Giovanni De Negri

Giovanni De Negri

Giornalista professionista ed esperto di comunicazione ha iniziato come conduttore in alcune emittenti televisive locali per poi passare a ogni altro genere di media: quotidiani, periodici, radio. Ha alternato l’intensa attività giornalistica con quella di amministratore di società e di docente, a contratto titolare di insegnamento o come cultore della materia, presso Università pubbliche e private, italiane e straniere, per l’Esercito e per la Scuola superiore dell’economia e delle finanze. Ha inoltre lavorato presso Uffici stampa della P.A. (Regione Lazio e Comune di Roma) e realizzato eventi/convegni presso la Camera dei Deputati e il Senato della Repubblica.

Ue-Africa, 40 miliardi di euro per passare dalle parole ai fatti

Serve nuovo piano Marshall, posizione comune Pe-Ce Tajani-Mogherini. Ad Abidjan dal 29-30 novembre si cominciano a fare passi concreti. Con l’Italia protagonista

Come si risollevarono i Paesi dell’Europa occidentale – la totalità, non considerando ancora l’uscita della Gran Bretagna dall’Ue, ancora presente nell’Unione europea fino a quando non si realizzerà la Brexit – dopo la Seconda Guerra Mondiale? Con il piano Marshall. E allora oggi perché non realizzare lo stesso per i Paesi dell’Africa? Una strategia che, […]

di 23 novembre 2017 Leggi tutto

Il generale Graziano presidente del Comitato militare dell’Ue

Assumerà l’incarico tra un anno esatto, a novembre del 2018. Pinotti: «riconoscimento da parte dell’Unione europea dell’impegno del Paese e delle Forze armate italiane»

Il capo di Stato maggiore della Difesa, il generale Claudio Graziano, è stato nominato presidente del Comitato militare dell’Unione europea. Dunque in quello che prende sempre più corpo come uno strumento di difesa autonomo comunitario, l’Italia prende l’incarico di vertice. Una rivincita, quella dell’ufficiale torinese di 64 anni, poco meno di due mesi fa in […]

di 8 novembre 2017 Leggi tutto

G7: entro il 2030 fine dell’emergenza fame per 500 milioni di persone

Approvata all’unanimità la Carta di Bergamo. Oggi cerimonia alla FAO della giornata internazionale dell’alimentazione 2017, con Papa Francesco e il commissario Ue Hogan

«Riflettere su come la sicurezza alimentare può incidere sulla mobilità umana significa ripartire dall’impegno per cui la FAO è nata, per rinnovarlo. La realtà odierna domanda una maggiore responsabilità a tutti i livelli non solo per garantire la produzione necessaria o l’equa distribuzione dei frutti della terra, ma soprattutto per tutelare il diritto di ogni […]

di 16 ottobre 2017 Leggi tutto

Consiglio d’Europa, di fatto deposto il capo dell’Assemblea parlamentare

Pedro Agramunt non può fare dichiarazioni, partecipare a viaggi, effettuare visite. Negli ultimi giorni non si è presentato né nell’emiciclo né nell’ufficio di presidenza

L’Ufficio di presidenza dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa (APCE), riunitosi a Strasburgo oggi, ha deciso di sfiduciare Pedro Agramunt quale presidente dell’Assemblea. O meglio, non esistendo la procedura di impeachment per questo organo, gli si vieta di fatto di parlare, partecipare a riunioni o effettuare viaggi e visite ufficiali a nome dell’Assemblea. Lo ha dichiarato […]

di 28 aprile 2017 Leggi tutto

Sono 3 gli italiani candidati alla presidenza dell’Europarlamento

Pittella, Forenza e ora Tajani. Dal 1979, ovvero da quando il voto è a suffragio universale, non c’è un cittadino del Belpaese a capo della Camera comunitaria. Che sia la volta buona?

