Presentata la nuova banconota da 50 euro nella sede della BCE

0
78

Inizierà a circolare dal 4 aprile 2017. Si tratta della valuta cartacea più diffusa utilizzata. A questa faranno seguito i nuovi biglietti da 100 e 200

La Banca centrale europea ha presentato la nuova banconota da 50 euro che inizierà a circolare dall’aprile 2017, precisamente dal giorno 4. Yves Mersch dirigente della BCE ha spiegato che la nuova banconota ha caratteristiche avanzate anti contraffazione. Le nuove banconote da 50 euro hanno le stesse caratteristiche di quelle da 20 euro della serie “Europa”.

Se si guardano in controluce la finestra che si trova nella parte superiore destra della banconota l’ologramma riporta il ritratto di Europa figura della mitologia greca e inclinando la banconota appare il valore 50. Sul fronte della banconota c’è il numero verde smeraldo che quando la si muove la cifra brillante cambia colore e va dal verde smeraldo al blu scuro.

28072338726_7d0c5c228f_oLungo i margini destro e sinistro della banconota,  si percepiscono al tatto, per i non vedenti, trattini in rilievo. La scritta EURO in basso al centro, compare in caratteri latini, greci e cirillici, mentre guardando in controluce una banconota, il filo di sicurezza appare al centro come una linea scura. La banconota da 50 euro è la più utilizzata e rappresenta oltre il 45% di tutti i biglietti circolanti. Giornalmente 338 milioni di cittadini europei la utilizzano per le transazioni.

Il ritratto di “Europa” che viene ora inserito nelle banconote è stato ripreso da un vaso a campana a figure rosse risalente al 360 a.C. proveniente da Taranto ma custodito a Parigi presso il Museo del Louvre. La scelta di questa figura è stata dettata dal chiaro legame della mitica principessa fenicia, figlia del re Agenore che si innamorò di Zeus mostratosi nelle sembianze di toro. “Europa” nelle banconote, enfatizza l’importanza dell’antichità nella formazione culturale europea.

 

Giancarlo Cocco

Foto © European Central Bank 2016

Articolo precedenteIl semestre di presidenza Ue slovacco presentato a Cork
Articolo successivoRomAfrica Film Festival, si apre una finestra sul continente
Giancarlo Cocco
Laureato in Scienze Sociali ad indirizzo psicologico opera da oltre trenta anni come operatore della comunicazione. Ha iniziato la sua attività giornalistica presso l’area Comunicazione di Telecom Italia monitorando i summit europei, vanta collaborazioni con articoli sul mensile di Esperienza organo dell’associazione Seniores d’Azienda, è inserito nella redazione di News Continuare insieme dei Seniores di Telecom Italia ed è titolare della rubrica “Europa”, collabora con il mensile 50ePiù ed è accreditato per conto di questa rivista presso la Sala stampa Vaticana, l’ufficio stampa del Parlamento europeo e l’ufficio stampa del Ministero degli Affari Esteri. Dal 2010 è corrispondente da Roma del quotidiano on-line delle Marche Picusonline.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui