Raisa Ambros

Raisa Ambros

Giornalista pubblicista specializzata in geopolitica, migrazioni, intercultura e politiche sociali. Vive tra l’Italia e l’Inghilterra. Sceneggiatrice, autrice televisiva e conduttrice di programmi TV con un’esperienza decennale in televisione, Raisa è stata parte del team di docenti nel corso di giornalismo “Infomigranti” a Piuculture, il settimanale dove ha pubblicato e svolto volontariato di traduzione. Parla cinque lingue e viene spesso invitata nelle conferenze come relatrice sulle politiche di integrazione.

Brexit, il Parlamento respinge l’accordo May-Ue, premier in bilico

Si va sempre di più verso il no deal. Tempi troppo stretti per aprire nuovi negoziati o organizzare un altro referendum. Si spera ancora in un piano alternativo

 Il Parlamento britannico ha respinto con 432 voti contrari e appena 202 favorevoli il piano della premier Theresa May per la Brexit, frutto della concertazione con le istituzioni dell’Unione europea. Con un’uscita che sarà effettiva dal 29 marzo, lo spettro del no deal – la drastica interruzione dei rapporti con l’Ue – diventa sempre più […]

di 16 Gennaio 2019 Leggi tutto

Brexit, le linee guida istituzionali su viaggi e trasporti

Il governo britannico ha pubblicato i possibili cambiamenti di scenari nei rapporti tra Uk e Ue in vari settori chiave delle relazioni: partiamo da viaggi e spostamenti

Come sappiamo, la Brexit andrà a influenzare non poco i futuri rapporti tra il Regno Unito e i Paesi membri dell’Unione europea. Per questo il governo sta fornendo indicazioni e linee guida su come sarà necessario muoversi quando l’uscita britannica dall’Ue diventerà ufficiale, il prossimo 29 marzo. Sono contemplate tutte le eventualità, sia la ratifica […]

di 13 Gennaio 2019 Leggi tutto

Brexit, Regno Unito pronta a riprendere il dibattito parlamentare

Il 15 gennaio l’accordo Londra-Bruxelles sarà votato in aula. La premier May cerca di mediare fino all’ultimo per evitare l’incertezza del no deal

Ci si è mossi poco sul fronte Brexit durante le vacanze natalizie, ma non c’è stato lo stallo assoluto. Anche perché il voto parlamentare sul piano concordato dalla premier Theresa May e l’Unione europea sull’uscita britannica dall’Europa è imminente. Salvo nuovi rinvii, l’aula sarà chiamata a esprimersi il 15 gennaio. La prima ministra è ancora […]

di 7 Gennaio 2019 Leggi tutto

L’Ue e la Blockchain Partnership, il rapporto dell’Osservatorio europeo

Le raccomandazioni di dicembre sono di sfruttare la tecnologia per ottenere sviluppo sostenibile e al tempo stesso migliorare sicurezza e protezione dati

Il Comitato europeo per la standardizzazione (Cen) e il Comitato europeo per la standardizzazione elettronica (Cenelec) hanno pubblicato il primo Libro Bianco sul tema della tecnologia blockchain, il registro digitale che raggruppa pagine concatenate in ordine cronologico garantendone l’integrità grazie alla crittografia. Il titolo del manuale è Raccomandazioni per adottare standard comuni in Europa sulla […]

di 5 Gennaio 2019 Leggi tutto

Brexit, Regno Unito e Ue si preparano all’ipotesi no deal

Londra mobilita 3.500 soldati per ogni evenienze e prenota spazio sui traghetti della Manica per assicurarsi rifornimenti di cibo e medicinali
May Brexit

A meno di cento giorni dalla data che sancirà ufficialmente la Brexit e con un accordo la cui approvazione appare lontana, il Regno Unito e l’Unione europea si preparano all’eventualità del no deal. In questo caso, la separazione sarebbe senza condizioni o transizione e i rapporti tra le due parti subirebbero una drastica interruzione. Una […]

di 21 Dicembre 2018 Leggi tutto

Unione europea, definito il piano d’azione contro le fake news

Per contrastare la “fabbrica dei troll” russi stanziati cinque milioni di euro nel 2019 da destinarsi al monitoraggio delle notizie e la sensibilizzazione del pubblico

La Russia è la principale fabbrica di fake news. Secondo quanto asserisce la Commissione europea, Mosca spenderebbe 1,1 miliardi di euro ogni anno per liberare nell’etere quelle notizie false che tanto danneggiano l’informazione internazionale. Per limitarne le conseguenze, anche in vista delle prossime elezioni per il rinnovo del Parlamento, l’Unione europea ha stabilito un piano […]

di 17 Dicembre 2018 Leggi tutto

Ue, nessun nuovo negoziato sulla Brexit. No alla proposta della May

Nel Regno Unito rinviato il voto parlamentare a prima del 21 gennaio. Si lavora per risolvere il nodo dei confini nordirlandesi e scongiurare il rischio no deal

«I negoziati non si riaprono». Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker spezza sul nascere la strategia della premier del Regno Unito Theresa May, che proprio alla vigilia  aveva rinviato il voto parlamentare sull’accordo con l’Unione europea per la Brexit, al fine di migliorarlo. A fare da eco al commissario anche il presidente del Consiglio […]

di 11 Dicembre 2018 Leggi tutto

Il sindaco Bucci al Business Club Italia: è ora d’investire su Genova

Dal rilancio del territorio al turismo, passando per il porto e la blue economy. Il Mediterraneo, storico tramite per commerci e comunicazione, la più grande risorsa per il capoluogo ligure
Business Club Italia Bucci

Il sindaco di Genova Marco Bucci, accompagnato dall’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, è intervenuto al Business Club Italia di Londra, il think tank di professionisti luogo di confronto sulle problematiche italiane dall’ottica di chi vive Oltremanica. Obiettivo dell’incontro è stato presentare agli imprenditori le possibilità di investimento nella regione. Al di là del […]

di 10 Dicembre 2018 Leggi tutto

Brexit, governo sotto per due volte in un giorno davanti al Parlamento

La Camera dei Comuni vota una mozione sulla possibilità di emendare l’accordo con l’Ue in caso di bocciatura e definisce «oltraggiosa» la mancata pubblicazione di documenti legali
Brexit Theresa May

Due sconfitte in un solo giorno per il governo di Theresa May davanti alla Camera dei Comuni, la stessa che tra una settimana si esprimerà sull’approvazione o meno dell’accordo siglato tra la premier e l’Unione europea in vista della Brexit. Nel primo caso il Parlamento ha approvato con 311 voti a favore e 293 contrari […]

di 5 Dicembre 2018 Leggi tutto

Eu Londoners Hub, sul sito della capitale la guida post Brexit

Tutte le domande più comuni sullo status che i cittadini europei potranno guadagnare e le modalità per presentare domande di residenza e cittadinanza

«Londra è aperta», garantisce il sindaco Sadiq Khan con un motto che ricorda vagamente il grande classico del cinema neorealista firmato Roberto Rossellini. «E lo sarà sempre». L’entrata in vigore della Brexit ha una data certa, il 29 marzo 2019, ma la modalità è ancora costellata da incertezze e dubbi soprattutto sullo status che andranno […]

di 1 Dicembre 2018 Leggi tutto