Antonio Tajani, già vicepresidente vicario (cioè il più votato, anche di Schulz) del Parlamento europeo, rompe gli indugi e presenta al Ppe la sua candidatura per la presidenza che si deciderà a metà legislatura, precisamente il 17 gennaio nell’assemblea plenaria di Strasburgo. A differenza di Gianni Pittella ed Eleonora Forenza, però, il suo nome non è […]

di 7 dicembre 2016 Leggi tutto

Il ruolo dell’educazione nella prevenzione della radicalizzazione

Intervista all’ambasciatore Guido Bellatti Ceccoli nell’ambito dell’Incontro 2016 a Strasburgo presso il Consiglio d’Europa sulla dimensione religiosa del dialogo interculturale

Dopo Ohrid (“ex Repubblica jugoslava di Macedonia”, 2010), Lussemburgo (2011), Durazzo (Albania, 2012), Erevan (Armenia, 2013), Baku (Azerbaigian, 2014) e Sarajevo (Bosnia-Erzegovina, 2015), l’Incontro 2016 del Consiglio d’Europa sulla dimensione religiosa del dialogo interculturale si è svolto nuovamente a Strasburgo (come nel 2008 e nel 2009), presso il Palais de l’Europe, a seguito del Forum […]

di 1 dicembre 2016 Leggi tutto

Barroso, Kroes, Oettinger. Quando l’Ue non dà il buon esempio

L’ex presidente della Commissione a Goldman Sachs, la responsabile Ue alla concorrenza tra i Bahamas Papers, l’attuale all’Agenda digitale che offende Vallonia, gay, donne e cinesi

Negli Stati Uniti si sta assistendo a uno dei peggiori confronti fra i due candidati alla presidenza che preoccupano il mondo. In altri importanti Paesi nel globo prevale o l’uomo forte (alla Putin, per intenderci) oppure regimi e dittature. Nel Vecchio Continente, massima espressione della storia e della democrazia, come se la passa l’Unione europea? […]

di 1 novembre 2016 Leggi tutto

Osce, all’unanimità presidenza 2018 all’Italia

I 57 Paesi membri dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa lo hanno conferito al Belpaese, che è già rappresentato dal segretario generale

Nel 2018 l’Osce sarà ancora di più a direzione italiana. Oltre al lavoro del segretario generale Lamberto Zannier, infatti, con una decisione unanime i 57 Paesi membri dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa hanno scelto l’Italia per la presidenza. «Si tratta di una decisione che rappresenta pienamente il riconoscimento dell’impegno e della […]

di 30 luglio 2016 Leggi tutto

Il Mediatore europeo chiede ancora più trasparenza alla Commissione

L’esecutivo comunitario non ha pubblicato tutti gli incontri con l’industria del tabacco come impongono le direttive dell’Onu e dell’Organizzazione mondiale della Sanità

Il Mediatore europeo, Emily O’Reilly, come da Eurocomunicazione precedentemente scritto rinnova nuovamente alla Commissione europea la richiesta di rendere trasparente ogni singolo rapporto con l’industria del tabacco, in linea con le direttive delle Nazioni Unite (Onu) e dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms). La Commissione aveva risposto alla raccomandazione della O’Reilly di aver esteso la politica […]

di 9 febbraio 2016 Leggi tutto

Quale impatto ha l’inquinamento atmosferico sulla nostra salute?

Giovanni Viegi (IBIM, CNR): «lo smog non è solo un problema ambientale, danneggia fortemente il nostro fisico». Ecco perché ci sono i blocchi del traffico

In questi giorni l’attenzione dell’opinione pubblica è richiamata dagli elevati livelli di inquinamento atmosferico nella Pianura padana e in molti centri urbani, a partire da Milano e Roma, del resto d’Italia. Ci si chiede se esistano misure efficaci per ridurre l’esposizione della popolazione agli inquinanti atmosferici. La letteratura scientifica negli ultimi anni ha mostrato l’efficacia […]

di 24 dicembre 2015 Leggi tutto