Economia

Bolkestein: per cosa protestano gli ambulanti italiani?

La direttiva europea prevede la messa a gara delle concessioni pubbliche, finora rinnovate “automaticamente” in Italia. Ecco perché alcune categorie si sentono in pericolo

Continuano le proteste contro la Bolkestein. Solo la scorsa settimana, a Roma, gli ambulanti sono tornati in piazza per manifestare. Qualche giorno prima era stata la volta dei tassisti. Ma cosa prevede la direttiva in questione e perché alcune categorie si sentono tanto minacciate? La direttiva Bolkestein (2006/123/CE) è stata approvata dalla Commissione europea nel […]

di 20 marzo 2017 Leggi tutto

Italia-Albania-Montenegro, rafforzare la cooperazione transfrontaliera

Tra gli obiettivi della Strategia Europa 2020: investire su turismo, impresa, infrastrutture, ambiente per una maggiore rete fra Puglia, Molise e i due Stati balcanici
Puglia-Italia-Albania-e-Montenegro4

92 milioni di euro per rafforzare obiettivi strategici comuni fra Puglia, Molise e i loro dirimpettai sull’altra sponda dell’Adriatico, Albania e Montenegro. Il nuovo programma Interreg Italia-Albania-Montenegro è stato presentato a Bari alla presenza di istituzioni e diplomazia, come il segretario generale del ministero dell’Integrazione europea dell’Albania, Daniela Cekani, il segretario di Stato del ministero […]

di 16 marzo 2017 Leggi tutto

Situazione contabile consolidata dell’Eurozona

Voci relative a operazioni di politica monetaria e non comunicate da parte della Banca centrale europea per le prime due settimane di marzo

Nella settimana terminata il 10 marzo la voce dell’attivo, per le operazioni non di politica monetaria, relativa alle disponibilità e ai crediti in oro, è rimasta invariata. La posizione netta dell’Eurosistema in valuta estera ha mostrato un aumento di 1,5 miliardi di euro, raggiundendo € 281,9 miliardi. Nella settimana in esame ci sono state le […]

di 15 marzo 2017 Leggi tutto

Draghi difende euro “irrevocabile” ma anche surplus Germania

Banca centrale europea più ottimista, ma non tocca prospettive del Quantitative easing e i tassi d’interesse. Iniziativa a più velocità resta progetto inclusivo

Il presidente della Banca centrale europea (Bce) Mario Draghi, nel suo intervento di oggi dopo la riunione del Consiglio dei governatori delle Banche centrali a Francoforte, ha difeso (ancora una volta) la Germania e l’Eurozona dagli attacchi della nuova amministrazione Usa contro l’euro e (nel caso tedesco) il surplus commerciale, e ha ridimensionato i timori […]

di 9 marzo 2017 Leggi tutto

Situazione contabile consolidata dell’Eurozona

Voci relative a operazioni di politica monetaria e non comunicate da parte della Banca centrale europea per l’ultima settimana di febbraio

Nella settimana terminata il 24 febbraio la voce dell’attivo, per le operazioni non di politica monetaria, relativa alle disponibilità e ai crediti in oro, è rimasta invariata. La posizione netta dell’Eurosistema in valuta estera ha mostrato un aumento di 0,9 miliardi di euro, raggiundendo € 280,3 miliardi. Nella settimana in esame ci sono state le […]

di 28 febbraio 2017 Leggi tutto

La pizza, il brand del Paese tra i più copiati all’estero

Inventata a Napoli così come la conosciamo oggi, questo piatto ha dal 2010 il riconoscimento di specialità garantita dall’Unione europea
La pizza, il brand Italia

L’Italia e la pizza, uno dei brand del Paese che, insieme alla pasta, gli conferisce un’identità ben caratterizzata. Un alimento dalle radici secolari, se non millenarie, reinventato in senso moderno a Napoli e dal 2010 investito dal riconoscimento di specialità garantita dell’Unione europea. Ma è stato il mondo intero ad adottarla e farla propria, soprattutto […]

di 26 febbraio 2017 Leggi tutto

Commissione Ue all’Italia: manovra entro aprile o procedura di infrazione

Nel rapporto dell’esecutivo si richiede una correzione del debito di almeno lo 0,2% del Pil entro la primavera. Padoan: «Gli effetti delle riforme si vedono, ma dobbiamo fare di più»

«L’Italia presenta eccessivi squilibri», così si legge nel rapporto sul debito pubblico italiano redatto dalla Commissione europea.  Nulla che non ci si aspettasse visto che il Belpaese, effettivamente, non è ancora riuscito a conformarsi a quanto previsto dal patto si stabilità per il 2016 e 2017.  C’è tuttavia ancora tempo prima che la Commissione apra […]

di 23 febbraio 2017 Leggi tutto

Situazione contabile consolidata dell’Eurozona

Voci relative a operazioni di politica monetaria e non comunicate da parte della Banca centrale europea per la seconda settimana di febbraio

Nella settimana terminata il 10 febbraio la voce dell’attivo, per le operazioni non di politica monetaria, relativa alle disponibilità e ai crediti in oro, è rimasta invariata. La posizione netta dell’Eurosistema in valuta estera ha mostrato una diminuzione di 0,4 miliardi di euro, raggiundendo € 279,9 miliardi. Nella settimana in esame ci sono state le […]

di 15 febbraio 2017 Leggi tutto

Malta, presentata a Roma la Presidenza di turno Ue

Le priorità del Paese mediterraneo che per sei mesi è al vertice comunitario, illustrate nel corso di un’evento della Federazione europea Banche Assicurazioni Finanza

La mattina del 10 febbraio la Federazione Banche Assicurazione e Finanza (Febaf) ha ospitato a Roma, in via San Nicola di Tolentino, la conferenza “The Maltese Presidency of the Council of the EU: priorities and Expected Outcomes“. L’incontro è stato presentato dall’ambasciatrice di Malta in Italia, Vanessa Frazier, e dal segretario generale della FeBAF, Paolo […]

di 11 febbraio 2017 Leggi tutto

Contraffazione di pesticidi, 13,8% l’anno di mancati introiti

In tutta l’Unione europea la perdita annuale complessiva imputabile in questo settore è stimata a 238 milioni di euro, fra mancati prelievi fiscali e contributi previdenziali

Un nuovo studio dell’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) rileva che negli attuali Ventotto Paesi membri i mancati introiti legittimi equivalgono al 13,8 % l’anno, a causa della contraffazione di pesticidi. Tali mancate vendite generano a loro volta una perdita diretta di 2.600 posti di lavoro nel settore dei pesticidi dell’Unione europea, poiché i […]

di 8 febbraio 2017 Leggi tutto