso materiale presenti in prodotti come detersivi, […]

di 14 gennaio 2018 Leggi tutto

Accordo raggiunto in Germania per la formazione di un nuovo governo

Spd-Cdu-Csu, pronti a più contributi bilancio Ue. Juncker: «intesa costruttiva per futuro Europa». Tajani: «serve stabilità per rilancio processo riforme»

Che le sorti del governo tedesco fossero determinanti per l’intero Vecchio Continente – o almeno per gli Stati dell’Unione europea – si è notato nelle scorse ore, quando un sollievo generale ha accolto le buone notizia provenienti da Berlino: la Grossa Coalizione si rifarà. E ora si torna a guardare con fiducia alla possibilità di […]

di 13 gennaio 2018 Leggi tutto

Partito ufficialmente il semestre bulgaro con Juncker, Tusk e Tajani

A Sofia cerimonia con i vertici dell’Unione europea. Per il presidente della Commissione il Paese dell’Est è pronto ad aderire allo spazio Schengen e nell’Eurozona

Al teatro nazionale “Ivan Vazov” di Sofia si è tenuta ieri la cerimonia di apertura ufficiale del semestre della presidenza bulgara del Consiglio europeo. Vi hanno partecipato i vertici istituzionali comunitari, con brevi interventi del presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, del presidente del Consiglio Ue, Donald Tusk, del presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, […]

di 12 gennaio 2018 Leggi tutto

Leader Med-7: Ue tornata a crescere ma ancora molto da fare

Al vertice dell’Europa meridionale si pone l’accento sui cittadini. “Consultazioni popolari in primavera”. Italia e Francia prossimi al Trattato del Quirinale

Cosa emerge dall’incontro a Roma dei leader dell’Europa del Sud? Sette Paesi “fortemente europeisti” che non vogliono dividere ma unire perché “credono nel futuro del Vecchio Continente” ma sanno anche che possono avere un peso specifico a Bruxelles per spingere i Ventisette ad accelerare un processo di riforma che ormai non è più rimandabile. E […]

di 10 gennaio 2018 Leggi tutto

Da domani il vertice dell’Europa del Sud, a Roma

Asse in vista del summit di Bruxelles. Leader della parte meridionale del Vecchio Continente uniti su migranti e futuro Ue. Giovedì Macron da Gentiloni

Il premier italiano Paolo Gentiloni, il presidente francese Emmanuel Macron, il capo del governo greco Alexis Tsipras, quello spagnolo Mariano Rajoy, il premier maltese Joseph Muscat e il presidente cipriota Nikos Anastasiadis si incontreranno domani a Roma per il quarto vertice dell’Europa del Sud, dopo quelli di Atene, Lisbona e Madrid. Sarà il primo vertice […]

di 9 gennaio 2018 Leggi tutto

Trattato dell’Eliseo il futuro dell’Europa di Macron e Merkel

Prove di cambiamento nell’Unione europea con i principali appuntamenti dei primi mesi del 2018. Nuova firma di amicizia tra i due Paesi nemici nel recente passato

Il 22 gennaio prossimo Emmanuel  Macron e Angela Merkel daranno vita ad una nuova “partnership” tra la Francia e la Germania per dare un «impulso decisivo ad una Unione europea oggi troppo debole, inefficiente e lenta» secondo quanto dichiarato dal presidente francese in un discorso del 26 settembre dello scorso anno. È già pronta una […]

di 8 gennaio 2018 Leggi tutto

Fondi Ue, al via partita da oltre 50 miliardi per l’Italia

Parte confronto sul dopo-Brexit con Juncker, Padoan e Centeno, dopo che la Corte dei Conti ha giudicato irrilevanti l’utilizzo dal 2014 degli stessi

Ci sono miliardi di euro di fondi europei che rischiano di sparire dopo il 2020 a causa dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea (la famigerata Brexit) e delle nuove priorità delle politiche comunitarie: per l’Italia la posta in gioco è molto alta e il conto finale potrebbe anche raggiungere i 50 miliardi di euro di […]

di 7 gennaio 2018 Leggi tutto

Erdogan puntava a distensione con l’Ue, ma sono scintille con Macron

Per il presidente francese «Ankara non può stare in Ue», «basta ipocrisie, lontani su diritti». E offre partenariato. Ma il turco ribatte «siamo stanchi d’implorare»

Il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan è stato ricevuto ieri a Parigi dal suo omologo francese Emmanuel Macron, in una visita ritenuta cruciale per la riapertura del dialogo tra Ankara e l’Unione europea dopo le forti tensioni seguite al fallito golpe del 2016. Oltretutto prima dell’incontro, nei giorni scorsi, il leader turco ha espresso la […]

di 6 gennaio 2018 Leggi tutto

Bulgaria alla presidenza del semestre, «l’Unione fa la forza»

Fra le priorità sicurezza, Europa del futuro, giovani, economia digitale e Balcani occidentali. Cerimonia ufficiale 11 e 12 gennaio a Sofia

È iniziata ufficialmente a Capodanno la prima presidenza bulgara della storia dell’Unione europea, dopo l’ultimo semestre passato alla guida dall’Estonia.  Il timone è dunque passato al Paese dell’Est entrato nell’Ue con tanto entusiasmo ed enfasi retorica il primo gennaio di undici anni fa (2007), per la prima volta nella turnazione di presidenza del Consiglio dell’Unione […]

di 4 gennaio 2018 Leggi tutto

La tempesta Eleanor sferza il Nord Europa, caos voli

Agli scali di Amsterdam, Zurigo e Basilea centinaia di viaggi cancellati. Un morto, decine di feriti e case al buio in Francia e nel Regno Unito

Ha colpito l’Europa con tutta la sua violenza e venti superiori a 160 chilometri orari la tempesta Burglind/Eleanor. In Francia una donna è morta sulle piste da sci a Morillon, in Alta Savoia, per la caduta di un albero mentre si contano in diversi Paesi, fra cui il Regno Unito insieme all’Irlanda fra le prime […]

di 3 gennaio 2018 Leggi tutto