Fiasha Van Dijk

Fiasha Van Dijk

Fondamentalmente apolide, proveniente solo "per caso" dai Paesi Bassi, figlia di immigrati di due continenti diversi da quello in cui vivo, spero di portare i resoconti dei pregi delle politiche dell'integrazione, della salute e della medicina dal resto d'Europa...

G7: entro il 2030 fine dell’emergenza fame per 500 milioni di persone

Approvata all’unanimità la Carta di Bergamo. Oggi cerimonia alla FAO della giornata internazionale dell’alimentazione 2017, con Papa Francesco e il commissario Ue Hogan

«Riflettere su come la sicurezza alimentare può incidere sulla mobilità umana significa ripartire dall’impegno per cui la FAO è nata, per rinnovarlo. La realtà odierna domanda una maggiore responsabilità a tutti i livelli non solo per garantire la produzione necessaria o l’equa distribuzione dei frutti della terra, ma soprattutto per tutelare il diritto di ogni […]

di 16 ottobre 2017 Leggi tutto

Sos oceani, da Ue un miliardo di euro per proteggerli

Impegno della Commissione europea per 560 milioni. L’esecutivo comunitario si attende altrettanto da Stati membri e dalle imprese industriali globali

Dopo New York, la battaglia per salvare gli oceani soffocati dalla plastica, minacciati dalla pesca illegale, stravolti dai cambiamenti climatici, si sposta a Malta dove ieri e oggi c’è stata la 4a conferenza internazionale “Our ocean, ocean for life“, con cui l’Unione europea ha deciso di impegnarsi a fondo con 560 milioni di euro e […]

di 6 ottobre 2017 Leggi tutto

Primo round passato, Milano per Ema in corsa

La candidatura italiana supera l’esame della Commissione. Ma per l’Agenzia europea del farmaco i competitor continuano ad essere insidiosi

Milano supera il primo scoglio dei requisiti per la candidatura ad ospitare l’Agenzia europea del farmaco (Ema), che traslocherà da Londra per l’uscita del Regno Unito dall’Ue (Brexit), ma in gara ci sono altre 18 città, fra cui le offerte competitive di Amsterdam, Barcellona, Bruxelles, Copenaghen e Vienna, oltre alle capitali dell’Est che non hanno […]

di 30 settembre 2017 Leggi tutto

L’ONU lancia un nuovo rapporto sulla fame e l’alimentazione nel mondo

La presentazione comprende dati sulla malnutrizione e sui bambini delle agenzie delle Nazioni Unite a Roma e dei nuovi partner UNICEF e OMS

Venerdì 15 settembre, cinque agenzie delle Nazioni Unite – l’Organizzazione dell’ONU per l’Agricoltura e l’Alimentazione (FAO), il Fondo internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) e il Programma Alimentare  Mondiale (PAM), il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia (UNICEF) e l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) – pubblicano il primo rapporto  consolidato dell’ONU sui progressi verso l’eliminazione […]

di 6 settembre 2017 Leggi tutto

Bruxelles prepara una stretta sulle acquisizioni straniere

Paletti dopo balzo degli investimenti cinesi e avvicinamento ai controlli negli Usa. Iniziative con la presentazione dello Stato dell’Unione, nel rispetto delle competenze nazionali

L’Unione europea si prepara a inasprire i controlli sulle acquisizioni di società europee da parte di compagnie di Paesi terzi. Lo ha riportato l’altroieri il Financial Times – principale giornale economico-finanziario del Regno Unito – citando alcune fonti, secondo le quali l’iniziativa punta ad affrontare i timori sollevati dagli ingenti investimenti cinesi nel Vecchio Continente. Il […]

di 15 agosto 2017 Leggi tutto

Caldo nell’Unione europea: rischio salute per 2/3 entro il 2100

Sulla rivista scientifica “The Lancet” le proiezioni sviluppate per i Ventotto più Svizzera, Islanda e Norvegia. Rischi soprattutto per gli abitanti del Sud Europa

Entro la fine del secolo la salute di due europei su tre (quindi una cifra pari a circa 350 milioni di persone) sarà messa a rischio da disastri climatici (in primis le ondate di calore) e il numero di decessi dovuti a questi fattori aumenterà sensibilmente fino a 50 volte, passando da 3.000 decessi l’anno […]

di 5 agosto 2017 Leggi tutto

Sull’aiuto a Italia e Grecia l’Europa fa sul serio

Ricollocazioni record (anche se ancora poche), procedure d’infrazione con chi si oppone, l’avallo della Corte Ue e infine l’eventuale nuovo finanziamento alla legge Minniti

Sono passati mesi da quando l’emergenza migranti nel Mediterraneo e (ri)scoppiata. Tante le parole e i “distinguo”, pochi i fatti. Ma finalmente sembra che l’Unione europea si stia organizzando al meglio per venire incontro alle richieste d’aiuto italiane e greche. Il ritmo delle ricollocazioni ha continuato a crescere negli ultimi mesi: dal novembre 2016 vi sono stati […]

di 26 luglio 2017 Leggi tutto

Italia agli ultimi posti nella classifica Ocse sul mercato del lavoro

Dati primo trimestre pubblicato dalla Commissione europea: record di Neet mentre occupazione Ue è al top. Solo Grecia e Turchia peggio del Belpaese per quota occupati

Come avevamo scritto in passato il futuro, per i giovani italiani, sembra essere sempre di più NEET (acronimo inglese che sta per “Not in Employment, Education or Training“, con cui si indicano i giovani tra i 15 e i 24 anni che non lavorano, non si formano e non si trovano nel sistema scolastico, ma […]

di 18 luglio 2017 Leggi tutto

Unesco, Italia sempre prima con 53 siti su 1072

Nella lista del Patrimonio mondiale il Belpaese con il numero maggiore di iscrizioni. Senza rivali in Europa ma tallonato dalla Cina nel globo

Durante la riunione della 41esima Commissione Unesco in corso in questi giorni a Cracovia è stata approvata l’iscrizione della candidatura italiana con l’introduzione nella Lista del patrimonio dell’Umanità delle faggete secolari e delle opere difensive veneziane. Italia si conferma perciò sempre in testa come numero di siti riconosciuti al mondo, che con oggi salgono a […]

di 10 luglio 2017 Leggi tutto

Helmut Kohl, l’inchino dell’Europa. Primo funerale di Stato per l’Ue

Juncker: «È cittadino onorario europeo, senza di lui nessun allargamento a Est». Tajani: «il suo esempio ci deve guidare per il futuro». Domani il ricordo italiano a palazzo Giustiniani

Si sono svolti per la prima volta nella storia, al Parlamento europeo di Strasburgo, i funerali dell’ex cancelliere tedesco Helmut Kohl, i primi funerali di Stato mai organizzati dall’Unione europea. Dalla sua casa di Ludwigshafen, in Germania, la bara dello statista è partita coperta soltanto con una bandiera europea ed è stata tenuta in una […]

di 3 luglio 2017 Leggi tutto